Pubblicato il 23/05/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come creare un aggregatore di siti con Blogger e come ripubblicare automaticamente i post di qualsiasi blog.

Erroneamente pensavo che con Blogger si potesse creare un aggregatore di siti solamente utilizzando il gadget Elenco di Blog. Dopo una conversazione avuta giusto ieri invece mi sono dovuto ricredere visto che utilizzando il servizio IFTTT sono adesso possibili due funzionalità molto interessanti che possono essere usate per diverse applicazioni.

Si potrà per esempio ripubblicare automaticamente i post di un sito di qualsiasi piattaforma anche in un blog su Blogger e anche creare un aggregatore di siti vale a dire creare un blog su Blogger che ripubblica automaticamente i post di tutti i blog che vogliamo.

Per attivare queste opzioni occorre come detto usare il servizio IFTTT e essere proprietari dell'account di Blogger nel cui blog collegato vengono ripubblicati i post. Non occorre essere proprietari dei siti che sono le fonti dell'aggregatore ma basta riuscire a ottenerne i rispettivi feed.



Come mostrare il numero di post e di commenti di un blog su Blogger.

Ho già mostrato come su Blogger si possa aggiungere un contatore di visite per ciascun post in modo da mostrare ai lettori quante volte sia stata aperta una determinata pagina. Per questa operazione ho usato il servizio di hosting Firebase che però da allora ha cambiato completamente grafica dopo essere stato acquistato da Google.

Mi riprometto quindi di riprendere quell'articolo e di renderlo attuale. A seguito di un commento appena ricevuto visto che mi sarebbe stato difficile rispondere passo alla realizzazione di un instant post sul tema che mi è stato posto.  Nel commento mi si chiedeva se fosse possibile creare un widget che mostrasse il numero totale di post pubblicati.



Pubblicato il 22/05/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come trovare il titolo di una canzone riprodotta alla radio o in TV.

Nel precedente articolo abbiamo visto come trovare il titolo di un libro da una citazione però le ricerche più comuni di questo genere riguardano sicuramente i brani musicali. Sarà capitato a tutti di avere un motivetto in testa di cui vorremmo conoscere il titolo.

State ascoltando alla radio o alla televisione un brano che vi piace e di cui volete sapere di più?  In questo articolo mi limiterò a illustrare le due applicazioni più famose per cercare il titolo di un brano quando viene riprodotto un suo estratto anche di pochi secondi. Ci sono però anche strumenti e applicazioni online adatte a questo scopo.

Esistono pure programmi per computer in grado di risalire al titolo di una canzone rilevandone la musica ma devo dire che gli strumenti più utili sono quelli delle applicazioni per smartphone visto che quando ascolti un brano forse hai il tempo di prendere il cellulare e attivare una applicazione mentre è molto più lungo e complesso usare un programma per computer. In un prossimo post mi occuperò di illustrare come risalire al titolo di una canzone a partire da un estratto del testo invece che dalla sua musica.



Come trovare un libro da una citazione con Instabook.

I possessori di smartphone sanno che esistono applicazioni per scoprire il titolo di una canzone facendo ascoltare il brano per qualche secondo ai dispositivi in cui sono installate applicazioni quali Shazam o SoudHound.

Per risalire al titolo di un libro da un testo estratto si può provare a incollarlo nella ricerca di Google per poi analizzare il risultato. Qualche volta si riesce a risalire al suo autore e al titolo del libro da cui è stato ripreso l'estratto e qualche volta invece non è possibile farlo.




5 app Android e online per truccare foto di selfie e profili.

Sembra che l'avatar del profilo mostrato nei vari social network come anche le immagini di copertina abbiano una grande importanza nella capacità di attirare followers. Curare l'aspetto delle immagini postate sui social è forse più importante della cura che si mette giornalmente prima di uscire di casa o prima di incontrare delle persone.

Gli esperti di grafica possono abbellire le proprie immagini con programmi molto potenti come Photoshop o Gimp però occorrono delle competenze specifiche non comunissime. Specialmente nel mondo femminile si nota una grande cura nel caricare immagini di profilo e nel postare foto proprie.

Come esistono degli strumenti fisici per la cura del make-up ci sono anche dei tool per modificare virtualmente l'aspetto di un volto per renderlo più bello e senza difetti. Mi rendo conto che con questo articolo invado un campo che non è certamente il mio ma d'altra parte a me piace ogni tanto allontanarmi dalla linea editoriale di questo sito senza però abbandonarla del tutto.




Pubblicato il 21/05/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

5 addon di Chrome per bloccare i siti pornografici.

I bambini delle prime classi delle elementari sono assolutamente in grado di usare internet quasi come i loro genitori e spesso molto meglio dei loro nonni. Se i computer di casa sono accessibili anche a bambini in tenera età è necessario prendere delle precauzioni affinché non vengano a contatto con immagini, video o anche solo testo che possano turbare la loro formazione psicologica.

Su internet si trova di tutto compresi anche contenuti per adulti come quelli violenti o quelli pornografici. La prima impostazione da settare è quindi quella della ricerca. Si apre loggati con Google la pagina delle Impostazioni di Ricerca quindi si mette la spunta su Attiva SafeSearch che non è preciso al 100% ma che permette di escludere dai risultati di ricerca la maggior parte dei contenuti violenti e per adulti.

Questo naturalmente non basta e se il browser utilizzato dal minore è Chrome si possono usare delle estensioni che bloccano le pagine con contenuti solo per maggiorenni. Alcune di questi addon hanno delle opzioni aggiuntive per bloccare contenuti specifici come quelli che parlano di droghe, suicidio, ecc.



Pubblicato il 20/05/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come creare un documento di carta intestata con Google Drive, OneDrive e con i dispositivi mobili.

Nel precedente post abbiamo visto come creare dei modelli di Word e di Libre Office per una carta intestata da usare per corrispondenza cartacea oppure per documenti inviati come allegati alla posta elettronica.

Se non usate né Word Libre Office perché siete soliti usare usare applicazioni online per creare i vostri documenti, i modelli per la carta intestata possono essere creati anche con Google Drive ex Google Docs e con OneDrive. Chi usa un portatile tipo Chromebooks deve necessariamente usare questi servizi che tra l'altro sono ottime alternative e pure gratuiti.

COME CREARE FOGLI DI CARTA INTESTATA CON GOOGLE DRIVE


Si può accedere a Google Drive con un account Google e utilizzare i 15GB di spazio gratuito per archiviare file, immagini, email e documenti. Dopo l'accesso a Google Drive si va su Nuovo -> Documenti Google. Verrà aperta un'altra pagina con un documento vuoto.



Pubblicato il 19/05/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come creare fogli di carta intestata con Word e Libre Office.

In una qualsiasi attività commerciale è importante sbrigare la corrispondenza con fogli in carta intestata. Anche se adesso la carta fisica si usa sempre di meno i documenti allegati alle email danno una impressione di professionalità e affidabilità se redatti su carta intestata.

In questo articolo vedremo come creare dei modelli di Word e di Libre Office da usare a questo scopo. In un articolo successivo vedremo come effettuare lo stesso con Google Drive e con OneDrive. Tali modelli serviranno da base per creare dei documenti in carta intestata. Documenti siffatti possono essere inviati come allegati di messaggi di posta elettronica o anche stampati.