Pubblicato il 25/11/16e aggiornato il

Cosa è Airbnb e come viaggiare per il mondo risparmiando.

Come funzionano il portale e le applicazioni Airbnb per affittare camere come host o come clienti, per guadagnare o risparmiare quando si viaggia.
Nel momento in cui scrivo è all'esame del Parlamento la legge finanziaria per il prossimo anno. Sulla stampa si sono scritti diversi articoli su una possibile regolamentazione degli affitti brevi che sarebbe dovuta avvenire con l'introduzione di quella che sarebbe stata chiamata Tassa Airbnb che poi alla fine è però saltata e non è più presente nella manovra finanziaria.

Airbnb è sostanzialmente una piattaforma informatica per affittare le camere in tutto il mondo. Se con Uber possiamo usare auto private invece dei più costosi taxi con Airbnb possiamo affittare una stanza per un paio di giorni o una settimana a Milano, New York o Aosta senza dover andare in Hotel o senza rivolgersi ad agenzie specializzate.

Mettendo in contatto chi ha bisogno di un posto per pernottare e chi ha a disposizione una camera libera si ottengono due benefici. Il viaggiatore risparmia notevolmente e il proprietario della camera guadagna i soldi del breve affitto senza dover fare contratti e avendo sempre a disposizione la proprietà. Airbnb invece prenderà una percentuale sul costo dell'affitto breve che sarà intorno al 10%.






Per usufruire dei servizi di Airbnb bisogna innanzitutto registrarci ma si può avere una idea di come funziona digitando nella home Destinazione, Date di Check-in e Check-out e numero di Ospiti

airbnb-destinazione

Sempre nella homepage verranno visualizzate anche le offerte giudicate più interessanti. Si va su Cerca. Nella pagina che si apre si possono specificare meglio le nostre esigenze. Possiamo selezionare per esempio Alloggio intero per un intero appartamento a disposizione, Stanza privata o Stanza condivisa per una camera all'interno di una struttura già abitata.  Ci saranno naturalmente dei costi molto diversi.

prenotazioni-airbnb

Se si ha bisogno di una prenotazione immediata senza bisogno di ulteriori approvazioni si può mettere l'apposito cursore su On. In basso saranno mostrate le foto delle camere o degli appartamenti che rispondono alle esigenze del cliente con il relativo costo. Per ciascuna offerta sono spesso disponibili anche delle recensioni degli utenti che hanno già usufruito del servizio.

airbnb-prenotazione


Prima delle recensioni sarà visibile nel dettaglio la tipologia dell'alloggio con le regole e i servizi aggiuntivi (Televisione, Riscaldamento, Internet Wireless, ecc). A destra viene mostrato il costo totale. Si va su Prenota per bloccare subito la camera. Si può pagare con carta di credito e l'importo ci sarà addebitato da Airbnb solo dopo che la richiesta è stata accettata dall'host.






COME AFFITTARE CASE O CAMERE CON AIRBNB


Se non volete o potete viaggiare ma avete una stanza o un appartamento libero potete diventare un host di Airbnb con tre diverse tipologie: Affitta il tuo spazio, Ospita nel tuo quartiere o Proponi esperienze uniche. Oltre ad affittare nostri spazi si può anche diventare un co-host del vicinato o proporre esperienze particolari nella zona in cui si risiede.
Dopo la registrazione si pubblicherà l'annuncio che sarà inserito nei risultati di ricerca. È sempre il proprietario a stabilire i prezzi, a indicare la disponibilità delle date e la frequenza degli affitti.
Oltre al portale web, Airbnb può essere consultato tramite applicazioni per dispositivi mobili
Chi preferisca gli alberghi per i propri viaggi può sempre consultare i post sulle 10 migliori app sugli Hotel più convenienti e su Google Trips la nuova app per i viaggiatori.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.