Pubblicato il 12/10/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come aumentare la dimensione di una foto senza perdere in qualità.

Come aumentare la risoluzione di una immagine mantenendo la stessa qualità con i programmi Photoshop, Gimp e Smilla Enlarger.
Certamente avrete visto film o serie televisive di ambientamento poliziesco dove gli investigatori ingrandiscono dei frame di video o delle immagini di fotocamere riuscendo a leggere numeri di targa o a evidenziare minimi dettagli.

Nella realtà le cose non sono così semplici visto che una immagine, anche di natura vettoriale, quando viene ingrandita ovvero quando se ne aumenta la risoluzione, perde dei dettagli e la foto appare sgranata.

Ci sono però dei software grafici che ci permettono di utilizzare degli speciali algoritmi per minimizzare la perdita di qualità quando se ne aumenta la risoluzione. In questo post vedremo come aumentare le dimensioni delle foto  mantenendo una qualità accettabile con il programma a pagamento Photoshop e con il software gratuito Gimp oltre ad un accenno a uno specifico software creato proprio per questa funzionalità.

Ricordo che Photoshop può anche essere installato in versione di prova (Trial Photoshop) mentre Gimp può essere scaricato e installato dalla su Pagina di Download, attualmente arrivato alla versione 2.8.22.

Ho pubblicato sul mio Canale Youtube un video tutorial della semplice procedura


Il ridimensionamento delle immagini mantenendone la qualità è abbastanza simile su Photoshop e Gimp.





AUMENTARE LA RISOLUZIONE DELLE FOTO CON PHOTOSHOP


Dopo aver aperto Photoshop si v su File -> Apri e si seleziona la foto su cui operare.

risoluzione-foto-photoshop

Si va poi sul menù in alto e si clicca su Immagine -> Dimensione immagine. Verrà aperta una finestra per configurare la nuova dimensione. È opportuno lasciare la spunta su Mantieni Proporzioni per poi andare su Larghezza o Altezza e digitare i nuovi valori in pixel. La seconda dimensione apparirà in automatico dopo aver digitato la prima. Adesso si va in basso per per scegliere l'algoritmo con cui modificare la foto.

algoritmo-risoluzione






Per mantenere il massimo della qualità si seleziona Bicubica più morbida (per ingrandimenti). Si va su OK quindi su File -> Salva con nome per salvare la foto ingrandita.

qualità-massima-immagine-ingrandita

Dopo aver digitato il nome del file e scelto il formato di uscita, solitamente JPG, nella finestra successiva si seleziona la massima qualità della immagine risultante quindi si va su OK. Nei test che ho fatto ho aumentato le dimensioni di larghezza e altezza di tre volte e i risultati sono stati eccellenti come si vede dagli screenshot e dal video.





AUMENTARE LA RISOLUZIONE DI UNA FOTO CON GIMP


Dopo aver installato e fatto andare Gimp si va su File -> Apri e si seleziona la foto da modificare.

gimp-risoluzione-immagine

Si va poi nel menù su Immagine -> Scala immagine che aprirà un finestra di configurazione. Come per Photoshop anche in Gimp è opportuno lasciare chiusa l'icona del collegamento accanto alle dimensioni della foto per mantenere le proporzioni. Si digita la nuova dimensione e in basso si sceglie l'Interpolazione.

scalare-immagine-gimp

Tra le varie opzioni si seleziona Sinc (Lanczos3) quindi si clicca su Scala. Per salvare la nuova foto si va su File -> Esporta come... quindi si seleziona la cartella di destinazione e il formato e si dà un nome al file.

esportare-immgini-gimp

Si va nuovamente su Esporta e nella nuova finestra si sceglie la qualità massima con il cursore.

qualità-massima-gimp

Si va ancora su Esporta per salvare la foto con una risoluzione maggiore ma con buona qualità.
Concludo questo post ricordando il programma gratuito SmillaEnlarger che può essere scaricato e installato gratuitamente. Si tratta di un software che però funziona bene solo con le immagini in formato bitmap .bmp.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.