Pubblicato il 05/02/10 - aggiornato il  | 1 commento :

Come registrarsi a Paypal, come effettuare o ricevere pagamenti, come ricaricare il conto e come collegare una carta di credito anche prepagata.

Paypal è probabilmente il modo maggiormente utilizzato per effettuare dei pagamenti o ricevere dei compensi online. Per poter creare un account su Paypal è sufficiente possedere un indirizzo email. La particolarità di questo sistema di pagamento sta proprio nell'associare un conto Paypal a un account di posta elettronica. Per iniziare si clicca sul pulsante Registrati in homepage. Si possono scegliere tra le opzioni Personale, Premier, Business. La prima tipologia di account è indicata per chi userà occasionalmente questo metodo di pagamento. Premier serve invece per chi ha intenzione di iniziare una piccola attività di compravendita online. L'opzione Business è dedicata ai commercianti muniti di Partita IVA.
Nel caso si scelga il Profilo Personale, nel modulo successivo, dovremo inserire: indirizzo email, password paypal (due volte con un minimo di 8 caratteri), nome, cognome, indirizzo, CAP, città, provincia e numero di telefono. Quest'ultimo viene richiesto solo per contattarci nel caso ci fossero problemi con il conto e assicurano che non viene condiviso con gli operatori di telemarketing.
Dopo che si è creato il conto e si è attivato, sarà possibile accedervi inserendo email e password.
Si può già iniziare a acquistare online o accettare pagamenti ma conviene prima effettuare quella che è l'operazione di verifica. In sostanza bisogna inviare 1,50€ con la nostra carta di credito il che permetterà a Paypal di avere la conferma dell'identità. In ogni caso questi spiccioli verranno comunque accreditati nel nostro conto.
Nella parte alta della schermata dell'account ci sono tutte le schede per utilizzare il servizio

paypal
Si possono fare praticamente tutte le operazioni di un conto corrente bancario:
  1. Invia pagamento
  2. Richiedi pagamento
  3. Ricarica conto
  4. Preleva
  5. Cronologia
  6. Carta prepagata Paypal
In basso sono presenti le schede per consultare tutti i pagamenti ricevuti e tutti i pagamenti effettuati. In Ricarica conto puoi depositare tutti i soldi che credi nel tuo conto facendo un bonifico a Paypal Europe (Bank of America, Milano) di cui viene fornito il codice IBAN. Il codice IBAN è ben conosciuto dai Publisher Adsense che si fanno inviare i guadagni tramite trasferimento elettronico di fondi e si tratta di una stringa alfanumerica che serve per individuare in modo univoco un conto corrente in qualsiasi parte del globo esso si trovi.
Se vuoi inviare un pagamento devi solo compilare l'indirizzo email del beneficiario (ovviamente quello che è collegato a Paypal) e inserire l'importo. Si può inviare un pagamento anche a chi non ha un conto Paypal perché verrà avvertito via email e lo potrà aprire in un secondo momento.
Se si vuole ricevere un pagamento anche da chi non ha un conto Paypal è sufficiente inserire il suo indirizzo email e la somma che si vuole incassare
paypal-2
 Si clicca su Continua quindi su Richiedi pagamento per confermare. Se l'indirizzo che abbiamo inserito non è collegato ad un account Paypal, il destinatario avrà comunque tutte le informazioni per crearlo. Sia nel caso del pagamento ricevuto che effettuato si potrà inserire un messaggio per il soggetto con cui si effettua la transazione. Il trasferimento di denaro con Paypal è gratuito per familiari e amici mentre viene detratta una percentuale variabile se è a fronte di acquisto di beni o servizi.
Si può anche collegare una carta di credito al nostro conto Paypal andando su Profilo > Aggiungi o rimuovi carta
paypal-3Andando su Aggiungi una carta o su Modifica o Rimuovi si può collegare la nostra carta di credito (anche prepagata) al conto Paypal. Bisogna inserire
  1. Il numero della carta di credito
  2. Il tipo di carta (Visa, Mastercard, PostePay, Mastercard, Carta Aura, America Express, Carta prepagata Paypal)
  3. La data di scadenza
  4. Il numero di sicurezza di tre cifre posto sul retro della carta
  5. La data di nascita
  6. L'indirizzo di fatturazione (va inserito ma serve solo per chi ha partita IVA)
  7. Si termina cliccando su Aggiungi Carta.
paypal-5
In un prossimo articolo vedremo come inserire i banner di Paypal in un blog come supporto a un commercio online o dei semplici pulsanti per delle donazioni.




1 commento :

  1. Daaai volevo vedere quanti soldi avevi! ;)
    su scherzo! comunque utilissimo! Appena maggiorenne devo incominciare a pensare anche io a quelle cose!

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy