Pubblicato il 30/03/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come cablare casa con il cavo Ethernet.

Come portare internet in tutta la casa creando da soli i cavi Ethernet della lunghezza giusta collegandoli con i plugin RJ45 mediante la pinza crimpatrice.
I moderni modem e router siano essi ADSL o di Fibra ottica hanno anche una funzione Wi-Fi per portare internet in tutte le stanze dell'appartamento e anche oltre. Il problema che si pone è che la velocità di connessione degrada rapidamente. Nella mia esperienza personale mi arriva internet con una velocità di circa 95MB/sec che però diventano 4-5MB/sec nelle zone della casa più lontane dal modem.

Questa situazione è ancora più evidente se si abita in una casa su più piani e se le pareti sono molto spesse. La soluzione potrebbe essere quella di un WiFi Extender che però nel mio caso è stata solo un palliativo.

Occorre quindi risolvere il problema alla radice e portare internet in tutte le stanze con il cavo Ethernet o comunque nelle stanze che solitamente usiamo per connetterci con il web. I modem/router hanno sempre 4 o 5 uscite tanto da poter cablare la maggior parte della nostra abitazione.






Gli strumenti che servono a questo scopo sono un cavo ethernet, una pinza crimpatrice per collegare il cavo ai plugin o connettori che serviranno per essere inseriti nelle prese.

collegare-ethernet

Si può comprare tutto su Amazon a un costo inferiore ai 50 euro totali. Personalmente ho acquistato 50 metri di cavo, pinza, plugin e gommini a un costo di 28,40€. Ci sono ben 50 plugin e altrettanti gommini ampiamente sufficienti come numero. Se avete una casa molto grande potete acquistare altri 50 metri di cavo ethernet schermato al costo di  18.80€. Ricordo che su Amazon si può tracciare un ordine e iscriversi a Amazon Prime. Ovviamente questi oggetti possono essere comprati anche da altre parti e pure separatamente. Insieme alla pinza crimpatrice è in genere presente anche un altro strumento che serve per perfezionare i collegamenti di un cavo Ethernet con delle spine femmine. La soluzione di una spina femmina collegata a una estremità del cavo Ethernet serve se intendiamo usare delle prese a muro. I plugin sono definiti dalla sigla RJ45.






Ho pubblicato sul mio canale Youtube un video tutorial su come procedere.


Oltre agli oggetti mostrati nella foto precedente è utile avere delle forbici per tagliare la guaina interna del cavo Ethernet. Per fissare il cavo agli stipiti delle porte e ai battiscopa si può usare una pistola incollatrice a caldo al silicone. Ce ne sono di diverse dimensioni e prezzi. Se avete bisogno di fare dei buchi nelle parete allora avrete certamente bisogno di un trapano con delle punte di diametro superiore a quello del cavo e di lunghezza superiore allo spessore delle pareti da forare. Vediamo in dettaglio come creare un cavo.






MISURARE IL CAVO E TOGLIERE LA GUAINA


Va misurata la distanza tra modem e computer che sarà funzione del percorso prescelto. I fili vanno sistemati in modo da non essere antiestetici e da risultare quasi invisibili.  Successivamente si taglia il cavo della giusta misura e, per togliere le tre guaine, si può usare la pinza crimpatrice oppure quello strumento colorato di giallo nella foto. In definitiva dobbiamo tagliare la plastica lasciando intatti i fili al suo interno.

togliere-guaina

Se il cavo è schermato ci sarà una seconda guaina in alluminio e quindi una terza guaina trasparente. Con le forbici dovremo tagliare queste guaine per lasciare liberi i fili. Si dovrà tagliare anche il filo metallico che serve da massa per la schermatura. Rimarranno 4 coppie per un totale di 8 fili.

SEPARARE E ORDINARE I FILI


Le coppie di fili sono facilmente riconoscibili dai colori: bianco-arancione e arancione, bianco-verde e verde, bianco-blu e blu, bianco-marrone e marrone. I fili vanno separati e raddrizzati.

dividere-fili


ORDINARE I FILI


Ci sono due sistemi di connessione per i plugin RJ-45. Per saperne di più si può consultare l'apposita pagina di Wikipedia che si occupa di questo sistema di cablaggio. Per non appesantire troppo la trattazione riporto quello che deve essere l'ordine per un collegamento da modem a computer

ordine-fili-rj45


TAGLIARE I FILI ALLA STESSA ALTEZZA


Con il cutter della pinza crimpatrice si devono tagliare i fili alla stessa altezza stando attenti che la lunghezza dei fili sia tale da inserire anche una piccola parte della guaina dentro il plugin RJ45.

tagliare-fili-pinza-crimpatrice

Dopo averli tagliati sempre con lo stesso strumento si può fare un secondo taglio per pareggiare meglio i fili.

INSERIRE I FILI DENTRO IL PLUGIN


Questa è l'operazione più delicata perché dobbiamo mantenere l'ordine dei fili quando verranno inseriti dentro il plugin RJ45. All'interno del plugin ci sono otto guide che agevolano l'inserimento degli otto fili nei rispettivi alloggiamenti. Visto che si tratta di plastica trasparente possiamo controllare nuovamente l'ordine dei fili e verificare che tutti siano abbiano toccato la fine del connettore.

introdurre-fili-rj45

Se teniamo il plugin RJ45 con il gancio di chiusura rivolto verso l'alto allora il primo filo sulla nostra destra dovrà essere quello bianco-arancione mentre l'ultimo sulla nostra sinistra quello marrone. Si spingono i fili fino in fondo e si controlla che lo abbiano effettivamente fatto.

CRIMPARE I FILI CON LA PINZA CRIMPATRICE


A questo punto possiamo usare la pinza crimpatrice per collegare fili e plugin. Si inserisce il connettore dentro la pinza come fosse una normale presa quindi si stringe la pinza. In questo modo dei punzoni spingeranno sulle otto lamine del plugin per inserirle a forza dentro i rispettivi fili perforandone la plastica che li ricopre.

crimpare

Si toglie il connettore dalla pinza crimpatrice e si sistema il cavo portandolo fino alla stanza a cui è destinato. Successivamente all'altro capo del cavo si farà la stessa operazione aggiungendo il gommino, tagliando la guaina, separando i fili, ordinandoli, pareggiandoli, inserendoli nel connettore e crimpandoli.

CONCLUSIONE


Oltre ai cavi potrebbero essere necessari anche spine di accoppiamento Rj45 femmina-femmina schermate e spine di accoppiamento a tre femmine per raddoppiare le connessioni.  Se si sceglie di connettere il cavo Ethernet con una spina a muro gli otto fili vanno collegati alla presa con lo strumento colorato di giallo che li spingerà nei rispettivi contatti tagliando la plastica

I collegamenti in questo caso sono più semplici perché ci si può aiutare con i colori visualizzabili anche nella spina dopo che si sia tolto il contenitore esterno. È consigliabile usare delle spine schermate per non perdere segnale. Se in una stanza si collega a internet tutta la famiglia allora è possibile acquistare una piastra a muro per avere ben quattro spine Ethernet.  




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.