Pubblicato il 27/05/09 - aggiornato il  | 19 commenti :

Sprintrade per guadagnare di più con il blog tramite altri programmi di affiliazione.

Sprintrade è una società che consente ai blogger di incrementare le entrate e che non è un’alternativa ma è complementare alla più conosciuta Adsense per i seguenti motivi

1) Il Team Adsense ha dichiarato che altra pubblicità nel sito diversa dalla loro non è assolutamente vietata; basta che siano diverse le tavolozze di colore degli annunci
2) La crisi economica mondiale ha fatto diminuire le entrate in modo generalizzato quindi bisogna trovare altre forme di guadagni
3) Con Adsense gli annunci ti arrivano nel sito a seconda dei tuoi contenuti mentre con Sprintrade sei tu che selezioni quelli che vuoi mostrare

I sistemi di guadagno sono i seguenti
  1. Pay-per-lead - L'affiliato riceve una commissione per ogni lead che genera per il sito web del commerciante. Ad esempio il commerciante paga una commissione all'affiliato ogni volta che un visitatore clicca su un suo messaggio pubblicitario e, in seguito, si registra nel sito per avere qualche servizio gratis come: informazioni, offerta di prova gratis, download gratuito, etc.
  2. Pay-per-sale - L'affiliato riceve una commissione per ogni vendita che genera per il sito web del commerciante. Ad esempio, il commerciante paga una commissione all'affiliato ogni volta che un visitatore clicca su un suo messaggio pubblicitario e, in seguito, compra i prodotti o servizi del commerciante.
  3. Pay-per-click – Analogo al sistema Adsense

Per iscriversi basta riempire un modulo con i nostri dati cliccando su Registrazione Affiliati.

modulo-spintrade
Occorre compilare una captcha e naturalmente leggere il contratto di affiliazione che comunque si può così sintetizzare

  1. Pagamento il giorno 20 di tutti i mesi
  2. Importo minimo di pagamento 25€
  3. Si può iscrivere gratuitamente il nostro sito nella directory di Sprintrade
  4. Bonus di 100€ per i migliori affiliati
  5. Si può possedere partita IVA o anche non possederla
La trattazione completa del programma non può essere fatta in un solo articolo. Se vedo che la cosa interessa ne dedicherò altri in seguito. Per il momento illustro semplicemente il modo più semplice di implementare gli annunci nel nostro blog.
Ciascun affiliato al programma ha ovviamente un suo codice di affiliazione quindi nel momento in cui si creerà un banner o qualcosa di analogo e il visitatore del blog compilerà un modulo o acquisterà qualcosa dal commerciante dell’annuncio, sarà inequivocabilmente determinato a chi deve andare la commissione. In quanto tramite il cookie apposito sarà palese da che sito è giunto sino a lui.
Per iniziare ad inserire delle pagine o dei banner nel sito andate nella sezione Strumenti > Pagine Dedicate e visualizzate i banner e le pagine pubblicitarie che sono state già preparate per l’inserimento nel blog


sprintrade
Accanto al link della pagina o del banner c’è il pulsante Get Code per ottenere il codice. Cliccando sul link ci si rende conto del tipo di annuncio e dimensioni di ciascun pagina già predisposta. E’ larga 700 pixel quindi può essere utilizzata solo se messa in un’intera pagina del blog. Ma ci sono anche altri casi più piccoli per esempio quello da 450 pixel che riguarda sempre i sondaggi.


Come detto per ottenere il codice si clicca su GET CODE quindi si sceglie se inserire del testo all’inizio e alla fine dell’annuncio. Lo sconsiglio vivamente, quindi cliccate su Continue/Save in basso della pagina.


Vengono offerte tre opzioni di inserimento dell’annuncio


image

  1. Un link alla pagina – basta inserire il collegamento nel blog come di solito per esempio – 
  2. Un Javascript da inserire nel blog
  3. Un IFrame da implementare nel sito
Per gli utenti di Blogger l’opzione del Javascript è la più comoda perché basta selezionarlo, copiarlo ed incollarlo in modalità HTML nel punto in cui si vuole inserire. 

