Pubblicato il 23/05/16e aggiornato il

WordPad è un Editor gratis alternativo a Word e Libre Office.

Come usare WordPad, Editor di Testo gratuito presente in tutti i sistemi operativi Windows come alternativa a programmi quali Word, Libre Office e Open Office.
La suite Office della Microsoft è certamente lo strumento più evoluto per la creazione di documenti, fogli di lavoro e presentazioni. Una alternativa gratuita ma piuttosto pesante da scaricare è la suite Libre Office che permette tra l'altro di creare dei documenti con testo formattato e l'aggiunta di immagini, video e altri oggetti HTML. 

In realtà la stessa Microsoft distribuisce i suoi sistemi operativi con un Editor di Testo Formattato gratuito e di utilizzo molto semplice. Si tratta di WordPad che si può aprire su Windows 7, 8 o 10 semplicemente iniziando a digitare WordPad dopo aver cliccato sul bottone Start. Non mi risulta esistere un download standalone ufficiale di WordPad perché tale programma è presente in tutti i sistemi operativi Windows. Se per una qualche ragione non fosse così si può sempre cercare su Google uno dei tanti siti che offrono non ufficialmente il download di WordPad.

wordpad-windows10

L'interfaccia del programma è molto simile ai programmi più evoluti di casa Microsoft

wordpad

Sono visibili le finestre Home e Visualizza. Nella prima sono presenti tutti gli strumenti per la formattazione di un testo. Si può scegliere la famiglia di caratteri tra tutte quelle disponibili nel computer e la dimensione degli stessi. Più in basso ci sono i pulsanti per il grassetto, il corsivo, il barrato e il sottolineato. Quando si  seleziona una porzione di testo vengono attivati i pulsanti Copia e Taglia che si trovano accanto a Incolla con ovvio funzionamento e significato. 

Ci sono strumenti per aumentare o diminuire il rientro dei paragrafi, per l'allineamento

elenchi-wordpad

a sinistra, a destra, al centro e per la giustificazione. Cliccando sulla freccetta accanto alla icona degli elenchi si può scegliere lo stile preferito tra quello puntato, numerato o con le lettere.

strumento-paragrafo-wordpad

Molto interessante anche lo Strumento Paragrafo che se cliccato apre una finestra di configurazione in cui impostare i rientri sinistri e destri, la prima riga, la spaziatura dell'interlinea, la possibilità di aggiungere 10pt alla fine dei paragrafi e il tipo di allineamento. C'è anche il pulsante Tabulazioni.

inserire-immagini-wordpad

Al centro dell'Editor ci sono i pulsanti per inserire Immagini o un Disegno di Paint che aprirà appunto il programma Paint di Windows anch'esso preinstallato in tutti i sistemi operativi Windows.  Si può anche inserire l'ora e la data in uno dei tanti formati disponibili. Il bottone Seleziona Tutto non ha bisogno di spiegazioni mentre con Trova si possono trovare tutte le occorrenze di una parola e con il pulsante Sostituisci si può sostituire tale parola con un'altra.

bottone-trova-sostutisci-wordpad

Un discorso a parte lo merita il bottone Inserisci Oggetto che apre una finestra come questa

creare-oggetto-wordpad

in cui aggiungere un oggetto da file oppure creato sul momento. Saranno rilevate tutte le applicazioni installate sul computer da usare per l'inserimento. Si potrà per esempio aggiungere una immagine di Photoshop, un file di Adobe Acrobat o uno di Open Office. In un prossimo post vedremo più in dettaglio come creare una equazione o una formula matematica con WordPad.
La scheda Visualizza è meno ricca di funzioni

scheda-visualizza-wordpad

ma permette l'utilizzo della Zoom e la visualizzazione di Barra di Stato e Righello oltre alla scelta della unità di misura delle distanze e del A Capo Automatico.

COME APRIRE E SALVARE UN DOCUMENTO IN WORDPAD


Con WordPad si possono aprire documenti Word o Libre Office andando su File -> Apri. Per salvare un file creato o modificato con WordPad si va invece su File -> Salva con Nome.

salvare-documento-wordpad

La scelta più comune è quella di un Documento RFT cioè Rich Format Text. Nella finestra che si apre dovremo selezionare la cartella di uscita, dare un nome al file e scegliere il formato

formato-uscita-wordpad

Da notare che oltre a scegliere il formato open source ODT tipico di Libre Office e Open Office si può scegliere anche il formato di uscita DOCX di Word anche se questo programma non fosse installato nel computer. In conclusione pur avendo nei miei computer anche Word 1013 e Libre Office quando scrivo un documento che non preveda particolari accorgimenti come revisioni o inserimento di password preferisco utilizzare WordPad perché più semplice e più rapido.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.