25 ottobre 2014

Like Box scorrevole per Facebook, Twitter e Facebook.

Per misurare l'autorità di un blog è particolarmente interessanti il numero dei follower che lo stesso blog o il suo autore hanno nei principali social network. I sottoscrittori sono spesso mostrati anche con il loro avatar almeno per quello che riguarda alcuni di essi. Il blogger è quindi in un certo senso obbligato a inserire nel proprio sito per mostrare ai lettori il Like Box di Facebook, il Fan Box di Twitter e i Sottoscrittori della Pagina Brand.

Questi widget vengono solitamente installati in una sidebar e talvolta pongono problemi di spazio o di loro visibilità perché evidentemente non possono essere tutti inseriti in una posizione visibile al primo scroll della pagina. Per ovviare a questo problema si può realizzare un widget unico che mostri i Like Box in modo scorrevole quando si passi sopra con il cursore al nome relativo con effetti di transizione

24 ottobre 2014

Come sottotitolare un video di Youtube, caricare un file di sottotitoli o trascrivere l'audio.

Credo che più o meno tutti gli assidui frequentatori di internet abbiano caricato almeno un video su Youtube se non altro per provare a vedere come si fa. Tra gli utenti di questo celeberrimo sito di video sharing ci sono anche quelli che hanno scelto una impronta più professionale o che usano un canale di Youtube come supporto del loro blog o della loro attività commerciale o imprenditoriale.

Una funzionalità diventata comune nei video è quella dell'inserimento dei sottotitoli che può rispondere a esigenze linguistiche, a una volontà di una maggiore chiarezza o semplicemente a una scelta editoriale. La creazione di sottotitoli per i video di Youtube è meno complicata di come ci si potrebbe aspettare. Esiste anche un tool specifico di Youtube creato per questo scopo ma esistono anche Editor di sottotitoli online che in certe circostanze possono anche essere da preferire.

23 ottobre 2014

Come disabilitare l'autoplay dei video di Facebook nel computer e nei cellulari.

Nella Home di Facebook ciascun utente scorre le Notizie che un algoritmo di Facebook ha "selezionato" per lui. I fattori presi in considerazione non sono conosciuti ma i post provenienti dalle pagine fan hanno subito un vero e proprio tracollo di visualizzazioni e solo quelle poste in evidenza cioè con un budget di sponsorizzazione hanno mantenuta alta visibilità. Si può anche intervenire direttamente sull'algoritmo e decidere di non visualizzare i post di un certo utente anche se amico. Basta aprire il suo Profilo e accanto a Amici togliere la spunta a Segui già che diventerà Segui oppure passare il mouse sul nome dell'utente in questione ed effettuare la stessa operazione senza aprirne il Profilo. 

Invece per favorire la presenza di post di un altro utente basterà aprirli spesso per incidere sull'algoritmo che ne terrà conto. Una presenza costante nelle Notizie di Facebook è quella dei video che da qualche tempo si riproducono automaticamente anche se senza volume o con l'audio ridotto al minimo. Questa funzionalità può dare fastidio sia se si apre Facebook dal computer sia se si apre dal mobile. Vediamo come fare per disattivare l'autoplay automatico dei filmati con poche mosse. Si va sulla freccetta nera accanto al l'icona del lucchetto per aprire il menù verticale e si sceglie Impostazioni

22 ottobre 2014

Come eliminare immagini, audio e video su Whatsapp.

I cellulari più moderni hanno una capacità di archiviazione molto ampia ma visto che il numero di applicazioni installate diventa sempre più grande si può sentire l'esigenza di fare un po' di pulizia nello smartphone e di cancellare quelle foto o quei file audio che magari ci sono stati inviati e che non ci interessano più. Ci possono anche essere questioni di opportunità nel voler cancellare immagini, video o audio che non vogliamo rimangano a lungo nel nostro smartphone. 

Una gran quantità di questi oggetti multimediali ci arriva tramite l'applicazione Whatsapp che sta insidiando Facebook come applicazione più installata al mondo. Vediamo come eliminare dal cellulare questi elementi in modo singolo o in modo automatico direttamente dallo smartphone oppure usando un computer di supporto. 

CANCELLARE FOTO, VIDEO E AUDIO DA WHATSAPP


Per cancellare i file singolarmente dobbiamo aprire le singole conversazioni e premere sull'oggetto multimediale da cancellare. Si evidenzierà e potremo fare tap sull'icona del cestino

21 ottobre 2014

Come mostrare parte del titolo in corsivo su Blogger.

Ho appena ricevuto una una email in cui mi si chiedeva un aiuto per pubblicare una parte del titolo in corsivo mentre l'altra parte nel modo consueto. Pare che i nomi botanici in latino per convenzione debbano proprio essere postati in corsivo e questo pone appunto il problema di visualizzarli in modo diverso rispetto al resto del titolo. Nel caso in cui si volessero tutti i Titoli di un blog su Blogger in corsivo non si deve fare altro che andare su Modello > Personalizza > Avanzato > Titolo blog e si scegliere tra l'altro la Famiglia dei font e la loro dimensione. Pigiando poi sulla icona I si può settare il titolo in corsivo mentre se si sceglie l'icona B si visualizzerà in grassetto.

Nel caso che mi è stato prospettato nella email si tratta di avere solo una parte del titolo in corsivo. Per essere più chiaro prendo come esempio proprio quello che mi è stato proposto nel messaggio. Dobbiamo creare un titolo come questo 

Widget scorrevole con pulsanti con contatore per condividere su Twitter, Facebook e Google+.

Il widget che vado a presentare è veramente originale e credo che sia in grado di aumentare considerevolmente il numero di condivisioni sui social più famosi quali Twitter, Facebook e Google+. Il lettore quando scorrerà la pagina di un articolo verso il basso vedrà apparire una barra grigia semitrasparente con i pulsanti per condividere su tali social muniti anche di contatore. La barra sarà visibile solo quando il lettore scenderà in basso e quindi solo quando avrà letto buona parte del post e si spera dopo che avrà avuto modo di apprezzarlo. Il navigatore avrà comunque a disposizione un pulsante per chiudere il banner scorrevole. 

I pulsanti di Facebook, Twitter e Google+ avranno un secondo effetto scorrevole e si mostreranno nella loro interezza solo quando ci si passerà sopra con il mouse.  

20 ottobre 2014

Come abbellire il blog per Halloween.

Faccio parte di quella categoria di blogger che non amano modificare il layout del sito in funzione dell'avvicendarsi delle stagioni e delle varie festività. Ci sono però molti lettori di questo sito che aspettano il post che sono solito pubblicare sugli effetti speciali relativi al periodo dell'anno che sta arrivando o alla festa incombente. Tra 11 giorni  sarà Halloween che non è propriamente una ricorrenza italiana visto che è stata importata dagli Stati Uniti dopo che questi ultimi l'avevano ereditata dalle popolazioni anglosassoni ivi immigrate ma che è stata ampiamente adottata anche da noi. La notte del 31 Ottobre verranno organizzate feste a tema Halloween con zucche intagliate in stile horror, con simbologia rivolta all'occulto e con i bambini che si esibiranno nel classico trick or treat o nell'italianizzato dolcetto o scherzetto.

Per quello che riguarda il blog si può pensare di inserire degli effetti speciali di Halloween che riguardino immagini animate paurose, suoni raccapriccianti o altri widget sullo stesso tema. In questo periodo sono piuttosto impegnato quindi ho pensato di ripubblicare dei gadget che avevo già presentato in passato ma che magari i nuovi lettori non conoscono oppure che anche i vecchi lettori non si ricordano. Come considerazione comune a tutte le personalizzazioni ricordo di salvare il template prima di qualsiasi modifica del Modello di Blogger e che i gadget che non abbiano al loro interno i tag specifici di Blogger potranno essere installati anche in blog appartenenti ad altre piattaforme. 

19 ottobre 2014

Come inserire video e immagini nei commenti di Blogger.

Blogger ha sicuramente migliorato la funzionalità dei commenti inserendo quelli nidificati ma i contenuti visualizzabili sono rimasti limitati al solo testo. Gli unici tag HTML che possono essere utilizzati sono <b> per il grassetto, <i> per il corsivo e <href=…> per i collegamenti. Vediamo come si possano aggiungere anche video e immagini seguendo lo stesso procedimento usato per le emoticon animate.

Si tratta in sostanza di codificare una sintassi che tramite javascript venga sostituita dal codice di una immagine o dal codice embedded di un video. Tale codice dovrà necessariamente essere funzione dell'indirizzo della immagine o del video che vogliamo visualizzare. Per determinare l'URL di un video di Youtube possiamo selezionare e copiare l'indirizzo dalla barra del browser oppure dal link presente su Condividi o direttamente nel codice da incorporare che hanno comunque sempre lo stesso ID. Per esempio: