Pubblicato il 05/11/12e aggiornato il

Come avere link dofollow da Pinterest verificando il blog di Blogger.

Come effettuare la verifica di proprietà di un blog su Blogger su Pinterest in modo da avere il proprio sito di riferimento con un link dofollow su Pinterest.
Nonostante le modifiche all'algoritmo di Google che sono state apportate negli ultimi mesi uno dei metodi per aumentare il Page Rank e quindi l'autorità del nostro sito è quello di ottenere dei link a ritroso in modo naturale. E' ormai accertato che registrare il sito in una directory o in un aggregatore di siti porta più problemi che benefici.

E' invece altrettanto verificato che le condivisioni sui social network sono molto benefiche da questo punto di vista. I social network più importanti nel momento in cui vi si condivide un articolo inseriscono un backlink con il nofollow vale a dire con l'indicazione a Google di non considerarlo in ottica SEO. E' così per Facebook, per Twitter e per Google Plus.

Anche Pinterest, il social network delle immagini, inserisce dei link nofollow negli articoli che vi vengono condivisi tramite bookmarklet o bottoni inseriti nel layout. Con un post sul Pinterest Blog è stata annunciata la possibilità della verifica della proprietà del sito collegato al Profilo. Sono state pubblicate anche le istruzioni per verificare il blog e sembrava che per il momento questa fosse limitata ai domini top-level cioè del tipo www.esempio.com. Invece attraverso dei test ho potuto constatare che è possibile verificare anche i domini di Blogger del tipo nomeblog.blogspot.com. La verifica si effettua mediante caricamento di un file HTML sul nostro sito con un determinato nome in modo da avere nel web un file di questo genere

http://www.esempio.com/pinterest-01ab23.html


dove la parte in rosso è il codice specifico del sito. Per un blog su Wordpress non ci sono problemi visto che basta caricare il file su quella che viene definita la root e la verifica è già fatta. Per fare la verifica con un blog su Blogger c'è la difficoltà che non si può caricare nulla sui server visto che non abbiamo la possibilità di accesso.

Vediamo come sia possibile risolvere questo problema e come effettuare la verifica di proprietà del sito collegato a Pinterest. Si va su Pinterest e si accede. Si clicca su Profile > Settings

profilo-pinterest

e verrà aperta la pagina di configurazione del profilo in cui avremo già inserito l'URL del nostro blog

verify-website-pinterest

Si va su Verify Website e si aprirà una finestra di istruzioni

verifica-pinterest

Nella prima riga c'è il link per scaricare il file HTML che avrà un nome del tipo pinterest-c4bc2.html dove la parte in rosso è il codice per verificare il sito. Adesso apriamo questo file .html con Notepad++ o anche con il semplice Blocco Note. Si tratta di un semplice codice HTML che dovrà essere copiato e incollato in una pagina statica di Blogger.

Andiamo quindi su Pagine > Nuova Pagina > Pagina vuota > HTML

verifica-pinterest[5]

e incolliamo il contenuto del file aperto con Notepad++. Si darà alla pagina un titolo qualsiasi e si pubblicherà. La pagina contente il file di verifica avrà un URL di questo tipo

http://www.ideepercomputeredinternet.com/p/pinterest.html


Adesso dobbiamo operare un redirect 302 per reindirizzarla verso l'indirizzo fornitoci da Pinterest. Andremo quindi su Impostazioni > Preferenze di Ricerca > Reindirizzamenti personalizzati > Modifica > Nuovo reindirizzamento per effettuare un nuovo redirect 302 dall'URL

http://www.ideepercomputeredinternet.com/pinterest-c4bc2.html
verso l'URL
http://www.ideepercomputeredinternet.com/p/pinterest.html

visto che ho usato Pinterest come titolo della pagina. Ecco lo screenshot
redirect-verifica-pinterest

Si mette la spunta a Permanente, si clicca su Salva quindi su Salva Modifiche. A questo punto potremo tornare su Pinterest e andare su Click here to complete the process.

verifica-pinterest-effettuata


Saremo informati che la verifica è andata a buon fine. Prima di procedere alla verifica è bene incollare nel browser l'URL del file di Pinterest per vedere che il redirect sia già attivo. Ovviamente il codice colorato di viola è puramente indicativo e ciascuno avrà il suo da incollare. Dopo la verifica andando su Go to your Profile si vedrà sotto al nostro nome il sito verificato

verifica-sito-pinterest

subito a sinistra dell'icona di Twitter e di Facebook. La pagina creata può anche essere lasciata perché anche nel caso in cui si usasse il menù delle pagine statiche ci sono gli strumenti per escluderla dal menù. Invece che una pagina statica si può anche usare un post ma è sconsigliabile perché dopo la pubblicazione finisce nei feed e la sua eventuale cancellazione è certamente più problematica dal lato SEO di quella di una pagina. Per verificare che in effetti si tratta di un collegamento dofollow si può usare l'estensione nodofollow di Firefox che mostrerà il link colorato di blu

link-dofollow-pinterest

mentre se fosse stato nofollow sarebbe stato colorato di rosso. Si può anche andare sul sorgente pagina cliccando su Ctrl+U e cercare il nostro dominio per verificare che non ci sia rel="nofollow".




5 commenti :

  1. ho provato questa procedura diverse volte. purtroppo continua a non effettuare la verifica. il messaggio visualizzato è che la pagina non corrisponde al file di download.... sapete consigliarmi?
    grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Appuntidicasa
      Prima di effettuare la verifica incolla sul browser l'indirizzo per vedere se il redirect sia attivo e sia stato fatto correttamente.

      Elimina
    2. Grazie ernesto, avevo già provato ed in effetti è attivo. Non riesco a spigarmi il problema. Riproverò la procedura da capo, scaricando dinuovo il file ed effettuando la verifica e ti informerò se la cosa è risolta.
      grazie
      valentina

      Elimina
  2. Risposte
    1. @ Valentina
      Anche io ho avuto dei problemi. Ho atteso qualche minuto per rendere effettivo il redirect ed è tutto andato a posto

      Elimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.