Pubblicato il 08/10/19 - aggiornato il  | Nessun commento :

Applicare lo zoom in, out e dinamico ai video con DaVinci Resolve

Come aggiungere lo zoom in e out a delle clip di un video con DaVinci Resolve per Windows, Mac e Linux con i KeyFrames e come usare il Dyanmic Zoom per zoomate automatiche
In fase di post produzione di un video, c'è spesso l'esigenza di attirare l'attenzione verso un dettaglio o verso un'area dello schermo. Lo si può fare attraverso lo zoom, funzionalità che è supportata dai video editor più evoluti.

In questo sito abbiamo già visto come zoomare in un video usando i Fotogrammi Chiave di Shotcut. Lo zoom si può applicare a un video anche con il programma DaVinci Resolve, gratuito e multipiattaforma al pari di Shotcut. In DaVinci Resolve anzi esiste anche una funzionalità chiamata Dynamic Zoom che facilita la zoomata all'interno di un video.

In questo post mostrerò come zoomare in una area di un video in avvicinamento e in allontanamento ovvero con quelle operazioni che vengono chiamate anche in italiano rispettivamente di Zoom In e Zoom Out. Come prima opzione vedremo come zoomare utilizzando i KeyFrames mentre, come alternativa più pratica, mostrerò come usare il Dynamic Zoom per zoomare automaticamente aiutandoci con la grafica.


Chi ancora non avesse questo software nel proprio computer, dovrà aprire la Homepage di DaVinci Resolve per poi cliccare sul pulsante Scarica. Si prende in considerazione il prodotto presentato in alto a sinistra, al momento la versione stabile 16 di DaVinci Resolve, e si clicca sul pulsante del nostro sistema operativo.





Nella finestra successiva si indicano alcuni nostri dati come nome, cognome, paese insieme a un indirizzo email per poi andare su Registrati e Scarica in basso a destra. Gli utenti di Windows scaricheranno un file ZIP che dovrà essere scompattato direttamente con Windows o con il programma 7-ZIP.

Gli stessi utenti faranno poi un doppio click sul file .exe contenuto nello ZIP per poi procedere alla installazione seguendo le finestre di dialogo. Nella prima schermata di DaVinci Resolve dovremo andare su New Project, quindi su Create, dopo aver opzionalmente modificato il nome di default del progetto.

Si aprirà la vera interfaccia di DaVinci Resolve suddivisa in sette schede: Media, Cut, Edit, Fusion, Color, Fairlight e Deliver. La prima scheda serve per caricare i file che ci servono per il progetto e la seconda per eventualmente ritagliare i video caricati e selezionare solo le parti che ci interessano.

Di default si apre direttamente la terza scheda Edit, che ha anche una finestra Media Pool, in cui trascinare il video a cui applicare lo zoom. Se il video avesse un frame rate diverso da 24fps si visualizzerà una finestra in cui andare su Change, per uniformare il frame rate del progetto di DaVinci Resolve con quello del video caricato.

Il secondo passaggio è quello di trascinare il file video nella Timeline della scheda Edit. Visto che lo Zoom viene solitamente applicato a una porzione di un video, è opportuno dividere il video in parti con il pulsante Blade, che ha la forma di una lametta da barba. Successivamente si torna sul pulsante della freccia obliqua che è quello che permette di spostare le clip. Si clicca sulla clip a cui applicare lo zoom per selezionarla.






Ho pubblicato sul mio Canale Youtube un tutorial per applicare lo Zoom In, Zoom Out e Dynamic Zoom.


La clip selezionata verrà mostrata con un bordo di colore rosso e ne verrà mostrata l'anteprima nel player.

interfaccia-davinci-resolve

All'inizio vediamo come applicare lo zoom con i KeyFrames o Fotogrammi Chiave.

