Pubblicato il 19/03/13e aggiornato il

Quali sono gli URL dei feed dei post, dei commenti e delle etichette di Blogger.

Quali sono gli indirizzi canonici dei feed degli articoli, dei commenti, delle etichette di Blogger e come personalizzarne il numero.
Ho già toccato diverse volte questo tema ma forse è il caso di fare un post di riepilogo anche sulla scia della decisione di disattivare Google Reader che sarà comunque fino al 1 Luglio il lettore di feed per antonomasia. Per i neofiti forse è il caso di ricordare che i feed ribaltano quello che è il concetto classico del web. Mentre in linea di massima per leggere un contenuto ci si deve recare nel sito che lo ha pubblicato, con i feed succede esattamente il contrario cioè sono i contenuti che possono essere elencati e filtrati nel nostro lettore di feed. Ciascun sito pubblicato su piattaforma Blogger o Wordpress ha i suoi feed per gli articoli, per i commenti e per le singole categorie.

Il servizio più conosciuto e più efficiente per gestire i feed è Feedburner sempre di proprietà di Google che ci permette per esempio di inviare delle newsletter periodiche a chi le sottoscrive. Feedburner in sostanza genera dei redirect dei feed canonici del sito per poter creare dei widget e personalizzare una notevole quantità di altre opzioni. Secondo alcuni siti americani di solito ben informati, Feedburner sarebbe la prossima vittima delle pulizie di primavera di Google. Non si sa ancora se questo disinteresse per i feed da parte di Google sia dovuto a una effettiva diminuzione del loro uso o ad altre priorità aziendali quali il promuovere l'utilizzo di Google Plus. Per la mia esperienza personale i feed sono tutt'altro che caduti in disuso visto che il numero dei sottoscrittori a questo sito è in continuo aumento e ha quasi raggiunto le 2000 unità.

Anche usando i dati delle sorgenti di traffico di Google Analytics si vede che gli arrivi da Feedburner sono al terzo posto dopo quelli di Google e quelli derivanti dal traffico diretto 

arrivi-feedburner

Certo si tratta solo del 2,06% del totale contro il più dell'ottanta per cento proveniente da Google ma significativamente di più del tanto strombazzato Facebook. Ma vediamo quali siano gli URL dei feed dei blog pubblicati su piattaforma Blogger.

URL DEI FEED DEGLI ARTICOLI DI UN BLOG
http://nomedelblog.blogspot.com/feeds/posts/default
URL DEI FEED DI UNA SINGOLA ETICHETTA
http://nomedelblog.blogspot.com/feeds/posts/default/-/etichetta
URL DEI FEED DI TUTTI I COMMENTI DI UN BLOG
http://nomedelblog.blogspot.com/feeds/comments/default
URL DEI FEED DEI COMMENTI A UN SINGOLO POST
http://nomedelblog.blogspot.com/feeds/postID/comments/default

Se si possiede un blog con dominio personalizzato negli URL precedenti dovremo sostituire nomedelblog.blogspot.com con www.nomeblog.com. Alla fine dei commenti di un post sotto al modulo potete vedere il collegamento Iscriviti per email. Tale iscrizione avviene mediante sottoscrizione del feed dei commenti di un singolo post come mostrato nell'ultimo URL dove il postID si può ricavare dal sorgente pagina dell'articolo pigiando su Ctrl+U e cercando con F3 postID. Sempre dal sorgente pagina si può ricavare anche il blogID

post-blog-id

Se siete i proprietari del sito il blogID è mostrato anche quando si va su Modifica nell'Editor di Blogger. Gli indirizzi dei feed sono importanti anche per configurare una gran quantità di widget. Dal 2006 è infatti possibile usare JSON nei blog di Blogger e nel Settembre 2011 sono state anche rilasciate le Blogger JSON API nel Blogger Developers Network.

COME PERSONALIZZARE IL NUMERO DEI FEED

Di default Blogger mostra gli ultimi 25 elementi di un feed. Se infatti incollate nel browser l'URL di Feedburner di questo blog che è il seguente
http://feeds.feedburner.com/ideepercomputeredinternet/zUQN
visualizzerete gli ultimi 25 articoli pubblicati. Ci possono essere delle esigenze particolari per richiamarne un numero diverso. Ricordo per esempio che se si scrivono articoli molto lunghi Feedburner non li sopporta e dobbiamo quindi ridurre il numero di elementi affinché i feed riprendano a funzionare. Questo vale anche per le Newsletter che vengono inviate appoggiandosi a Feedburner come accade tra l'altro anche per il widget ufficiale di Blogger. Ecco una serie di esempi di URL di Feed personalizzati:

http://nomedelblog.blogspot.com/feeds/posts/default?max-results=10 mostra solo gli ultimi 10 post
http://nomedelblog.blogspot.com/feeds/posts/default?max-results=80 mostra gli ultimi 80 post
http://nomedelblog.blogspot.com/feeds/posts/default?max-results=10&start-index=11 mostra 10 articoli ma a partire dall'undicesimo
http://nomedelblog.blogspot.com/feeds/posts/default?max-results=200&start-index=201 mostra 200 articoli a partire dal 201-esimo.

dove dobbiamo inserire il nome del nostro blog oppure quello del dominio personalizzato. I numeri in viola sono puramente indicativi e possono essere cambiati a piacere.

APPLICARE AI WIDGET URL DI FEED PERSONALIZZATI

Nei widget in cui sia presente l'URL di un feed si può in linea di massima sostituirlo con un altro personalizzato per avere un gadget secondo le nostre esigenze. Faccio un esempio pratico. Se in homepage visualizziamo già 8 post allora potrebbe essere utile inserire il widget degli Ultimi post che partano dal numero 9. La stringa seguente

http://nomeblog.blogspot.com/feeds/posts/default?orderby=published&alt=json-in-script&callback=ultimipost


dovrebbe quindi essere sostituita con quest'altra per mostrare gli articoli che vanno dal al 16°

http://nomeblog.blogspot.com/feeds/posts/default?orderby=published&alt=json-in-script&max-results=8&start-index=9&alt=json-in-script&callback=ultimipost


Da notare che in questo caso negli URL precedenti il punto interrogativo si mette all'inizio mentre il numero degli elementi e quello di partenza va inserito dopo orderby=published&alt=json-in-script. Concludo ricordando che in un qualsiasi widget in cui sia presente l'indirizzo dei feed dei post questo può essere sempre sostituito con quello di una singola etichetta.




7 commenti :

  1. Se continua così, Google piuttosto che acquisire utenti finirà col perderli.

    RispondiElimina
  2. Ciao Ernesto, scusa se scrivo qui ma non trovo un post giusto. Ti seguo in silenzio da un po' e mi sei sempre molto utile, ma questa volta non trovo la risposta. Improvvisamente da ieri non riesco più a rispondere ai commenti. Si evidenzia la scritta risposta, ma non si apre più la casella per scriverla Avrò toccato qualcosa che non dovevo, tu mi puoi aiutare? Grazie, Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @# Ho provato in questo momento sul tuo ultimo post. Funziona quindi hai un problema di browser, cambialo o cancella la cache e eventualmente anche i cookie

      Elimina
    2. Grazie, ma ho provato con Firefox, crome e anche cambiando pc, tablet e iBook. Niente. Sicuramente ho fatto qualcosa che non dovevo. Ieri stavo cercando di inserire i bottoni per pinterest, ( peraltro senza riuscire) , chissà cosa ho combinato.

      Elimina
    3. @# Io ho commentato. Controlla il primo post. Non dipende dal sito ma da altro

      Elimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.