Pubblicato il 27/12/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come proteggere un video con password

Come proteggere un filmato con una password e con una icona diversa dai fotogrammi del video usando il freeware GreenForce Player
Tutti noi abbiamo almeno una volta inviato un video a un amico, un conoscente o un familiare in forma molto privata con l'avvertenza che non fosse visualizzato da nessun altro oltre al destinatario.

Per risolvere questo problema si potrebbe criptare il file con uno dei tanti metodi disponibili e lasciare a chi riceve il filmato l'onere di decriptarlo. Però non tutti i nostri conoscenti sono così esperti di crittografia e allora un sistema sicuramente più idoneo è quello di proteggere il video da inviare con una opportuna password che poi sarà comunicata al destinatario in separata sede.

In questo articolo vedremo appunto come si possa aggiungere una password a un filmato per proteggerlo da sguardi indiscreti e anche come personalizzare la miniatura con cui il video viene visualizzato in Esplora File di Windows.

Si potrà scegliere una immagine che non ha nulla a che vedere con il filmato oppure una icona che indichi come il video sia protetto. La password verrà aggiunta con un programma freeware che è anche un video player.

GreenForce Player è appunto un piccolo player gratuito che però ha la particolarità di poter aggiungere password e icona ai video che riproduce. Si può scaricare la versione portatile che non ha bisogno di installazione oppure quella con il classico setup.

Occorre verificare che nel nostro computer ci siano i codec necessari per questo programma. Per controllare si fa andare GreenForce quindi si clicca su File -> Caricamento e si apre un video. Se non fosse possibile riprodurlo è bene aggiungere al nostro Windows degli altri codec.





Una ottima scelta è quella di K-Lite Codec che è compatibile con Windows XP, Vista, Windows 7, 8, 8.1 e 10 e che ha al suo interno i codec sia per OS a 3-2bit sia per OS a 64-bit. Questo pacchetto di codec ha le versioni Basic, Standard, Full e Mega con la possibilità di installare anche la versione Beta. In ogni caso si tratta di codec assolutamente gratuiti e che sono aggiornati regolarmente.

Dopo l'installazione dei codec si apre il filmato con GreenForce Player andando su File -> Caricamento. Per aggiungere una password si clicca nella scheda DRM -> Proteggi video

protezione-video

Verrà aperta una piccola finestra in cui digitare una password per due volte

password-video

Più in basso è opportuno mettere la spunta su Aggiungi Lettore ai file in modo che il destinatario del video possa aprirlo anche senza che nel suo computer sia presente GreeForce Player e i relativi codec.






Un altro passaggio importante è quello della scelta della icona che può essere selezionata dalla cartella Immagini oppure presa dalla apposita cartella di GreenForce che in un PC W10 si trova nel percorso

C:\Program Files (x86)\GreenForce-Player\GFP-SDK\Icons

Nella cartella Protezione si può lasciare attiva l'opzione di disabilitare lo screenshot affinché nessuno possa carpire i fotogrammi del video. Si può anche impostare una data di scadenza per la protezione se si vuole che dopo un certo tempo il video sia visibile a tutti.

Nel test che ho effettuato ho lasciato Attivo su Disabilita screenshot e questo ha portato a un player di GreenForce completamente nero quando ho registrato il tutorial per il mio canale Youtube.


Si va su Salva per creare un secondo file video che però avrà la protezione della password. Il video sarà posizionato nella stessa cartella di quello originale e avrà estensione .exe. Si tratterà infatti di una applicazione su cui dovrà essere fatto un doppio click per riprodurre il video

inserimento-password

Il video però non potrà essere riprodotto senza aver digitato la password corretta. Dopo averlo fatto si va su OK e il filmato sarà visibile con il player GreenForce anche nei computer che non lo hanno installato.

Mettendo la spunta su Salva Password si potrà aprire il video senza doverla digitare di nuovo. Sarà anche possibile togliere la protezione della password andando su DRM -> Togli la protezione al video.

Verrà aperta una finestra di Esplora File in cui salvare una copia del filmato senza la protezione della password.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.