Pubblicato il 13/03/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come attivare le notifiche push gratis su Blogger con OneSignal.

Come usare OneSignal per attivare le notifiche push su Blogger per far sottoscrivere ai lettori l'opzione per ricevere gli aggiornamenti immediati
Nel precedente post abbiamo visto cosa sono e come funzionano le notifiche push e abbiamo anche visto come inviare tali notifiche agli utenti con PushEngage. Ci sono molti servizi che offrono l'attivazione delle notifiche push e chiaramente non li posso testare tutti.

Gli utenti di Wordpress hanno a disposizione dei plugin che sono facilmente personalizzabili mentre gli utenti di Blogger devono aggiungere un codice nel Tema o Modello. Ricordo che le notifiche push mostrano al navigatore che apre un determinato sito un popup in cui si invita l'utente a registrarsi per ricevere gli aggiornamenti.

Se il navigatore accetta basterà che abbia il browser aperto per ricevere la notifica di un aggiornamento. Le notifiche push funzionano anche su cellulare. Tutti noi siamo abituati a riceverle da WhatsApp, da Gmail, da Facebook, da Twitter e da altre app. Chi attiverà le notifiche push del nostro sito riceverà degli avvisi pressoché immediati dopo che si sia pubblicato un nuovo post.






Vediamo come attivare queste notifiche con il servizio OneSignal che offre più funzionalità gratuite rispetto ad altre soluzioni che ho già sperimentato che però non è molto semplice da usare e configurare. Ci si dovrà registrare con email e password oppure potremo accedere con Google, Facebook o Github.






OneSignal è una piattaforma web che permette di inviare messaggi personalizzati tramite diversi dispositivi e browser web. Questo significa che se una persona ha attivato le notifiche push con il cellulare Android o con il suo iPhone visualizzerà il messaggio inviatogli come notifica sul suo dispositivo mobile. Analogamente se si registrano con Chrome, con Firefox o con qualsiasi altro browser visualizzeranno la notifica nel desktop in basso a destra. Scommetto che questo tipo di notifiche le state già ricevendo da Facebook e siti simili. Seguendo questo tutorial anche voi potrete inviare questi messaggi di aggiornamento a chi accetta di riceverli.






COME ATTIVARE LE NOTIFICHE PUSH DA ONESIGNAL


Dopo esserci registrati e aver attivato il link di verifica o aver effettuato il login con Facebook o Google si visualizzerà una schermata iniziale piuttosto scarna come la seguente

onesignal

Si clicca su Add a new app quindi si digita il nome della applicazione nella finestra popup che si apre

creare-app-onesignal

Dopo averlo fatto si clicca su Create. A questo punto ci verrà mostrata una nuova finestra popup

website-push-onesignal

in cui selezionare Website Push per poi andare su Next. Nella finestra successiva si seleziona Google Chrome & Mozilla Firefox per poi andare ancora su Next.

notifiche-push-chrome-firefox

Nel caso in cui volessimo attivarle anche su Safari dovremo creare una seconda app. Nella schermata successiva si digita l'URL del sito e il logo del blog

impostazioni-sito

Il logo del sito può essere caricato su Imgur per poi ottenerne il link diretto oppure avere l'hotlink da Google Foto. È importante lasciare o togliere la spunta a My site is not fully HTTPS se non supportasse interamente la connessione protetta HTTPS. In questo caso si scorre la finestra verso il basso per inserire il nome del sottodominio scelto per la nostra app. Tale sottodominio è obbligatorio per una connessione Not Fully HTTPS. Il nome del sottodominio precederà .onesignal.com nell'URL della app

sottodominio


Ricordo che su Blogger i domini personalizzati non supportano la connessione HTTPS. Si va su Save per passare a una nuova finestra di configurazione.

webstite-push-sdk

Si seleziona Website Push per poi andare su Next. Visualizzeremo il nostro App Id

app-id-onesignal

che nello screenshot è parzialmente nascosto. Si deve copiare e salvarlo in un file del Blocco Note. Lasciate aperta questa scheda del browser e apritene un'altra nella Bacheca di Blogger.

Andate su  Tema -> Modifica HTML, cercate il tag <head> e, subito sotto, incollate questo codice

<script src="https://cdn.onesignal.com/sdks/OneSignalSDK.js" async='async'></script>
  <script>
    var OneSignal = window.OneSignal || [];
    OneSignal.push(["init", {
      appId: "YOUR_APP_ID ",
      autoRegister: false, /* Set to true to automatically prompt visitors */
      subdomainName: 'SUBDOMAIN_NAME ',
            httpPermissionRequest: {
        enable: true
      },
      notifyButton: {
          enable: true /* Set to false to hide */
      }
    }]);
  </script>

dove al posto di YOUR_APP_ID incollate l'App ID trovato in precedenza e al posto di SUBDOMAIN_NAME il sottodominio scelto per la vostra app nei passaggi precedenti.

A questo punto se la installazione è stata fatta correttamente aprendo il sito si dovrà vedere il messaggio per accettare di ricevere notifiche push. Si va su Accetta per testare la app. Cliccando su Check Subscribed Users nella pagina rimasta aperta dovrà essere mostrato un utente che ha accettato di riceverle.

Se la cosa non funzionasse andate nel vostro sito e cliccateci sopra con il destro del mouse quindi scegliete Ispeziona e nel riquadro che si apre cliccate su Console.

console-sottodominio

Cercate OneSignal e l'eventuale errore. Il problema si nasconde quasi sempre nel sottodominio che è stato scelto di cui non si riesce a caricare l'iframe. In questo caso provate a cambiarlo tornando indietro nella configurazione della applicazione cliccando su Back e incollando il nuovo sottodominio nel codice. Nei prossimi post vedremo altre caratteristiche di OneSignal e fisseremo meglio la procedura di configurazione della app.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.