Pubblicato il 13/03/15e aggiornato il

Google chiude anche Google Code a partire da subito.

Google Code il servizio per la condivisione di progetti degli sviluppatori e che serve come hosting di file javascript sarà chiuso nel Gennaio 2016. Da subito non si potranno più aggiungere nuovi progetti.
Siamo già a Marzo e sono iniziate le pulizie di Primavera che per Google significa tagliare i progetti che secondo loro hanno il fiato corto o che sono in perdita senza possibilità di rilancio. Dopo la chiusura di Google Reader credevo che il prossimo sarebbe stato FeedBurner ma mi sbagliavo. 

Con un post su Google Oper Source Blog da Mountain View ci avvertono che Google Code ha ormai i giorni contati. Si tratta di un servizio che ha avuto una grande importanza per gli sviluppatori o comunque per chi frequenta internet perché permetteva di condividere i nostri progetti e soprattutto ci consentiva di caricare i file javascript per poi ottenerne il link diretto. Adesso per fortuna c'è Google Drive che si può utilizzare per questo stesso scopo. Secondo quanto ci comunica Google la decisione di interrompere l'esperienza di Google Code è dovuta all'affermarsi di altri servizi simili come GitHub e Bitbucket.

Google Code è nato nel 2006 e cesserà di esistere il 25 Gennaio 2016 secondo queste modalità
  1. Da subito verranno disabilitate le opzioni per la creazione di un nuovo progetto
  2. A partire dal 25 Agosto 2015 Google Code agirà in modalità di sola lettura
  3. Il 25 Gennaio 2016 sarà definitivamente chiuso
  4. Nel frattempo si potranno scaricare tutti i progetti che vi avevamo condiviso
  5. È disponibile un esportatore per caricare direttamente i progetti su un nostro account su GitHub per facilitare il download dei progetti.
Vediamo in dettaglio come esportare i progetti da Google Code a Github. Ovviamente prima di procedere è necessario creare un account gratuito su questo servizio. Dopo l'accesso a Google Code Hosting si va in alto a destra su My Favorite sotto cui saranno elencati i nostri progetti 

google-code 

Cliccando su un progetto possiamo conoscerne l'URL che sarà di questo genere 

https://code.google.com/p/nomeprogetto/

Adesso dobbiamo aprire l'Esportatore verso GitHub che in questo momento è sovraccarico di traffico come c'era da aspettarsi. Non resta che compilare il campo dell'URL del progetto

esportare-progetti-google-code 
per poi andare su Export.  

export-google-code-github
Se non siamo loggati con GitHub ci verrà chiesto di farlo. Al momento c'è una grande coda di utenti che stanno scaricando progetti quindi è bene aspettare  prima di procedere. In ogni caso abbiamo tempo per trovare una nuova casa ai nostri file che comunque potremo scaricare anche manualmente

scaricare-file-google-code
utilizzando semplicemente il destro del mouse. Per le problematiche che possono verificarsi con la chiusura di Google Code riguardo a widget presentati su questo sito che abbiano il codice caricato su questo servizio prego i lettori a partire dal 25 Gennaio 2016 che avessero dei widget che smettono di funzionare di comunicarmelo. Sarà poi mia cura indicare il nuovo indirizzo del file e quindi il nuovo codice del widget. Al momento visto la gran mole di post che ho scritto non sono in grado di dire quanti gadget abbiano bisogno di Google Code per funzionare ma sicuramente è cosa che non riguarda i widget degli ultimi due anni ma solo quelli precedenti a questo periodo.




5 commenti :

  1. prevedo milioni di blogger di tutto il mondo che si chiederanno il motivo per cui i loro widget abbiano smesso improvvisamente di funzionare.

    RispondiElimina
  2. paradossalmente google è estremamente veloce a cassare google reader, utilizzato da moltissimi e google code sfruttato per molti widget e tiene G+ che non interessa a molti dato che non dà valore aggiunto.

    RispondiElimina
  3. E comunque ho appena ricevuto l'email di un sito non Google che riporta:
    "Google is ending their support for 'OpenID' logins This may affect how you log in on ..... If you use a Google login, then please review this article on our Help center."
    Fine dell'OpenID per tutti i siti web? sarebbe anche più clamoroso di google code.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La vedo difficile che Google possa abbandonare il Login visto che è in atto una competizione con il Login di Facebook però tutto è possibile. Può essere che finisca il supporto perché stanno cambiando le API con nuove condizioni per gli utilizzatori
      @#

      Elimina
    2. Può essere che abbandonino l'OpenID per supportare il G+

      Elimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.