Pubblicato il 21/04/15e aggiornato il

6 Tavole Periodiche degli Elementi di Mendeleev interattive per studenti di chimica.

Elenco dei migliori siti che offrono una Tavola Periodica degli Elementi di Mendeleev in forma interattiva a beneficio di studenti e docenti di scuola superiore o università.
Durante le scuole superiori nelle ore di Chimica o in quelle di Scienze tutti noi abbiamo studiato la Tavola Periodica degli Elementi di Mendeleev in cui sono elencati tutti gli elementi in base al loro numero atomico. L'importanza di questa tavola del 1869 deriva dai molti posti vuoti dell'epoca che solo successivamente sono stati riempiti con gli elementi scoperti successivamente

L'inserimento degli elementi in una stessa categoria in funzione del numero degli elettroni presenti nell'orbitale atomico più esterno ha portato alla loro suddivisione in gruppi o famiglie che hanno un comportamento chimico simile. Del gruppo più a sinistra fanno parte i metalli alcalini mentre in quello più a destra i gas nobili. La maggior parte di questi elementi sono presenti in natura ma alcuni sono stati creati in laboratorio. Nella Tavola in genere ci si ferma all'elemento numero 103 ma è stato dimostrato che si possono creare altri elementi con numero atomico superiore anche se non stabili.

L'idrogeno (1 - H) e l'elio (2 - He)vengono di solito posizionati rispettivamente sopra ai metalli alcalini e ai gas nobili mentre ci sono delle famiglie particolari che fanno parte di una caso a sé come i Lantanoidi e gli Attinoidi. I primi si trovano tra il Lantanio (57) e il Lutezio (71). Talvolta a questi elementi si aggiungono anche lo Scandio e l'Ittrio e si parla di Terre Rare

Gli Attinoidi invece vanno dal numero 89 (Attinio) al 103 (Laurenzio). Si tratta in gran parte di elementi radioattivi non reperibili in natura e anche velenosi come il Plutonio. In rete ci sono diversi siti che mostrano la Tavola Periodica degli Elementi in forma interattiva a beneficio degli studenti.

   1) LennTech offre una tavola periodica interattiva in cui si possono selezionare le famiglie dei vari elementi e anche i singoli elementi 

tavola-periodica-elementi

Cliccando su il simbolo chimico di un elemento se ne possono consultare le caratteristiche chimiche e fisiche oltre alla data della scoperta e al nome del suo scopritore.

  2) Zanichelli Online offre una tavola periodica interattiva in italiano piuttosto ricca

zanichelli-tavola-periodica-elementi 
Cliccando sul simbolo del singolo elemento se ne visualizza Massa atomica, Numeri di ossidazione, Configurazione elettronica dei gusci, Temperatura di fusione, Temperatura di ebollizione, Stato fisico, Energia di prima ionizzazione, Elettronegatività, Affinità elettronica, Densità e Anno della sua scoperta.

   3) Periodic Table Los Alamos è a cura dei celebri laboratori statunitensi e sostanzialmente ha le stesse caratteristiche delle tavole precedenti

tavola-periodica-los-alamos

Quando si clicca su un elemento oltre ai dati fisici e chimici c'è anche una descrizione storica, un elenco dei luoghi in cui trovarlo e i suoi utilizzi più comuni. 

   4) Web Elements offre un'altra tavola in lingua inglese 

web-elements-tavola-periodica

Se si clicca su un elemento se ne apre la scheda relativa 

elemento-chimico-tavola-periodica

con una gran quantità di informazioni e anche con le formule chimiche fondamentali

forumule-chimiche-calcio

  5) Chemicool è un altro strumento per accedere a una Tavola Periodica Interattiva
 
chemicool-tavola-periodica

che ha una scheda molto dettagliata su ciascun elemento.

  6) PTable è una tavola periodica interattiva in italiano che forse è la più usabile

tabella-periodica-interattiva

Cliccando su un simbolo chimico di un elemento si apre un iframe sulla sua pagina di Wikipedia in italiano. Per gli studenti e i docenti di chimica ricordo in conclusione che è anche possibile inserire formule chimiche in un documento.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.