Pubblicato il 01/04/08 - aggiornato il  | Nessun commento :

Qualcosa sui blog. Solo per neofiti

Creazione del blog e primo post: Pur usando il computer da molti anni non mi ero mai cimentato nella creazione di un mio sito, poi finalmente, mi sono deciso a fare il gran passo. Sono passate circa 10 settimane da quando ho messo in rete il mio primo blog. Voglio come ho già fatto per altre cose condividere i problemi, le conoscenze e le soddisfazioni che ne ho ricavato. Innanzitutto quando si decide di fare un blog ci troviamo di fronte essenzialmente a due opzioni: o si sceglie Blogger o Splinder.


Le altre soluzioni sono di livello inferiore anche se esistono ottimi blog della galassia microsoft, di Yahoo e, in Italia, di Libero, Virgilio e Il Cannocchiale. Quest'ultimo è pure un sito di news molto interessante e da seguire. Personalmente ho scelto Blogger e credo che la scelta sia stata felice. Per iniziare occorre avere un account Google, se non lo avete andate alla Homepage e ve lo procurate. Basta l'indirizzo di posta elettronica. Sarà una cosa del tipo mionome@gmail.com e la password: miapassword. Potete iniziare innanzitutto a scegliere il nome del sito che sarà del tipo http://miosito.blogspot.com, dovete vedere se il nome immesso è disponibile, quindi scegliete il modello (o template), prima di sceglierlo guardate l'anteprima e poi lo salvate. Naturalmente dovrete immettere negli spazi appositi alcune cose come il titolo del blog, il nome con il quale volete firmare i vostri post (sono i singoli articoli), una breve descrizione del vostro blog. Alcune cose potete farle successivamente per iniziare basta così. Se cliccate su visualizza blog potete già vederlo. Mettete nei preferiti (o segnalibri se usate Firefox) l'indirizzo del vostro blog. Quando vi ricollegate in alto a destra avete l'opzione Entra che dovete cliccare per postare nel blog. Nel momento in cui lo avete fatto oltre all'opzione Esci ne avrete altre due: Personalizza e Nuovo post. Per postare dovete scegliere naturalmente Nuovo post. Visualizzatore una specie di Editor di testi che ha due opzioni Scrivi e Modifica Html. Scegliete Scrivi che è comunque di default. Cominciate a scrivere; potete scegliere il tipo di Font (carattere), la sua grandezza, se scrivere in grassetto (b) oppure in corsivo (i), inoltre il colore del testo. Potete fare anche un collegamento ipertestuale, cioè selezionate una parola o una frase cliccate sul pulsante che rappresenta un anello di una catena e poi immettete l'indirizzo del sito che volete. Io in questo post ho fatto così p.e. al sito di Blogger. Tralascio cose come il controllo ortografico che comunque è di default, gli elenchi, le tabelle, il blockquote e il pulsante per l'annullamento della formattazione. Non mi dilungo nello spiegare gli allineamenti e la giustificazione. A questo punto avete la possibilità di aggiungere delle parole chiave (tag) nell'apposito spazio. I tag per questo post potrebbero essere p.e. blog, blogger, splinder, cannocchiale. Ricordati di frapporre la virgola tra una tag e l'altra; io purtroppo all'inizio non l'ho fatto. Quando hai fatto il tuo lavoro puoi vedere l'anteprima e pubblicare il post. In subordine puoi salvare il post come bozza e riprenderla in un secondo momento. Nelle opzioni post scegli l'ora giusta, pure questo mi sono dimenticato di fare e se consentire o non consentire commenti. Questo dipende naturalmente dal tipo di blog che vuoi fare. Clicca su Pubblica Post e poi su Visualizza Blog sei già in rete. Naturalmente la prima volta è bene fare un post semplice ma in seguito potrai immettere nel tuo post una foto o un video cliccando nell'apposito pulsante. Devi seguire la finestra che si apre e prendere atto che sei responsabile di quello che metti in rete.
Codice Html: non occorre conoscere questo linguaggio ne la sintassi apposita, adesso il linguaggio si è evoluto in XHtml, ma a voi basta sapere che esiste. Se avete qualche curiosità in merito potete visionare una guida qui. Vi basti di sapere che i documenti Html hanno una testa ed un corpo, la testa è indicata con head e i corpo con body la fine della testa con /head e la fine del corpo con /body. OLtre a questo esiste anche il linguaggio CSS e il Java ma questo esula dagli interessi di uno che vuole fare un semplice blog.
