Pubblicato il 17/03/14e aggiornato il

Come rendere tutti i link di Blogger nofollow e come farli aprire in un'altra scheda.

Come inserire il nofollow e il target="_blank" automatico per tutti i link esterni a un blog su Blogger.
Il nostro amico Matt Cutts qualche giorno fa ha pubblicato un tweet in cui informava di aver preso delle azioni (leggi penalizzazioni) contro quei siti di lingua italiana e spagnola che violavano le linee guida qualitative di Google. Successivamente con un post su Google Webmaster Central veniva spiegato in modo più dettagliato da Giacomo Gnecchi del Team Search Quality quello che intende Google per link innaturali anche con l'esempio di un widget fittizio.

Google oltre a usare un algoritmo effettua anche azioni manuali quando ritiene che siano stati violati i criteri qualitativi. In sostanza quando si sospetta che un link sia stato inserito perché il webmaster è stato pagato arriva la penalizzazione. Ovviamente questo non significa che sia effettivamente vero ma l'onere della prova spetta all'amministratore del sito. Qualche volta tramite gli Strumenti per Webmaster il proprietario del blog viene avvertito di link sospetti presenti sul proprio sito o di collegamenti verso il blog giudicati innaturali. Se si tratta di un paio di link si può sempre procedere alla loro eliminazione oppure si può chiedere la loro rimozione quando siano dei backlink presenti su altri siti.

Quando abbiamo dei dubbi sulla interpretazione che potrebbe dare Google di alcuni link è opportuno inserire l'attributo nofollow per dire ai motori di ricerca di non considerare quel collegamento ai fini del Page Rank. Sia usando l'Editor di Blogger sia utilizzando Windows Live Writer si possono inserire link con il nofollow e con l'attributo target="_blank" che serve per aprire un link in un'altra scheda

link-nofollow

COME VEDERE SE UN LINK È NOFOLLOW


Per verificare che un link sia con il nofollow o senza possiamo andare sul Sorgente pagina (Ctrl+U) per vedere se nel codice sia presente l'attributo rel="nofollow" ma ci sono dei sistemi più pratici forniti da comode estensioni per Google Chrome e per Mozilla Firefox
Tutte e due questi addon inseriscono i link nofollow in un rettangolo tratteggiato di colore rosa

link-nofollow-estensioni

COME RENDERE TUTTI I LINK DI BLOGGER NOFOLLOW


Se vogliamo tagliare la testa al toro possiamo rendere nofollow  tutti i link esterni al nostro sito. Si può anche fare in modo che tutti i link esterni si aprano in un'altra scheda del browser. Basta andare su Modello > Modifica HTML e tramite Ctrl+F cercare la riga </head>. Subito sopra incollare il codice

<!-- Nofollow e apertura in altra scheda per Blogger - Inizio -->
<script src='http://code.jquery.com/jquery-latest.js' type='text/javascript'></script>
<script type="text/javascript">
jQuery(document).ready(function () {
jQuery('a[href*="http://"]:not([href*="http://test32-a.blogspot.com"])').attr('rel', 'nofollow');
jQuery('a[href*="http://"]:not([href*="http://test32-a.blogspot.com"])').attr("target", "_blank");    });
</script>
<!-- Nofollow e apertura in altra scheda per Blogger - Fine -->

quindi salvare il template. Viene utilizzata la libreria JQuery quindi se già l'avete nel vostro template potete fare a meno di incollare la riga evidenziata di giallo. Naturalmente va sostituito l'URL del vostro blog a quello di prova che ho usato come test e che è colorato di rosso. Ricordo ai meno esperti che bisogna mettere l'indirizzo canonico del blog con il .com e non quello localizzato con il .it.

Con questo codice i link esterni si apriranno tutti in un'altra scheda. Questo potrebbe essere contrario al Regolamento di alcuni circuiti pubblicitari quindi se avete dei banner per non incorrere in problemi potete eliminare questa funzione cancellando la riga evidenziata di verde. Questo hack è consigliato solo a quei siti che per la loro stessa natura corrono il rischio di avere dei link di dubbia provenienza come per esempio i blog che si occupano di recensioni di prodotti di aziende.