Naturalmente i prodotti e servizi pubblicizzati sono moltissimi e può essere personalizzata l’offerta in moltissimi modi, due per tutti
  1. Può essere messo in homepage un annuncio che riteniamo particolarmente pertinente con il nostro sito
  2. Può essere inserito solo in un singolo post un annuncio decisamente più mirato. Per esempio se faccio un articolo sugli scanner nel mezzo dell’articolo posso metterci una pubblicità ad uno scanner che giudico particolarmente conveniente. In caso di vendita che va a buon fine riceverò la commissione prevista
Nei prossimi articoli mi addentrerò più nel dettaglio di questo programma soprattutto per quanto riguarda
  1. Ricerca dei programmi migliori secondo la tipologia di blog
  2. Banner in rotazione
  3. Banner in rotazione per categoria
  4. Super-affiliato
  5. DataFeed
Inoltre se questo articolo susciterà interesse comincerò a prendere in esame altre opzioni di inserimento di annunci pubblicitari nel blog. 




19 commenti :

  1. utilissimo tanto che lo uso da tanto e sono iscritta anche a tuaopinione, ..peccato che i payperclick siano pochi...

    RispondiElimina
  2. ciao parsifal con te tutto e' piu' facile,grazie di tutto

    RispondiElimina
  3. ciao parsifal, come posso creare
    quello che hai in fondo alla pagina:
    "ti potebbero anche interessare".
    hai un tutorial gia' scitto? me lo indichi? grazie, ciao.

    RispondiElimina
  4. @Anonimo
    Se avete dei blog non capisco perché vi loggate come anonimi!
    Comunque leggiti questo articolo e anche quest'altro.

    RispondiElimina
  5. non bisogna avere un domino di primo livello per pubblicare con spintrade?
    Ciao.

    RispondiElimina
  6. @wired
    In teoria sì, in pratica uno dello staff viene a guardarti il sito e se soddisfa le condizioni minime di estetica e contenuti ti danno il permesso di inserire gli annunci. Detto in altre parole se hai un sito appena decente, non ci sono problemi. Ciao

    RispondiElimina
  7. io uso sprintrate ma i miei guadagni sono ridicoli. potresti consigliarmi una categoria, un banner o un sistema per valorizzare i clik?

    RispondiElimina
  8. @Segreti della pesca
    Anche i miei guadagni con Sprintrade sono ridicoli :). Il segreto dei programmi di affiliazione è quello di non inserire banner e di scrivere articoli sul prodotto che si vuole vendere. Se qualcuno lo cerca passa per il tuo sito e tu prendi le commissioni attraverso il link. Mettere i banner non funziona assolutamente. D'altra parte non è che mi posso mettere a scrivere articoli per magnificare le doti di quella marca di cellulare o di quell'iPod... non mi divertirebbe

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  10. Ho provat a richiedere l'affiliazione a sprintrade ma... me l'hanno negata. Mi hanno detto che non ho un dominio di primo livello e quindi... picche!!!

    RispondiElimina
  11. @ferrOnline
    Strano perché anche questo dominio non è di primo livello eppure non hanno fatto troppo gli schifiltosi:)

    RispondiElimina
  12. Ho provato anch'io ma con risposta negativa... Non ho un dominio di primo livello...
    Peccato.

    RispondiElimina
  13. utilizzo adsense da sempre, però da poco ho registrato il dominio silverstyle.org e utilizzo pure sprintrade. E'possibile che i due vanno in conflitto nell'indicizzazione google? perchè da quando li uso tutt'e due i post nuovi non vengono più indicizzati

    RispondiElimina
  14. @SilverMann
    Escludo che Sprintrade possa avere un ruolo nell'indicizzazione mentre è noto che i domini che hanno Adsense vengono indicizzati più facilmente.
    Il problema è che con Sprintrade non bisogna lavorare con i banner ma con i link e scrivere articoli appositi per ogni prodotto che si reclamizza.
    Per favorire l'indicizzazione del sito hai inserito la Sitemap nella Bacheca per Webmaster?

    RispondiElimina
  15. Avrei bisogno di informazioni aggiornate sui programmi di affiliazione.
    Hai qualche indicazione da fornirmi o un link da consigliarmi?

    Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @puntodisvista
      Come vedi ho smesso da anni di occuparmi di questi servizi

      Elimina
    2. Ti ringrazio, la tua risposta è comunque un'informazione. Ne deduco che non vale la pena saperne di più, oppure che non vale la pena leggere i tuoi post più datati. Mi limiterò a quelli più recenti, sempre interessanti.

      Elimina
    3. @puntodisvista
      Si tratta di argomenti interessanti ma anche molto controversi. Per essere informati sui programmi di affiliazione occorre avere molto tempo per documentarsi, cosa che non ho. Ho quindi deciso di non trattare più questi temi.

      Elimina
    4. Capisco.
      Grazie per la precisazione.

      Elimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.