ZOOM AGGIUNTO CON I KEYFRAMES


Con la clip selezionata, si clicca sul pulsante Inspector per illuminarlo e visualizzare gli strumenti che contiene.

fotogrammi-chiave-transform

In questo contesto ci interessano i tool contenuti in Transform, segnatamente Zoom e Position. In basso a sinistra del player di anteprima, ci assicuriamo che sia stato selezionato Transform, quindi spostiamo l'indicatore di riproduzione nel punto in cui deve iniziare la zoomata. Si clicca sui pulsanti a forma di rombo accanto a Zoom e Position che diventeranno di colore rosso. Si tratta dei KeyFrames o Fotogrammi Chiave.





Nella Timeline si va nel pulsante posto sulla destra della clip, sempre a forma di rombo, per visualizzare i KeyFrames che aggiungeremo. Il sistema è quello di spostare in avanti l'Indicatore di Riproduzione e agire su Zoom e Position per inserire un certo livello di zoom agendo con il cursore sui numeri. Si tiene il sinistro del mouse premuto e ci si sposta a sinistra o a destra, rispettivamente per diminuire o aumentare i valori dei parametri.

fotogrammi-chiave-davinci-resolve

Dopo aver impostato un fotogramma chiave si sposta in avanti l'Indicatore di Riproduzione e si crea un altro KeyFrame modificando gli stessi parametri. Dopo aver fatto uno Zoom In possiamo fare uno Zoom Out per tornare alla visualizzazione originale. Si porta l'indicatore di riproduzione all'inizio per poi far andare il video e vedere il risultato nell'anteprima. Lo zoom verrà applicato in modo continuo attraverso i parametri che abbiamo impostato per ciascun fotogramma chiave. Se siamo soddisfatti potremo esportare il video come vedremo alla fine.

DYNAMIC ZOOM DI DAVINCI RESOLVE


A partire dalla versione 14 di DaVinci Resolve, è disponibile il Dynamic Zoom per impostare lo zoom in modo automatico. Si seleziona la clip a cui applicarlo, eventualmente dividendo il video con lo strumento Blade.

dynamic-zoom-davinci-resolve

Si illumina il pulsante Inspector, che ha anche lo strumento Dynamic Zoom. In basso a sinistra del player dell'anteprima del video, si sceglie Dynamic Zoom al posto di Transform.

Nel video verranno mostrati due rettangoli, uno verde e uno rosso. Possiamo ridimensionare entrambi con il cursore. Con il rettangolo verde si imposta l'area che conterrà la schermata iniziale della clip mentre con quello rosso si imposterà l'area che verrà visualizzata alla fine della clip. In sostanza se il rettangolo rosso sarà più grande di quello verde ci sarà uno Zoom Out mentre se fosse più piccolo ci sarà uno Zoom In.

dynamic-zoom

Per settare la velocità dello zoom si deve agire sulla lunghezza della clip. Ci sono però altre opzioni.

dynamic-zoom-impostazioni

Si va su Dynamic Zoom in Inspector. Cliccando su Swap, si avrà uno zoom opposto a quello impostato con i rettangoli verde e rosso, che si scambiano di ruolo mentre potremo scegliere tra diverse velocità di zoom.
  1. Linear - per una velocità costante dello zoom
  2. Ease in - per un aumento graduale della velocità di zoom
  3. Ease out - per una diminuzione graduale della velocità di zoom
  4. Ease in and out - per un graduale aumento seguito da una diminuzione della velocità.
Si va sul pulsante del Play per visualizzare l'anteprima della zoomata che abbiamo impostato.

ESPORTAZIONE DEL VIDEO


Quando siamo soddisfatti delle modifiche apportate, si passa al salvataggio del video. Si clicca sulla scheda Deliver, ultima a destra, per poi dare un nome al file in Filename e scegliere la cartella di output, cliccando su Browse in Location. Più in basso si sceglie il formato di uscita, p.e. MP4, per poi andare su Add To Render Queue.

esportazione-file-video

Il lavoro di codifica verrà aggiunto alla finestra posta a destra. Si clicca su Start Render per iniziare l'encoding del video con lo zoom, di cui vedremo la percentuale completata nella stessa finestra.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy