Pubblicato il 10/05/14e aggiornato il

Come procedere per cambiare il modello di Blogger.

Descrizione del procedimento per cambiare il modello di Blogger diminuendo i rischi di malfunzionamento e ottimizzando il tempo.
La sostituzione di un modello di Blogger con un altro è una operazione per cui bastano un paio di click ma vista la sua delicatezza è bene seguire delle precise linee di comportamento in modo da non avere brutte sorprese. Personalmente consiglio sempre di utilizzare i template ufficiali di Blogger che danno maggiore affidabilità ma mi rendo conto che per certi siti l'uso di modelli particolarmente originali e specifici creati da web designer spesso in modo gratuiti può essere una valida soluzione.

SALVATAGGIO DEL MODELLO CORRENTE


Per un sempre possibile backup di ripristino è opportuno procedere al salvataggio del modello. Per sicurezza è bene salvarne due copie di cui una si terrà in una specifica cartella e l'altra sarà invece utilizzata per eventuali confronti, modifiche e aggiunte. In una apposita cartella vanno archiviati tutti i modelli salvati anche di mesi e anni prima. Come noto per salvare il template si va su Modello > Backup/Ripristino posto in alto a destra quindi su Scarica modello completo

salvare-modello-blogger

Visto che la memoria può fare brutti scherzi consiglio vivamente di rinominare sempre il template scaricato seguendo sempre la stessa sintassi. Infatti i template salvati saranno individuati di default solo da un ID numerico che dice poco e nulla

rinomina-template-blogger

Un buon sistema potrebbe essere quello di mettere la data corrente seguita dal nome del blog e quindi da una breve descrizione della ragione per cui si è salvato il template. Ritengo giusto ripetere che una copia del template va tenuta insieme a tutte quelle che abbiamo salvato in precedenza in una apposita cartella a cui potremo attingere in caso di necessità.

CREAZIONE DI UN BLOG DI PROVA


Sia nel caso di utilizzo di un modello ufficiale di Blogger che nell'eventualità di un template scaricato da internet è sempre opportuno applicare il modello a un blog di prova appositamente configurato. Nella Bacheca si va su Nuovo Blog e si inserisce un URL disponibile. Per evitare fraintendimenti è opportuno mettere un header diverso da quello del blog ufficiale. Se non vogliamo che occhi indiscreti possano scrutare il lavoro che facciamo sul nuovo template possiamo andare su Impostazioni > Di Base > Privacy e mettere la flag sul No in  Aggiungere il blog sai nostri elenchi? e Vuoi far trovare il blog dai motori di ricerca? . Ricordarsi di salvare le modifiche.

creare-blog-di-prova-blogger

LAVORARE SUL BLOG DI PROVA


Inserire e testare tutte le nostre personalizzazioni su questo blog di prova. Se si desidera avere plugin di Facebook come il bottone Mi Piace o il Like Box dovremo utilizzare i metatag Open Graph che in certi casi devono avere il supporto di una applicazione. Si può lasciare la stessa applicazione del blog ufficiale e i plugin funzioneranno lo stesso. Non ci sono problemi di sorta nel caricare i codici delle API di Google+ e di Twitter per sfruttare il caricamento asincrono. Quando si applica un nuovo modello in genere vengono lasciati i vecchi widget e vengono aggiunti anche quelli nuovi eventualmente inseriti nel blog di prova. I titoli dei widget si mischieranno provocando una gran confusione e ci potranno essere anche dei widget duplicati.
Per diminuire i problemi consiglio di lasciare nel blog di prova solo i widget ufficiali di Blogger come per esempio Etichette e Archivio e di togliere quelli HTML/Javascript. Tali widget vanno salvati in degli appositi file di testo per poi reintrodurli nel blog ufficiale. Dopo effettuata questa operazione si va su Modello > Backup/Ripristino e si scarica il template del blog di prova.

IMPOSTARE IL BLOG UFFICIALE


Nel blog di prova dobbiamo andare su Modifica > Personalizza > Layout e scegliere quello del template che vogliamo caricare. Per esempio con una sidebar a destra e un footer con tre colonne. Si va quindi su Modello > Personalizza > Modifica larghezze e si impostano quelle del template che caricheremo. Si va sempre sulla destra su Applica al blog.

CARICARE IL TEMPLATE


Si rimane nel blog ufficiale su Modello > Backup/Ripristino > Scegli file e si seleziona il file .XML appena scaricato dal blog di prova. Si va su Carica per applicarlo al nostro blog.

caricare-modello-blogger

CONTROLLARE L'ASPETTO DEL BLOG


Si apre il blog per verificarne l'aspetto. Si va poi su Layout e si controlla che i widget caricati corrispondano al titolo visualizzato andando su Modifica in ciascun elemento. Se avevamo tralasciato dei widget HTML questo è il momento di installarli e di posizionarli nel Layout.

AGGIUNGERE GOOGLE ANALYTICS


Per tracciare le visite del blog e per avere delle statistiche è opportuno usare Google Analytics che ha bisogno di qualche riga di codice inserita prima di </head> per funzionare. Si apre il file .XML del vecchio modello con Notepad++ e si cerca lo snippet di Google Analytics

snippet-google-analytics

Si copia e si incolla nel nuovo modello.

AGGIUNGERE LE UNITÀ PUBBLICITARIE


Nel caso abbiate inserito dei banner pubblicitari modificando il modello occorre aprire il vecchio modello con Notepad++ e individuare i relativi codici. Proprio per questa ragione è sempre consigliabile aggiungere dei commenti al codice della pubblicità in modo da individuarla facilmente tramite la icona della macchina fotografica su Notepad++ che funziona come Ctrl+F nel template.

banner-pubblicitari 

CONTROLLARE LA VISUALIZZAZIONE SUL MOBILE


Se avete optato per visualizzare il blog nei dispositivi mobili con l'opzione Personalizza sarà opportuno verificare come viene visualizzata e eventualmente intervenire modificando i codici o inserire altre personalizzazioni.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.