Pubblicato il 10/10/11e aggiornato il

Indoona di Tiscali per chiamare gratis telefoni fissi in tutta Italia.

Tiscali è stata l'azienda italiana che più di tutte ha incarnato le opportunità, i miti e le delusioni di quella che veniva definita la New Economy. Fu fondata nel 1998, ma sembra sia passato un secolo, da Renato Soru. La sua sede centrale è sempre stata a Cagliari anche dopo le acquisizioni della francese Liberty Surf e dell'olandese World Online. Non ripercorrerò le vicende della società, che prende il nome da un monte della Sardegna che ha un insediamento nuragico risalente a 2000 anni fa, e non mi soffermerò neppure sulla storia personale del suo fondatore. Mi pare però opportuno ricordare dei dati, estremamente positivi agli inizi della sua attività quanto molto deludenti negli ultimi anni

  1. Tiscali fu la prima società a offrire l'accesso gratuito a internet nel 1999 obbligando di fatto gli altri operatori a fare altrettanto
  2. Nello stesso anno fu quotata alla Borsa Valori di Milano al prezzo di 46 euro per azione. Nel 2000 il valore delle azioni ebbe un picco fino a 1197 euro per azione. Nel 2005 ci fu un nuovo record con il massimo storico di 1723 euro per azione
  3. Il giorno 11 Agosto del 2011 si è invece avuto il minimo storico con un valore di 0,045 euro per azione. Pensate a coloro che avevano acquistato questo titolo quando era ai suoi livelli massimi. Il dato di oggi 10 Ottobre 2011 alle ore 11.30 è di 0,055 euro per azione (fonte Borsa Milano)
  4. Le azioni Tiscali non hanno mai distribuito dividendi

In un contesto di grande difficoltà, la società sarda che è tornata a essere gestita dal suo fondatore Renato Soru, sta cercando di offrire prodotti innovativi a prezzi competitivi per recuperare il terreno perduto. In questa falsariga si colloca il lancio del servizio Indoona che potremmo definire una sorta di Skype all'italiana con delle caratteristiche davvero interessanti. Il nome deriva dalla lingua sarda e significa "tutto insieme" visto che il servizio vuole concentrare in uno stesso servizio tutta una serie di funzionalità quali la rubrica intelligente integrata con quella dello smartphone, iOS o Android e del computer, le videochiamate, l'integrazione con la telefonia tradizionale e molto altro ancora.

Per usufruire del servizio va scaricato il software andando su Scarica ora e provvedere alla sua installazione. Dopo averla eseguita occorre cliccare su Registrati. Si aprirà una finestra del browser in cui inserire i nostri dati che comprendono indirizzo email, nome e cognome, password e numero del cellullare

indoona-tiscali

Si va quindi su Procedi. Nella casella di posta elettronica che abbiamo indicato arriverà un messaggio che conterrà il bottone Conferma con il link per completare la registrazione. Il terzo passo richiede la verifica del numero di cellulare che abbiamo immesso attraverso l'inserimento di un codice che ci arriverà via SMS con un meccanismo che ricorda quello della verifica in due passaggi di GMail. A questo punto si potranno inserire le nostre credenziali nell'interfaccia del software di Indoona e procedere con il login. Si potrà per esempio inserire un numero di telefonia fissa e effettuare una chiamata

indoona-chiamate

Fino al 31 Dicembre 2011 si possono chiamare gratis tutti i telefoni fissi nazionali. Ho fatto una telefonata test a mia zia Sorriso. Dopo questo periodo rimangono comunque tutte le altre opzioni offerte da Indoona che si possono così riassumere

  1. Si possono chiamare, mandare messaggi e videochiamare altri utenti che abbiano inserito Indoona nel proprio PC, nel Mac o nello smartphone tramite le applicazioni per iPhone e Android.
  2. Si possono chiamare e inviare messaggi gratis ai clienti Indoona in qualsiasi parte del mondo
  3. La rubrica intelligente permette di sincronizzare i contatti presenti nel PC o nello smartphone nella rubrica Indoona che sarà sempre disponibile online 
  4. Verrà creato un Profilo utente in cui acquistare crediti per Indoona Out che permetterà di chiamare i telefoni fissi a 0,8 centesimi al minuto, i cellulari Tiscali a 0,6 centesimi al minuto e i cellulari degli altri operatori a 0,10 centesimi al minuto (senza scatto alla risposta)
  5. Si potrà ottenere un Numero Nazionale Indoona che si può portare sempre con noi e sul quale chiunque può chiamare usufruendo di tariffe locali. Questo vale sia se siamo fuori dalla nostra Provincia o Regione o anche se ci troviamo all'estero. Molto utile per che viaggia molto. 




3 commenti :

  1. ahahahah, non c'entra niente ma mi sa che tua zia abita dalle mie parti, da quello che si intravede come iniziale del numero (non del prefisso ^_^ )

    RispondiElimina
  2. @Silvia
    Visto che mia zia sta nelle mie zone vuol dire che anche tu abiti dalle parti di Firenze ;)

    RispondiElimina
  3. avevo provato a chiamare un cellulare, la chiamata arrivava come se io fossi molto lontano, mentre io sentivo con un ritardo la voce, da migliorare decisamente.

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.