Pubblicato il 05/03/15e aggiornato il

Come sapere dove, quando, da chi e con che fotocamera sia stata scattata una foto.

Come ricavare i metadati EXIF da un file immagini con le informazioni su dove sia stata scattata la foto, con che fotocamera sia stata fatta, le impostazioni utilizzate ecc.
Nel 1998 l'associazione delle imprese giapponesi ha creato lo standard EXIF che poi dall'aprile del 2002 è stato aggiornato e supportato da praticamente tutti i produttori di fotocamere digitali comprese quelle installate nei cellulari e nei tablet. 

Attraverso il protocollo EXIF al file della foto vengono aggiunte delle informazioni che riguardano la fotocamera con cui è stata scattata. Si tratta di metadati che vengono mantenuti nel file anche se questo viene modificato da programmi di grafica, solo però dai software più moderni. Queste informazioni possono essere utili ai fini del copyright per dimostrare la paternità di una foto quando questa venga copiata. 

Il problema è che i metadati EXIF possono essere facilmente eliminati dai file JPEG e TIFF che sono quelli che li supportano. I metadati EXIF riguardano le seguenti informazioni:
  1. Data e ora che sono registrate dalle fotocamere all'atto dello scatto
  2. Impostazioni della fotocamera quali il modello della stessa e il nome del suo produttore oltre a informazioni più specifiche quali l'apertura, la velocità dello scatto, la lunghezza focale, il bilanciamento del bianco e le informazioni di velocità ISO impostate.
  3. Una miniatura della immagine da visualizzare nel display della fotocamera ma anche nei file manager o nei software grafici con cui può essere aperta e modificata.
  4. Descrizione e informazioni di copyright
  5. Informazioni geografiche inserite opzionalmente che riguardano la localizzazione degli scatti che possono provenire da un ricevitore GPS connesso alla telecamera
Se avete un computer Windows potete facilmente accedere ai dati EXIF di una immagine presente nel vostro PC. Basta aprire la cartella in cui è il file e cliccarci sopra con il destro del mouse quindi scegliere Proprietà nel menù contestuale che si apre

dati-exif-immagine  

Nella finestra successiva bisogna selezionare la scheda Dettagli e scorrerla per visualizzare i metadati 

dati-exif-immagine[4]

L'immagine precedente può essere ingrandita se ci cliccate sopra ed è formata da una serie di screenshot sulle informazioni presenti nella scheda Dettagli di Proprietà di un file immagine. Come si vede dai primi due screenshot la data in cui è stata scattata la foto può essere facilmente editata e questo non depone certo a favore della affidabilità di queste informazioni.

Oltre alla data e ai dati tecnici della fotocamera è mostrato anche il tempo di esposizione e anche se sia o meno utilizzato il flash. Ci sono anche i dati sul proprietario del file. Vediamo come si possano ricavare i dati EXIF di una foto che magari abbiamo visto online e di cui vogliamo avere più informazioni.





View and Remove Exif Online è un tool che ci permette di conoscere i metadati EXIF di una foto caricandola oppure semplicemente incollandone il suo URL

metadati-exif 

Dopo aver caricato la foto o incollato il suo indirizzo si può decidere di cliccare su View Exif per visualizzarne i metadati oppure su Remove Exif per eliminarli dal file immagine. In questo secondo caso ci verrà chiesto di salvare l'immagine denominata appunto foto_no_exif.jpg.

Jeffrey's Exif Viewer è un tool simile al precedente che supporta praticamente tutti i tipi di file immagine. Anche in questo caso si carica l'immagine o si incolla il suo URL 

metadati-exif[4]   

Si va quindi su View Image From File o At URL per visualizzare le informazioni. Contrariamente al precedente che supportava immagini fino a 5MB questo tool le supporta fino a 40MB. Un altro strumento che processa immagini fino a 10MB è Exif Data che ha lo stesso identico funzionamento.
Se per ragioni di copyright o per altre esigenze accedete spesso a queste informazioni allora potete utilizzare l'estensione EXIF Viewer per Google Chrome. Dopo aver cliccato su Aggiungi due volte l'estensione verrà installata e basterà passare con il mouse sopra a una immagine online per visualizzarne i dati

dati-exif-estensione-chrome 

Concludo ricordando che le informazioni dei Metadati EXIF possono essere importanti se non manipolati ma che non danno nessuna certezza sulla loro autenticità.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.