Gestione blog: Quando siete entrati nel vostro blog cliccate su Personalizza e quindi su Layout in alternativa potete passare da Bacheca e poi Layout. Questa è la pagina fondamentale oer la gestione del blog. In alto c'è il Navbar cioè la barra di navigazione, poi c'è il Titolo che avete dato al blog poi ci sono tutte delle sezioni di pagina che compongono il vostro blog racchiuse in delle cornici (frame). Avete per tutti l'opzione modifica con quale in qualsiasi momento potete apporre variazioni. Esiste poi l'opzione fondamentale Aggiungi elemento pagina che a seconda del modello che avete scelto può essere un elemento "stretto" o più largo. L'elemento stretto è situato in genere in alto mentre quello largo in basso. Con il mouse potete spostare gli elementi della vostra pagina in nuove posizioni senza problemi. Cliccando su Aggiungi elemento pagina vi si aprono diverse opzioni di aggiunta: slideshow (scrivete una parola chiave e vi appaiono una dietro l'altra immagini di quella parola, per default la parola è "sunset" ,tramonto, ma potete mettere p.e. flowers ecc.) sondaggio, elenco (questo è interessante perché così potete aggiungere un elenco di vostri eventuali blog o di blog di amici), newsreel (funzione come slideshow), Feed (potete aggiungere i Feed del corriere della sera o di una agenzia di stampa), e soprattutto Html/Javascript (in questo caso potete copiare nella pagina che si apre in modalità html oppure in modalità rft (documento tipo word) il codice html che avete copiato da qualche parte. Ci sono molti siti che danno la possibilità di copiare il codice per inserire nella nostra pagina uin logo, un bottone, un gioco, ecc. Quando avete aggiunto un elemento pagina dovete salvarlo guardare l'anteprima e quindi salvare il lavoro fatto e visualizzare il blog.
Inserimento della pubblicità: Parlando di Blogger parleremo della pubblicità di Google che si chiama Adsense. Prima di tutto dovete andare nella pagina di Adsense e procurarvi un account ma è sufficiente quello che già avete per il vostro blog. Poi ci sono 4 tipi di pubblicità, quella per i dispositivi mobili (cellulari) non la tratterò. Per la pubblicità per i contenuti dovete cliccare su Impostazioni di Adsense e scegliere il tipo e la dimensione della vostra pubblicità ma in alternativa, ed è quello che vi consiglio andate in Aggiungi elemento pagina e seguite le istruzioni direttamente da lì poi andando al Layout di pagina la posizionerete dove credete. Ricordatevi che se la mettete verticalmente scegliete p.e. un banner verticale in ogni caso cercate di adattare le dimensioni al vostro blog. Per la pubblicità per la ricerca dovete andare su Impostazioni di Adsense e generare il codice; è semplicissimo scegliete lel opzioni che volete, per la grandezza della barra di Google che apparirà sul vostro blog dovete fare delle prove per adattarla al meglio. Per quanto riguarda i referral che sono una pubblicità più mirata generate il codice nella stessa identica maniera. Dovete solo scegliere gli annunci che volete. Il codice generato va copiato su Aggiungi elemento pagina>Html/Javascript e poi salvarlo. Per attivare il vostro codice Adsense vi arriverà a casa una lettera con un PIN da inserire, inoltre dovete dare un numero di telefono e inserire un altro codice che apparirà sulla pagina. Potete sempre cambiare indirizzo, numero di telefono, modalità di pagamento quando vi pare.
Fare pubblicità al blog: Questo è fondamentale! Ci sono dei siti in cui voi potete inserire (postare) tutto quello che mettete nel vostro blog. Basta che clicchiate sul vostro post e ne copiate l'indirizzo che in genere finisce per .htm o .html. I siti in questione sono OKNOtizie, ZicZac, Diggita, Kipapa, Sociatplanet.news, upnews, e ce ne sono altri o comunque altri ne sorgeranno. Per fare pubblicità è interessantissimop anche un programma che si chiama Stumbleupon. Secondo me questo mezzo avrà una diffusione tra i blogger paragonabile a Messenger tra gli utenti non blogger.
Guadagnare con il blog: Non pensate di arricchirvi e neppure di procurarvi uno stipendio ma qualche soldo si può ricavare. Ho messo la pubblicità sui miei blog da un mese, tra l'altro sono blog recenti e quindi poco o per nulla conosciuti ed il mio saldo è di $ 67.44. Fate voi il cambio in euro. Non ci si compra un'auto ma la connessione Adsl si paga abbondantemente.
Cosa mi ripropongo di fare: Dopo aver creato il mio primo blog adesso sento di poter fare il grande passo e mettere in rete il mio primo sito di primo livello, cioè del tipo www.mionome.it; quindi mi rivolgerò ad un hosting tipo www.aruba.it oppure www.register.it e lo acquisterò. Ho visto alcuni prezzi si va da circa 20€ l'anno per un dominio .it. Ho già installati nel PC i programmi FrontPage , Dreamweaver, CuteFTP, Macromedia suite per la creazione e la gestione del sito. Quando mi sarò sufficientemente impratichito condividerò le mie esperienze.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.