Pubblicato il 13/01/09 - aggiornato il  | 7 commenti :

Google Sites un servizio con tutto quello che occorre per pubblicare siti anche professionali online.

Come creare un sito con Google Sites
Sembra che Google non accetti più nuovi account su Google Page Creator perché ha sviluppato da qualche mese un nuovo servizio che dovrebbe prenderne il posto.

Google Sites consente di creare dei siti web gratuitamente con una caterva di funzionalità messe a disposizione da Google.
Per iniziare bisogna accedere con un account Gmail qualsiasi. 

Dopo aver digitato nick e password si clicca su Sign in per accedere quindi in Crea Sito

image

Dobbiamo riempire il modulo con il nome del sito (ho messo Idee per siti, visto che parsifal32 era in conflitto), spuntare il quadratino apposito se il sito è per adulti, spuntare l'altro quadratino con l'opzione Tutti possono visualizzare questo sito, scegliere tra i temi messi a disposizione,infine inserire il controllo visivo e cliccare su Crea Sito. Si può inserire anche una descrizione del sito. L'indirizzo sarà


http://sites.google.com/site/nome_sito

image
Venite subito mandati nella Homepage del vostro sito che poi è anche il posto in cui gestirlo
image
In Impostazioni sito si può modificarne l'aspetto e condividerne la gestione con altre persone In Altre azioni ci sono varie opzioni come la Stampa e la Mappa del sito. Quest'ultima si trova anche nella Barra laterale che per default è sulla sinistra. Per iniziare bisogna selezionare Crea Nuova pagina


image
Occorre nominarla e scegliere il tipo di pagina tra varie possibilità

  • Pagina web
  • Bacheca
  • Annunci
  • Schedario
  • Elenchi
Si visualizza immediatamente un editor per crearla
image
Sono presenti un sacco di funzionalità e c'è pure la possibilità di implementare codice HTML. La novità più interessante è che alla base della pagina ci sono due funzioni quali Commenti e Allegati. Si possono cioè allegare dei file a ciascuna pagina e questi file potranno essere visibili nel web.
Quando si è finito di editarla la pagina può essere pubblicata con Salva. Il layout visibile nel web può anche essere cambiato eliminando p.e. la barra laterale a sinistra.
Questa è la pagina che ho creato e che può essere vista da tutti sul web. Le potenzialità sono naturalmente enormi. Ho anche allegato due file immagine che possono essere aperti e visualizzati. Con Google Sites possono essere creati interi siti con funzionalità molto complesse. L'unico problema è che per il momento non si possono superare i 100MB.




7 commenti :

  1. Ciao Parsifal,
    aspettavo un tuo articolo su google sites.
    io ho delle perplessità si tratta veramente di un sito oppure di un archivio virtuale accessibile come un sito??
    per esempio si possono creare pagine in html ma non puoi decidere se farla vedere oppure no!
    una pagina in costruzione è comunque visibile sempre.
    non si può utilizzare un ftp per mandare pagine create offline.
    Manca un area riservata ad accesso limitato.
    Credo che le potenzialità di crescita siano notevoli ma al momento è limitato o meglio non si è capito quale strada voglia percorrere.
    più che lo spazio piuttosto piccolo, credo che si dovrebbe intervenire sul nome, sul link di accesso al sito attualmente troppo lungo.

    RispondiElimina
  2. @Vit
    Google Sites ha molte funzionalità, alcune delle quali mi sfuggono. Considerato che si possono hostare solo fino a 100MB di spazio per adesso credo che si possa utilizzare come sito satellite nel senso che si creano delle pagine collegate al un blog principale. Un po' come ho fatto nell'articolo. Per quanto riguarda l'HTML si può inserire: si intravede anche nello screenshot è l'icona più a destra nell'editor. Magari se vedo sviluppi ulteriori torno sull'argomento.
    Ciao e grazie di seguirmi

    RispondiElimina
  3. Molto interessanti gli articoli che tratti in questo Blog.
    Grazie per esserti iscritto tra' i lettori del nostro blog.Un saluto ed una buona giornata.
    Dual

    RispondiElimina
  4. Come si fa per eliminare le date dal url backlink? es.http://www.ideepercomputeredinternet.com/2009/01/google-sites-un-servizio-con-tutto.html
    es http://www.ideepercomputeredinternet.com/google-sites-un-servizio-con-tutto.html
    Conosci qualcosa per poterla eliminare?????

    RispondiElimina
  5. @silvia
    Tu vorresti modificare il Permalink? In blogger è impossibile. Si può fare con wordpress
    http://www.guadagnareconadsense.net/2010/08/03/come-modificare-il-permalink-in-un-blog-wordpress/

    RispondiElimina
  6. Ciao a tutti,
    mi trovo in questa situazione:
    una mia cliente ha fatto un sito su google sites, ora pero' vuole toglierlo e salvare tutti i file in locale sapete se e' possibile?

    RispondiElimina
  7. @zuamlu
    Non sono a conoscenza di strumenti specifici messi a disposizione da Google per questo servizio. Per i blog su Blogger viene salvato un file XML ma un sito su Google Site ha una sua mappa che può essere anche complicato e non mi viene in mente nulla che si possa utilizzare. A parte di usare dei software specializzati nello scaricare interi siti come per esempio Fresh Web Suction
    http://www.ideepercomputeredinternet.com/2011/04/fresh-websuction-per-scaricare-interi.html
    o
    HTTrack
    http://www.httrack.com/

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy