Pubblicato il 06/04/16e aggiornato il

Come attivare la crittografia End To End su WhatsApp.

WhatsApp protegge i messaggi chat con la crittografia End To End in modo che i contenuti vengano criptati e decriptati solo all'interno dei cellulari.
Quando la FBI ha chiesto alla Apple una chiave per entrare nell'iPhone di un terrorista ha scatenato la contrarietà della maggior parte dei grandi player di internet con la sola eccezione della Microsoft e di Bill Gates in particolare. Come probabilmente saprete in seguito quel cellulare è stato ugualmente craccato con l'ausilio di una società israeliana specializzata in queste operazioni che tra l'altro aveva già collaborato con la giustizia italiana in un caso analogo.

I social network e i servizi di messaggistica hanno però un interesse opposto a quello delle forze di polizia. I loro utenti/clienti debbono essere sicuri che nessuno possa leggere i loro messaggi a partire da chi gestisce i server delle applicazioni. Per questa ragione WhatsApp nella sua ultima versione ha implementato la tecnologia End To End o End2End.

Solitamente le applicazioni di messaggistica criptano i messaggi solo tra loro e l'utente mentre la crittografia End2End assicura che solo tu e la persona con cui stai comunicando possiate leggere ciò che viene inviato, e che non ci sia nessuno nel mezzo, neppure i dipendenti WhatsApp, che possano farlo. La cifratura del messaggio avviene automaticamente senza bisogno di alcuna azione da parte dell'utente se non quella di aggiornare WhatsApp all'ultima versione. Chi volesse avere nel cellulare le funzionalità di WhatsApp prima degli altri può diventare un Beta Tester.

end2end-whatsapp

Dopo l'aggiornamento quando aprirete una chat singola ma anche un gruppo o una lista broadcast visualizzerete un messaggio in sfondo giallo che vi avverte di questa nuova funzione di WhatsApp. Se si fa tap sopra al messaggio si può leggere il post sul blog di WhatsApp relativo all'annuncio della crittografia End2End. Nella sezione Security del sito di WhatsApp viene illustrato nel dettaglio come funzionerà tutto il procedimento. WhatsApp non memorizza nei suoi server i messaggi o i contenuti che sono stati inviati tra due contatti. Inoltre ciascun messaggio con il lucchetto ha una sua chiave di cifratura unica

crittografia-whatsapp

Se si apre una chat, si fa tap sul menù in alto a destra e si sceglie Mostra Contatto visualizzeremo il suo profilo. Se nel contatto accanto a Crittografia c'è l'icona di un lucchetto chiuso significa che è attiva la crittografia End To End per i messaggi che vengono scambiati. Se il lucchetto fosse invece aperto significa che il contatto non ha ancora aggiornato l'applicazione.

WhatsApp ci dà anche lo strumento per creare la crittografia tramite un Codice QR. Andando su Crittografia si visualizzerà appunto un tale codice insieme a una serie di 12 numeri a 5 cifre. Il Codice QR dovrà essere scansionato dal telefono del contatto o in alternativa potremo essere noi a scansionare il Codice QR creato nello stesso modo dal nostro contatto. In questo modo si avrà una connessione sicura a prova di hacker che non potrà essere decifrata neppure dalle forze dell'ordine. Non so quanto questa funzione sia veramente utile per chi non abbia nulla da nascondere mentre potrebbe favorire persone che vivono al di fuori della legge.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.