Pubblicato il 24/03/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Creare video con Shotcut mantenendo la migliore qualità dell'audio

Come esportare i video da Shotcut con la migliore qualità dell'audio configurando formato contenitore, codec audio, frequenza di campionamento e bitrate
Shotcut è un eccellente video editor che può essere installato nei sistemi operativi Windows, MacOS e Linux. Come in molti altri editor, viene data una maggiore importanza alla qualità del video rispetto a quella dell'audio nonostante in Shotcut siano disponibili praticamente tutti i codec audio oltre che i codec video.

Come probabilmente saprete i codec audio, come quelli video, possono essere suddivisi in due grandi gruppi, quelli lossy, con perdita di dati, e quelli lossless, senza perdita di dati. I primi vengono compressi e permettono di avere file più leggeri mentre i secondi mantengono la qualità originaria ma generano dei file più pesanti.

I formati lossless più comuni sono WAV, AIFF e FLAC mentre quelli lossy più conosciuti sono MP3, AAC, OGG e WMA. Ci sono poi i formati ALAC e APE che, pur essendo compressi, mantengono la qualità originale dell'audio. Il formato più utilizzato per l'esportazione di video è lo MP4 che come codec audio utilizza AAC.

Anche i formati lossy però possono avere una maggiore o minore qualità dovuta al valore della Frequenza di Campionamento e al Bit Rate. In definitiva un suono analogico viene convertito in una sequenza di bit che potrà riprodurre lo stesso suono in modo più o meno realistico. La frequenza di campionamento indica quanti campioni di suoni vengono memorizzati in un secondo. Il bitrate indica invece il numero di bit che vengono processati nell'unità di tempo. In realtà questo valore è meno rilevante di quanto non si pensi perché sono stati fatti dei test, in cui è stato dimostrato che un orecchio umano non riesce a percepire differenze di qualità tra un file compresso con bitrate a 32 Kb/sec e un altro file compresso con bitrate 320 Kb/sec.

In questo post vedremo come massimizzare la qualità dell'audio di un video esportato con Shotcut. Mostrerò tre opzioni di esportazione che ho testato come essere le migliori. I video verranno salvati rispettivamente in MOV, MKV e MP4. Ho pubblicato sul mio Canale Youtube il tutorial di tutto il procedimento di salvataggio.


La soluzione migliore è quella della esportazione del video in formato MOV.





ESPORTARE VIDEO IN MOV


L'estensione .MOV fa riferimento al formato contenitore QuickTime (QTFF) della Apple. Su Shotcut si possono esportare i video in questo formato, che è quello che ha la migliore qualità audio. La Timeline può essere formata da una sola traccia video o anche da tracce audio aggiunte, con file con codec lossless con WAV e FLAC.

salvare file in mov con shotcut

Si clicca su Esporta per visualizzare la relativa finestra di configurazione. In Assortimento -> Intermediate si seleziona ProRes HQ (si potrebbe scegliere anche ProRes 422 che però ha una peggiore qualità video).

Si va poi su Avanzato e si sceglie la scheda Audio. Il codec audio del formato contenitore MOV è pcm_s16le che va lasciato invariato. Nella frequenza di campionamento si sceglie il valore massimo, ovvero 96000Hz. Si fa lo stesso con il bitrate dove si seleziona 1M nel menù verticale. Si clicca su Esporta file per aprire Esplora File (OS Windows). Si sceglie la cartella di destinazione, si dà un nome al file, si va su Salva e si attende la fine del processo, il cui andamento sarà mostrato in percentuale nella finestra Attività in alto a destra.

Cliccando con il destro del mouse sul file salvato e andando su Proprietà nel menù contestuale, si potranno visualizzare nella scheda Dettagli le caratteristiche e i parametri del file.

dettagli dei parametri di codec audio e video

Oltre al bitrate e alle dimensioni del video, nella sezione Audio, si potranno visualizzare la frequenza di campionamento e la velocità in bit dell'audio. La prima sarà di 96.000Hz come impostato, mentre la seconda, il bitrate, sarà di 3124Kbps, valore eccellente visto che un CD ha un bitrate di 128Kbps.





ESPORTARE I VIDEO IN MKV MATROSKA


Un'altra opzione di esportazione prevede il salvataggio del video in formato MKV Matroska. Il suo nome deriva dalle bambole Matrioska e si tratta di un formato flessibile e multipiattaforma pensato per lo streaming.

Tale formato contenitore supporta il codec audio FLAC ma anche altri codec compressi che non perdono qualità, oltre a codec lossy come MP3 e AAC. Per salvare un video in tale formato si va sempre su Esporta -> Lossless.

esportare i file video in formato MKV Matroska

Se si sceglie FFV1, esporteremo il file con l'audio nel formato FLAC mentre, se si sceglie Ut Video, il codec audio sarà pcm_s24le, molto simile a quello del formato MOV visto in precedenza. Anche in questo caso, per massimizzare la qualità dell'audio, si sceglie 96000Hx per la frequenza di campionamento e 1M per il bitrate. Si clicca su Esporta File e si procede come prima per il salvataggio del video in formato MKV.

ESPORTARE I VIDEO IN MP4


Il formato MP4, abbreviazione di MPEG-4,  è sicuramente quello più utilizzato per il salvataggio dei video, visto che è compatibile con il linguaggio HTML5 che ha soppiantato l'utilizzo del Flash negli streaming.

Si va su Lossless H.264 quindi si clicca su Avanzato e, nella scheda Audio, si impostano gli stessi parametri.

esportazione video da shotcut in MP4

Il codec audio sarà lo AAC che è un formato lossy. Si va su Esporta File per il salvataggio del video. La frequenza di campionamento rimarrà quella impostata di 96.000Hz mentre il bitrate sarà di 454Kbps, inferiore a quello selezionato. Si ottiene lo stesso risultato anche andando su Assortimento -> H.264 High Profile e scegliendo gli stessi parametri del codec audio. Oltre i 454Kbps non si va, però c'è da considerare che si tratta di una qualità eccellente e che l'orecchio umano non è in grado di percepire la differenza con bitrate maggiori.



Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy