Pubblicato il 10/04/16e aggiornato il

Come recuperare le chat e i file di WhatsApp.

Come ripristinare o ritrovare chat, file, immagini, video, documenti di WhatsApp Messenger su Android con il backup o con un File Manager.
Anche per recuperare spazio sul telefono capita talvolta di cancellare intere conversazioni effettuate con WhatsApp Messenger di cui poi magari ci servirebbe una documentazione. Il recupero della chat è meno complicato di quanto possa sembrare ed è possibile farlo anche quando acquistiamo un nuovo telefonino.

Inoltre poi bisogna distinguere tra la chat vera e propria e eventuali file condivisi nella conversazione. In questo post cerchiamo di fare un po' di chiarezza alla luce di quelle che sono le impostazioni più recenti. La stessa WhatsApp  offre un sistema di archiviazione delle chat che però non le cancella ma semplicemente le nasconde. Per archiviare una chat ci si preme sopra fino a che non verrà selezionata quindi si fa tap sulla icona della freccia che punta verso il basso. Nella home di tutte le chat sarà visibile anche il link Chat Archiviate su cui potremo toccare per visualizzare tutte le chat archiviate. Per ripristinarle dovremo selezionarle per poi andare sulla icona della freccia che punta verso l'alto.

whatsapp-messenger-chat-archiviate


COME CREARE UNA BACKUP DELLE CHAT DI WHATSAPP


Quando si installa WhatsApp in un nuovo dispositivo si perdono tutte le chat che abbiamo iniziato. Si può risolvere il problema e si possono salvare tutte le conversazioni creando un backup delle chat su Google Drive. L'accesso a Google Drive avviene con un account Google che può essere lo stesso usato nel telefonino Android oppure anche un altro account di cui siamo amministratori. WhatsApp effettua un backup locale nello smartphone periodicamente (di default alle 02.00) ma se si cambia telefono questi dati andranno perduti. Dovremo quindi salvare le chat sul cloud e la scelta migliore è quella di Google Drive specie se si possiede un cellulare Android. Si va sul menù in alto a destra a forma di tre puntini quindi si sceglie Impostazioni > Chat > Backup delle chat

backup-chat-whatsapp

Nella finestra del backup se si va su Esegui Backup verrà effettuato un backup locale. Dobbiamo quindi impostare il backup sul cloud. Si tocca Account per selezionare l'account Google con cui effettuare il backup quindi si va su Backup su Google Drive per scegliere la tempistica del backup

backup-google-drive-whatsapp

Si possono fare backup quotidiani, settimanali, mensili o solo quando si va su Esegui Backup. Quando si acquista un nuovo telefonino a cui assoceremo lo stesso numero dello smartphone in oggetto e in cui sia anche stato aggiunto l'account su cui abbiamo effettuato il backup, sarà la stessa applicazione WhatsApp Messenger a individuare la presenza di un backup. Ci verrà quindi mostrata una finestra di dialogo con cui possiamo ripristinare le conversazioni salvate.

COME RIPRISTINARE IMMAGINI VIDEO E DOCUMENTI CONDIVISI SU WHATSAPP


Quando si cancella una conversazione su WhatsApp non vengono cancellati i file che si sono condivisi in quella chat che anzi rimarranno archiviati nel nostro telefonino. Se quindi ci interessa non tanto ripristinare una chat ma ritrovare un file condiviso dovremo utilizzare una applicazione File Manager come Astro o AirDroid. Abbiamo già visto come cancellare immagini, audio e video con Astro e in sostanza useremo la stessa procedura per ritrovare un determinato file e recuperarlo. Dopo aver aperto Astro si scorrono le cartelle di sdcard fino a trovare WhatsApp 

whatsapp-documenti

Nella schermata successiva si sceglie Media per poi selezionare la cartella che ci interessa tra quelle Audio, Documents, Images e Video. Si possono individuare facilmente i file dei documenti anche attraverso la funzione di ricerca attivabile dalla icona della lente. Per recuperare un file si deve selezionare. In alto si visualizzerà l'icona della funzione Copia che potremo usare per incollare lo stesso file in un'altra cartella del File Manager Astro. Alternativamente si può andare sul menù in alto a destra e scegliere Sposta per riposizionare il file per esempio in una cartella di Dropbox per potervi accedere anche da una postazione di computer. Se non avete ancora collegato il vostro DropBox o il vostro Drive ad Astro andate nel menù in alto e selezionate Gestisci Posizioni

gestisci-posizioni-astro-manager-android

Cliccate quindi sulla icona del più ( + ) per aggiungerne una nuova nel caso non siano presenti Dropbox, OneDrive o Google Drive. Nella finestra successiva si visualizzeranno gli account delle applicazioni presenti nel dispositivo che possono essere aggiunte. Si tocca l'account prescelto quindi si consente a Astro di accedere alla applicazione. In questo modo sarà facilissimo copiare o spostare un file dalle cartelle di WhatsApp a quelle di Dropbox, Google Drive o OneDrive




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.