39 commenti :

  1. Grazie Ernesto, anche a nome di tutte le mie amiche! :)
    Se non ci fossi tu bisognerebbe inventarti.

    RispondiElimina
  2. Grazie mille per la velocità!!! Sono contentissima di aver scoperto il tuo blog, è già diventata la mia enciclopedia preferita. Grazie!

    RispondiElimina
  3. grazie mille Ernesto!!! :D
    ho scoperto il blog grazie a Federica!
    fantastico!

    RispondiElimina
  4. Mi fa piacere sapere di essere stato utile :)
    @#

    RispondiElimina
  5. sei stato provvidenziale direi! applicando il codice su un altro blog però noto (attraverso l'estensione per chrome) che sono stati resi nofollow anche link interni, come i titoli dei post oppure quelli nel widget archivio... è molto penalizzante? si può ovviare in qualche modo? grazie!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si tratta di un blog gratuito immagino e tu hai aperto un post con estensione .it. L'importante è il canonico .com. Puoi provare a aggiungere con la stessa sintassi un'altra riga così
      jQuery('a[href*="http://"]:not([href*="http://test32-a.blogspot.it"])').attr('rel', 'nofollow');
      ovviamente in teoria dovrebbe essere fatto anche con i domini .fr, .es, .de, ecc.
      Alternativamente puoi provare con questo sistema
      http://www.ideepercomputeredinternet.com/2012/03/domini-gratuiti-di-blogger-come-fare-il.html
      che fa il redirect automatico verso .com
      P.S Si tratta di operazioni che devono essere fatte solo in casi in cui sia la scelta meno peggiore e non da utilizzare come regola.
      @#

      Elimina
    2. Grazie Ernesto, però non è un blogspot.it bensì un .com, alle ragazze che hanno commentato qui sopra il codice ha funzionato perfettamente, ad una nostra quarta amica invece da questo "problema", ti scrivo il link con gli spazi se magari vuoi dare un'occhiata: www. followpix .com
      Grazie!!

      Elimina
    3. @# La tua amica ha fatto un errore da principiante. Lo dico senza offesa perché tutti siamo stati principianti. Ho controllato il suo sorgente e ha incollato esattamente il mio codice senza inserire l'URL del suo blog. Ecco come è il codice giusto per lei

      <script src='http://code.jquery.com/jquery-latest.js' type='text/javascript'></script>
      <script type="text/javascript">
      jQuery(document).ready(function () {
      jQuery('a[href*="http://"]:not([href*="http://www.followpix.com"])').attr('rel', 'nofollow');
      jQuery('a[href*="http://"]:not([href*="http://www.followpix.com"])').attr("target", "_blank"); });
      </script>

      Elimina
    4. ancora peggio invece, perché sono stata io ad inserire il codice sbagliato convinta di aver fatto copia/incolla di quello manipolato su blocco note... la vecchiaia incombe. ti chiedo umilmente (e vergognosamente) scusa...!

      Elimina
  6. Adesso non ti buttare giù di morale :))
    Ti confesso che a me è capitato anche di peggio.
    @#

    RispondiElimina
  7. Caro Ernesto, sono passato ad un modello a visualizzazione dinamica. Avevo i links nofollow mentre ora no. Sbaglio o è un problema del modello? Grazie.

    RispondiElimina
  8. Grazie mille per questo codice, ma se lascio solo la riga del nofollow va bene lo stesso? Odio il fatto che si aprono mille nuove finestre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Va benissimo. Devi togliere il codice evidenziato di verde
      @#

      Elimina
    2. Va benissimo. Devi togliere il codice evidenziato di verde
      @#

      Elimina
    3. si fatto^^ per fortuna ho una discreta conoscenza dell'html :) ancora grazie!!!

      Elimina
  9. Grazie per il post. Io ho il dominio .com ma è un re-indirizzamento dal mio blogspot. Che indirizzo devo usare: il blogspot (sempre .com) o il dominio direttamente? So che è forse una domanda stupida, ma vorrei evitare pasticci...Grazie ancora:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi usare l'URL del dominio che hai acquistato
      @#

      Elimina
    2. Oggi ho ricevuto la conferma di accettazione della richiesta di revisione. Grazie ancora!

