Pubblicato il 03/04/15e aggiornato il

Come ridimensionare immagini animate in formato GIF.

Come ridimensionare immagini animate in formato GIF con GIF Resizer.
Le immagini animate in formato GIF sono in ultima sostanza un insieme di fotogrammi con l'informazione di ordinamento e della velocità di riproduzione o se si vuole il tempo di permanenza di ciascuno di essi. Le immagini in GIF possono essere realizzate con programmi di grafica come Photoshop o Gimp ma possono anche essere create con un sacco di tool presenti online. 

Si può anche convertire in GIF un estratto di un filmato magari con Imgur come abbiamo visto ieri. Una delle difficoltà da affrontare quando si opera con le immagini animate è quella delle dimensioni. Infatti per ridimensionare una GIF dobbiamo farlo con tutti i fotogrammi e questo non è proprio intuitivo.

Il ridimensionamento di una immagine in GIF può essere fatto con il codice HTML in questo modo

<img src="URL_DIRETTO_GIF" width="500" height="300" />

dove oltre al link diretto della GIF possiamo impostare le sue dimensioni in pixel tramite i valori di width e height. Non si può però sempre utilizzare questa tecnica perché in alcuni codici HTML non è possibile impostare questi parametri.

GIF Resizer è un piccolo programma portatile per Windows che si può quindi utilizzare senza installazione caricandone la cartella nel nostro account DropBox o su Google Drive. Si va su Free Download e se si fa doppio click sul file .exe scaricato appare subito la sua interfaccia

gir-resizer-interfaccia 

Si clicca sul bottone in alto a destra per selezionare il file GIF da ridimensionare. Subito sotto sarà visibile in numero di fotogrammi da cui è composta la GIF (141 nel mio test). Sulla sinistra sono invece mostrati i pixel della larghezza e dell'altezza iniziale dei fotogrammi. Nella parte bassa della interfaccia si seleziona la cartella di output e si digita il nome del file processato. Nei due campi appositi si impostano le dimensioni desiderate per la GIF. Si può mettere la spunta su Keep aspect per mantenere inalterate le proporzioni. È anche consigliabile mettere la flag su Good quality per avere una immagine animata di migliore qualità.  Si va su Resize per iniziare il processo 


gif-resizer

Il risultato con immagini animate di pochi fotogrammi sarà perfetto.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.