13 febbraio 2016 Ultimo aggiornamento:

Come usare Task Manager o Gestione Attività di Windows 10.

La maggior parte degli utenti Windows aprono il Task Manager o Gestione Attività quando un programma si è bloccato e si vuole velocemente terminare il processo. Oltre a questa ben conosciuta funzione ci sono però una impressionante serie di strumenti di cui non si sospetta neppure l'esistenza.
Con il rilascio di Windows 10 sono stati aggiunti dei miglioramenti che rendono questo strumento ancora più utile. Alcune di queste funzioni potrebbero non essere presenti nelle precedenti versioni Windows 7 e Windows 8 ma in Windows 10 ci sono sicuramente tutte.

COME ACCEDERE A GESTIONE ATTIVITÀ O TASK MANAGER


Quando un programma blocca il computer può essere difficile accedere a una funzione con l'utilizzo del mouse che potrebbe essere momentaneamente disabilitato o digitando sulla tastiera che il computer potrebbe non rilevare. A seconda delle circostanze è quindi sapere in quali e quanti modi alternativi si possa accedere al Task Manager con scorciatoie da tastiera o con click del cursore.


Su Twitter ora vengono mostrati per primi i migliori tweet.

Nella Timeline di Twitter eravamo abituati a visualizzare i  tweet in rigoroso  ordine cronologico. Ho scritto eravamo perché Twitter ha introdotto da pochi giorni una novità di cui alcuni si erano già accorti. Quando si apriva Twitter dopo un certo periodo di inattività ai primi posti della Timeline non si vedevano gli ultimi tweet pubblicati ma quelli di utenti con i quali avevamo interagito più spesso rispondendo, ritwittando o stellinando i loro aggiornamenti di stato.

La modifica della Cronologia di Twitter è stata annunciata con un articolo sul Centro di assistenza ed è già attiva sia su desktop sia su dispositivi mobili. Mentre su Facebook l'utente non può modificare manualmente se non in minima parte l'ordine dei post visualizzati nella sua Home su Twitter si può agire sulle impostazioni per ritornare alla situazione precedente. Come vedremo si può anche decidere una impostazione diversa per cellulare e per desktop.

IMPOSTAZIONI CRONOLOGIA TWITTER DA DESKTOP


Dopo l'accesso a Twitter con il nostro account si apre la pagina delle Impostazioni Account 


12 febbraio 2016 Ultimo aggiornamento:

Come ottenere il link diretto dei file caricati su Dropbox.

Quando si carica un file in un servizio di hosting si può ottenerne il link in diversi modi. Il sistema più utilizzato è quello dell'indirizzo della pagina in cui è ospitato il file. Un tale indirizzo però non serve per utilizzarlo in un codice. Facciamo un esempio pratico di una immagine caricata su Picasa.

L'indirizzo della pagina in cui è presente l'immagine non può servire per creare un codice HTML con la stessa immagine. Per quella funzionalità occorre avere il link diretto o hotlink in inglese. La particolarità del link diretto è che se si incolla nel browser si visualizzerà solo l'elemento a cui è riferito e niente altro. L'hotlink di una immagini se incollato nel browser mostrerà nella scheda la sola immagine.


11 febbraio 2016 Ultimo aggiornamento:

Creare un pulsante o un link per farsi seguire su Bloglovin.

Quando Google Reader ha cessato la sua gloriosa carriera alcuni utenti specialmente donne si sono rivolte a Bloglovin che più che un lettore di feed è un aggregatore di blog. Ci si può registrare a Bloglovin andando su Sign up oppure accedere con il nostro account Facebook.

Il grande successo di Bloglovin tra le lettrici è dovuto al fatto che tra i blog aggregati ci sono quelli gestiti da beauty e fashion blogger ma è un servizio che può essere usato da tutti. Dopo essere entrati si va su Claim per registrare il nostro sito. Si clicca su Claim blog quindi si digita l'indirizzo del nostro blog e si clicca su Search. Con grande sorpresa potremo scoprire che il nostro sito è già presente e che ha anche parecchi follower


Come ottimizzare la memoria RAM per velocizzare il PC.

Quando si parla di memoria di un computer in genere ci si riferisce allo spazio di archiviazione disponibile in cui memorizzare i dati o da usare per installare i programmi. C'è però un altro tipo di memoria, quella RAM,  altrettanto importante che è fondamentale per le prestazioni del computer.
RAM è l'acronimo di Random Access Memory che potremo tradurre come memoria ad accesso casuale o memoria volatile. La memoria RAM è quella parte del PC in cui i programmi mettono le loro informazioni che vi rimangono fino a quando l'utente con una azione diretta (chiusura del programma) o indiretta (spegnimento del PC) non le cancella. Quando si utilizzano più programmi contemporaneamente la memoria RAM viene utilizzata in modo massiccio e questo può portare al rallentamento del computer.


10 febbraio 2016 Ultimo aggiornamento:

Effetti speciali da installare nel blog per San Valentino.

Il 14 Febbraio è San Valentino, la Festa degli Innamorati che prende il nome da Valentino, vescovo romano nato a Terni che fu torturato e ucciso intorno al 200 d.C. San Valentino è venerato non solo dai cattolici ma anche da ortodossi e anglicani.

La festa che prende il nome dal santo pare che derivi da quella pagana romana pre-cristiana di Lupercalia. L'associazione a San Valentino è merito dei monaci benedettini di Terni che diffusero per primi la festa in Italia, festa che poi attecchì in Francia e Inghilterra. Il 15 Febbraio San Faustino è invece la festa dei single. Secondo la tradizione pare che San Faustino da Brescia desse la possibilità alle ragazze di incontrare il loro innamorato. Vediamo quali effetti e personalizzazioni installare in una pagina web per ricordare la Festività di San Valentino ai lettori che passassero nei giorni antecedenti per il nostro sito. L'obiettivo è quello di mostrare effetti divertenti ma non troppo invasivi.


Come personalizzare o nascondere la schermata di blocco in Windows 10.

La schermata di blocco o lock-screen nei sistemi operativi Windows è stata introdotta se non sbaglio con Windows 8. Si tratta di una immagine di sfondo che appare quando si accende il computer e su cui dobbiamo cliccare sopra per visualizzare la pagina di login in cui digitare la password di accesso Microsoft.

Nel post precedente abbiamo visto come accedere a Windows 10 senza password mentre in questo articolo vedremo come non visualizzare la schermata di blocco in modo da accedere subito al desktop del computer dopo l'avvio del sistema.


Come aprire Windows 10 senza digitare la password.

Per impostazione predefinita quando si accende un computer Windows 10 come del resto un PC con OS Windows 8 dobbiamo digitare la password Microsoft di accesso. L'account con cui accedere può essere del tipo Outlook, Live o anche del vecchio dominio hotmail.it.

Se il computer in oggetto si trova nella nostra abitazione e se siamo i soli a usarlo è sicuramente fastidioso digitare la password tutte le volte che si accende. Vediamo come impostare il computer per evitare questa complicazione nel caso si ritenesse eccessiva. Questa impostazione può essere completata per esempio dalla installazione di un software per proteggere con password file e cartelle che contengano dati sensibili.