      Elimina
  10. Ciao Ernesto, il codice è come sempre utilissimo, ma mi è salito un dubbio..
    Nel mio blog ora apre in un'altra scheda tutti i link, non solo quelli esterni ma anche quelli del blog stesso (anche quelli ai post per dire) e mi chiedo quindi se, visto che la stringa è fondamentalmente la stessa, non sia la stessa cosa anche per l'attributo nofollow :/
    cioè, non è che esclude dall'attributo solo ed esclusivamente l'indirizzo del blog, penalizzando le sottopagine?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sicura di aver copiato bene il codice? Leggi i commenti soprattutto il 5, il 5.a, 5.b e 5.c
      Può darsi che tu non abbia copiato bene l'URL del tuo blog oppure che tu abbia usato il dominio localizzato .it
      @#

      Elimina
    2. no purtroppo ho usato proprio il .com :/ ho riprovato anche a rimetterlo più volte, ma è la stessa storia :(

      Elimina
  11. Grazie ernesto, molto utile. Una domanda, come faccio dal codice ad impostare un carattere fisso per ogni articolo del blog? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non si può fare. Puoi scrivere il post, selezionare tutto il testo e scegliere il font tra quelli disponibili per Blogger che però sono pochi. Puoi usare anche Windows Live Writer che invece ha moltissimi caratteri
      http://www.ideepercomputeredinternet.com/2011/02/videotutorial-di-windows-live-writer-il.html
      Devi però fare le cose manualmente tutte le volte che pubblichi un nuovo articolo
      @#

      Elimina
    2. Porca miseria, gran problema, grazie!

      Elimina
  12. Ciao, grazie mille per il codice che ci hai fornito! Vorrei sapere se così rende "nofollow" anche i link interni, voglio dire i link che all'interno di un Post rimandano ad altri Post. Se è sì come si fà ad evitarlo?

    RispondiElimina
  13. Nell'articolo c'è spiegato chiaramente, o almeno lo credevo prima del tuo commento, che i link interni rimangono dofollow. In questa riga di codice
    jQuery('a[href*="http://"]:not([href*="http://test32-a.blogspot.com"])').attr('rel', 'nofollow');
    si applica il nofollow a tutti i ilnk esclusi i collegamenti che puntano al nostro dominio. Ovviamente devi sostituire l'URL del tuo blog a quello di prova che ho utilizzato ricordando di mettere il .com e non il .it
    @#

    RispondiElimina
  14. ciao ernesto il mio blob è letortedipezzettiello.com non funziona ho provato. mi aiuti per favore grazie.

    RispondiElimina
  15. è scappato il tesoro scusami ma col cellulare scrive come gli pare memorizzato parole precedenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è che posso aggiungere di più di quello che ho già scritto. Prova a leggere anche i commenti 5.c e 13 che prendono in esame gli errori più comuni
      @#

      Elimina
  16. grazie per questo codice ma a me succede che cliccando anche le pagine del mio blog si apra un'altra pagina è normale? è un pò scomodo, non c'è modo di toglierlo? Cioè se io clicco 5 pagine del mio blog si aprono altrettanti 5 pagine...grazie, ciao SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è già scritto nel post. Basta cancellare la parte del codice evidenziata di verde
      @#

      Elimina
  17. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  18. Ciao , mi chiedo se sia possibile in una pagina statica blogger applicare il target="_blank" aprendola in un altra scheda.
    Avevo creato una pagina Elenco di tutti i post di Blogger per etichette come suggerito nel tuo post e non volevo che l'utente per la ricerca uscisse dal post.
    grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intendi aprire tutti i link presenti in una pagina statica in un'altra scheda? In teoria si potrebbe fare. Basta applicare lo script presente in questa pagina con il vincolo di un tag condizionale che lo attivi solo nella pagina statica desiderata
      http://www.ideepercomputeredinternet.com/2013/03/tag-condizionali-blogger.html
      Però se hai dei banner pubblicitari potrebbe essere contro il regolamento
      @#

      Elimina
  19. Funziona su tutti i link tranne quelli verso Wikipedia, Google e Blogger stesso!

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.