Pubblicato il 04/01/16e aggiornato il

Come creare un calendario pubblico con Google Calendar.

Come creare un Calendario con Google Calendar da rendere pubblico per inserirvi gli eventi collegati con il nostro blog.
A seguito di un commento ricevuto qualche giorno fa ho deciso di affrontare brevemente il tema del calendario inteso come elenco ragionato di eventi, informazioni e altre cose che possono essere rese pubbliche e disponibili in un widget ai navigatori del nostro sito.

Non si tratta quindi solo di mostrare la data del giorno ma un elenco di appuntamenti a beneficio dei nostri lettori. Un tale calendario può essere usato da chi si occupa di musica per inserirvi le date dei concerti degli artisti più seguiti oppure da chi si occupa di calcio per mostrare date e orari delle prossime partite insieme alle informazioni per partecipare a eventuali trasferte.

A questo scopo utilizzeremo le risorse di Google Calendar che oltre ad essere particolarmente complete sono anche gratuite come del resto alla stragrande maggioranza degli strumenti che fanno capo a Mountain View. Si può accedere con le stesse credenziali di Blogger e con uno stesso account si possono creare più calendari. Si può per esempio creare un calendario personale da tenere privato e un calendario del sito a beneficio dei lettori da rendere pubblico.

google-calendar

Dopo l'accesso si va sulla sinistra su I miei calendari quindi si clicca sulla freccetta nera che punta verso il basso e si sceglie Crea nuovo calendario che aprirà la finestra di configurazione

configurazione-google-calendar

Nella prime due righe digiteremo rispettivamente il nome e la descrizione del calendario. Verranno automaticamente inseriti Paese e fuso orario che potremo però modificare. Opzionalmente possiamo inserire anche una località qualora il nostro sito abbia una precisa ubicazione.

RENDERE PUBBLICO UN CALENDARIO


L'opzione più importante è quella della spunta su Rendi pubblico questo Calendario. Con questa impostazione tutti gli eventi saranno disponibili per tutti anche nei risultati di ricerca di Google e questo potrebbe portare grossi benefici in termini di traffico in prossimità delle date degli eventi che vi sono stati inseriti. Si può anche decidere di mostrare solo se quel giorno si è liberi o occupati. Più in basso si può condividere il calendario con altri utenti inserendovi il corrispondente indirizzo email. Finita la configurazione si va ancora più in basso su Crea calendario.


calendari-google

Il nuovo calendario andrà ad aggiungersi agli altri già creati in I miei calendari. Per visualizzare solo quel calendario basterà cliccarci sopra oppure cliccare sulla freccetta alla sua destra

image

e scegliere dal menù Visualizza solo questo calendario. Per impostare un evento nello stesso menù si seleziona Crea evento in questo calendario per poi configurarlo.

calendario-evento-google-calendar

Si digita nome, data e orario dell'evento. Più in basso si inserisce anche una descrizione, si può aggiungere un allegato e inoltre scegliere il colore dell'evento tra quelli disponibili. La colorazione degli eventi è importante per suddividerli in categorie (p.e. per un calendario musicale: concerto, uscita di un disco, intervista con artista, ecc). Gli allegati sono dei file che possono essere aggiunti da Google Drive oppure caricati dal computer. Purtroppo non possono essere inseriti nella Descrizione dell'evento dei link cliccabili con il codice HTML ma si può sempre incollare l'URL di una pagina web. Nel prossimo post dedicato a Google Calendar vedremo come pubblicare un evento nel sito e come inserire il widget del calendario in una sidebar del layout del blog.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.