Pubblicato il 28/08/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

Blogger: come modificare e unire i nomi delle etichette

Come gestire le etichette in Blogger, cambiando nome a quelle vecchie, rimuovendo quelle obsolete e unificando quelle simili
Chi possiede un sito su piattaforma Blogger, in fase di pubblicazione dei post, può aggiungere fino a un massimo di 20 etichette (label in inglese) per organizzare i contenuti in funzione degli argomenti trattati. Un sito che si occupa di cucina per esempio può inserire etichette come antipasti, primi, secondi, dessert, dolci, ecc... per organizzare gli articoli per temi.

Per ogni tipologia di sito si possono trovare etichette in grado di organizzare i post in categorie. Contrariamente a quanto accade in Wordpress, su Blogger non ci sono gerarchie di etichette. Su Wordpress ci sono Categorie Madri che comprendono categorie secondarie. Per esempio una Categoria Madre tipo Sport può comprendere Categorie Figlie quali Atletica, Nuoto, Calcio, Basket, ecc...

Per questa e per altre ragioni su Blogger bisogna essere molto parchi nell'inserire le etichette. Quasi sempre ne può bastare una sola e non si deve mai superare il numero di tre. Anche le etichette possono in un certo senso subire l'usura del tempo. Un nome di etichetta che andava bene un paio di anni fa, può essere che adesso abbia perso di significato. Penso per esempio ai tanti servizi che sono stati ritirati, e che chi si occupa di informatica aveva inserito tra le etichette. Questo vale anche per i blog di tecnologia, con tante marche che hanno interrotto la produzione o che sono state acquistate da altre società, che hanno cambiato il nome del marchio.






In questo articolo vedremo come gestire le etichette in Blogger, vale a dire:
  1. Come aggiungere una etichetta a un gruppo di post
  2. Come rimuovere una etichetta da un gruppo di post
  3. Come modificare il nome di una etichetta.
Tutto questo l'ho mostrato in un video tutorial pubblicato sul mio Canale Youtube.


Si apre la Bacheca di Blogger e si va nella sezione Post. In alto a destra, è visibile il pulsante Tutte le etichette. Se si clicca sulla sua freccetta, vengono visualizzate tutte le etichette che sono state utilizzate nei precedenti post. Accanto a ciascuna etichetta viene mostrato tra parentesi il numero di post in cui è presente.

gestire-etichette-blogger

Come vedete dallo screenshot sono presenti tre etichette che riportano sostanzialmente allo stesso argomento: traduttore, traduzione, traduzioni. I post in cui sono presenti sono rispettivamente 15, 20 e 21. Come esempio su come gestire le etichette vedremo come unificare tutte queste etichette in una soltanto. All'atto paratico dovrò selezionare tutti i post con etichetta traduttore e aggiungervi anche l'etichetta traduzioni.






Successivamente eliminerò da quei post l'etichetta traduttore. In seguito selezionerò tutti i post con etichetta traduzione e gli aggiungerò l'etichetta traduzioni, per poi rimuovere la prima etichetta. Alla fine del processo tutti i post in questione avranno etichetta traduzioni e le altre etichette saranno eliminate.

Si tratta di un'opera di pulizia delle etichette che dovrebbe essere fatta periodicamente per rimuovere quelle obsolete e per aggiungerne altre con molto più appeal SEO. Mi rendo conto che è un lavoro non proprio piacevole, ma che può portare a risultati importanti, anche dal punto di vista del posizionamento nei risultati di ricerca. Google infatti rileverà queste modifiche e giudicherà i contenuti come aggiornati e più freschi.

1) SELEZIONARE I POST CON UNA DATA ETICHETTA


Si va sulla freccetta di Tutte le etichette e si clicca sulla etichetta di cui vogliamo selezionare i post.

selezione-etichette

Nel caso preso in esame ho cliccato su traduttore. Vengono mostrati 15 post. Si clicca sul quadratino di controllo posto sopra all'elenco dei post per selezionarli tutti. Visto che 4 post avevano già anche l'etichetta traduzioni, li ho deselezionati. Non resta che passare all'aggiunta della nuova etichetta.





2) AGGIUNGERE UNA NUOVA ETICHETTA


Per aggiungere la nuova etichetta, traduzioni in questo caso, si clicca sul nome dell'etichetta dopo aver aperto il menù delle etichette posizionato sulla sinistra. Si può anche aggiungere una etichetta non presente, selezionando Nuova etichetta per poi digitarne il nome. La nuova etichetta verrà aggiunta a tutti i post selezionati.

3) RIMUOVERE UNA ETICHETTA


Si torna sulla destra e si seleziona l'etichetta da rimuovere.  Sulla sinistra si clicca sulla etichetta da cancellare. Il sistema funziona in questo modo. Se una etichetta non è presente nei post selezionati, cliccandoci sopra, viene aggiunta. Se invece una etichetta è presente, viene rimossa.

rimozione-etichetta

Dopo un rapido processo si vedrà la scritta Nessun post con questa etichetta. Nel mio test è ripetuto la procedura anche per l'etichetta traduzione che ho quindi sostituito con traduzioni.

Alla fine di tutta la procedura, sono scomparse le etichette traduzione e traduttore ed è rimasta solo l'etichetta traduzioni, presente in 45 post. Apparentemente può sembrare che ci sia una discrasia, visto che la somma dei post delle tre etichette era di 56 (15, 20 e 21). In realtà non è così perché in diversi post erano presenti più di una etichetta, delle tre prese in esame. Si tratta di post vecchi quando noi utenti di Blogger credevamo, erroneamente, che aggiungere molte etichette servisse a posizionarsi meglio nei risultati di ricerca.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy