Pubblicato il 28/02/15e aggiornato il

Google adesso crea automaticamente le sitemap per Blogger.

Sitemap automatica di Blogger inserita nella radice di archiviazione del sito e suddivisa in pagine.
Ho sempre sostenuto che gli amministratori di blog su Blogger, nonostante Wordpress abbia una quantità decisamente superiore di strumenti per la SEO rispetto alla loro piattaforma, non si dovessero poi preoccupare più di tanto. Essendo Blogger di proprietà di Google è evidente che la casa madre avrebbe fatto il possibile per non penalizzare la piattaforma rispetto alle altre. A parità di qualità di contenuti e degli altri 200 fattori di ranking un blog su Blogger non penso abbia meno chance di posizionamento rispetto a uno su Wordpress ma questa è solo una mia opinione.

A corroborare però questa impressione proprio in questi giorni è stata attivata sotto traccia una nuova funzionalità che permette ai siti su Blogger di avere una sitemap di alta qualità posizionata nella radice di archiviazione del dominio. Fino ad ora dovevamo aggiungere la Sitemap negli Strumenti per Webmaster sotto forma di file XML ottenuto dai feed Atom. Ciascuna Sitemap creata da noi poteva ragionevolmente contenere fino a un massimo di 500 articoli. Esisteva anche una sitemap di default creata da Google che si poteva visualizzare nel file robots.txt anch'esso già presente da tempo nella root del dominio. Per questo sito tale sitemap era

http://www.ideepercomputeredinternet.com/feeds/posts/default?orderby=UPDATED

Questa sitemap però aveva la stessa struttura di quelle manuali realizzate dagli webmaster. Se adesso invece aprite il file robots.txt del vostro blog incollando un URL con questa forma 

http://nomeblog.blogspot.com/robots.txt 

vedrete che la sitemap ha cambiato struttura ed è diventata un file XML posizionato nella root

url-sitemap-blogger

realizzato con questa regola

http://nomeblog.blogspot.com/sitemap.xml

Si tratta cioè di un file presente nella radice del dominio del sito. Se incollate questo indirizzo su Firefox e pigiate su Invio il browser vi chiederà di scaricare il file. Dopo averlo fatto se lo aprite con Notepad++ visualizzerete il suo contenuto. Ecco quello di questo sito  

sitemap-blogger

Vengono usati i tag <sitemapindex> e <loc> e la sitemap viene suddivisa in più pagine. Visto che quella di questo sito è stata divisa in 5 pagine ritengo che ciascuna di esse siano contanga 1000 articoli. Oltre alla sitemap complessiva si possono anche aprire le singole pagine. Per questo sito basta incollare nel browser uno di questi URL e pigiare su Invio per poi scaricare il file
  1. http://www.ideepercomputeredinternet.com/sitemap.xml?page=1
  2. http://www.ideepercomputeredinternet.com/sitemap.xml?page=2
  3. http://www.ideepercomputeredinternet.com/sitemap.xml?page=3
  4. http://www.ideepercomputeredinternet.com/sitemap.xml?page=4
  5. http://www.ideepercomputeredinternet.com/sitemap.xml?page=5
Dopo averlo aperto con Notepad++ si potrà visualizzarne il contenuto 

sitemap-blogger-pagina

Vengono elencati tutti gli URL dei post organizzati secondo le linee guida dettate dallo stesso Google dove vengono usati anche i tag opzionali lastmod che indicano la data della ultima modifica. Non mi stupirei se Blogger in un prossimo futuro desse agli autori anche la possibilità di personalizzare questa sitemap nuova di zecca. Non mi sento però di affermare che sia diventato del tutto inutile inserire le sitemap negli Strumenti per Webmaster visto che si tratta comunque di una operazione velocissima.




4 commenti :

  1. Anch'io sono convinto che Blogger non è meno di Wordpress

    RispondiElimina
  2. quindi in sostanza, su Google Webmaster si aggiunge solo un url e tutte quelle vecchie le posso eliminare tranquillamente dato che sono rimpiazzate da questa?
    http://nomeblog.blogspot.com/sitemap.xml

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nelle ultime due righe ho scritto che non me la sento di consigliare di smettere di inviare le sitemap, almeno per ora
      @#

      Elimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.