Pubblicato il 22/06/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Farsi pagare un contenuto con un tweet o con un post su Facebook.

In questo blog avevo già presentato il servizio per farsi pagare con un tweet ma avevo aggiornato il post visto che il piano gratuito non era più disponibile.

Recentemente ho ricevuto una email dallo stesso servizio che mi informava della vendita dello stesso a altra azienda e delle nuova politica di vendita che reintroduceva il piano gratuito. Ho quindi ritenuto opportuno ripresentare il servizio Pay with a Click che ritengo sia un unicum nel panorama del web.

Si apre la pagina Pay With a Tweet Pricing per scegliere il piano Basic cliccando su Get Started. Se non siete iscritti dovrete compilare i campi con Indirizzo Email, Password per due volte, mettere la spunta per confermare di aver letto i Termini e le Condizioni quindi cliccare su Register.




Mostrare la data di aggiornamento dell'articolo nel footer di Blogger.

In Blogger esistono dei tag specifici che mostrano sia la data di pubblicazione del post sia quella dell'aggiornamento. Il tag che "stampa" la data e l'ora di pubblicazione del post è  data:post.timestampISO8601 mentre quello che "stampa" la data e l'ora dell'aggiornamento è data:post.lastUpdatedISO8601.

Blogger mostra in modo nativo la data e l'ora della pubblicazione  sempre che l'utente abbia scelto di farlo. Ricordo che aa questo scopo si va su Layout -> Post del blog -> Modifica. In Opzioni Pagina Post si mette la spunta alla data della pubblicazione scegliendone lo stile e eventualmente più in basso anche all'ora in cui questo è avvenuto.




Pubblicato il 21/06/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come aggiungere watermark ai video con Shotcut.

Gli watermark sono delle informazioni inserite all'interno di un file multimediale o di altro tipo che possano essere rilevati per dimostrarne la sua origine o provenienza. Limitandoci ai video e alle immagini si tratta di un brand, un logo o altro marchio visivo inserito dal creatore della foto o del video per proclamarne la paternità.

Limitandoci sempre a immagini e video al posto della parola inglese watermark si può usare la parola italiana filigrana. Abbiamo già visto come aggiungere watermark alle foto con Photoshop, con Xnview, con Snagit e PicPick e con Open Live Writer




Come dettare in italiano nei documenti Word di Office.

Una delle conquiste più importanti per quello che riguarda la produttività nel mondo di internet e della informatica in generale è stata quella della sintesi vocale.

In molti di noi quando hanno difficoltà a digitare nel cellulare perché stanno camminando, perché sono in piedi su un autobus o perché sono in altre faccende affaccendati utilizzano l'opzione del riconoscimento vocale per dettare un messaggio toccando nella apposita icona della tastiera.

La sintesi e il riconoscimento vocale non è una prerogativa limitata ai dispositivi mobili e può essere utilizzata anche da postazioni fisse come PC desktop e laptop.




Pubblicato il 20/06/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come creare Titoli in 3D per i video con Openshot e Blender.

Sicuramente avrete visto almeno un film della serie Star Wars o Guerre Stellari come da traduzione in italiano. All'inizio del film viene mostrato un titolo in tre dimensioni con un testo che si muove con una prospettiva verso l'infinito.

In questo articolo vi mostrerò come creare un titolo in tre dimensioni con lo stesso stile e come crearne altri con più di 20 stili diversi tutti animati e tutti in tre dimensioni. Si usano i modelli predefiniti dei titoli in tre dimensioni presenti in OpenShot che però hanno bisogno del programma Blender per funzionare.

Sia Openshot che Blender sono programmi gratuiti, open source e multipiattaforma che possono essere installati su Windows, Mac e Linux. Per fare in modo che questi due programmi funzionino in sinergia occorre solo una semplice configurazione come vedremo in seguito.

COME SCARICARE E INSTALLARE OPENSHOT E BLENDER


Prima di poter creare il Titolo in 3D occorre scaricare e installare i due programmi menzionati:
  1. Scarica e Installa Openshot
  2. Scarica e Installa Blender
Sia nella pagina di download di Openshot sia in quella di Blender si potrà scegliere il file adatto al nostro sistema operativo e alla nostra macchina da 32bit o da 64bit.



Come creare video gratis da filmati, foto e musica con OpenShot.

Dopo il ritiro di Movie Maker da parte della Microsoft molti utenti di internet stanno cercando delle alternative per creare dei video a partire da materiale grezzo come spezzoni di filmati, immagini, musica di sottofondo o file di registrazione audio.

In questo articolo vedremo come usare a questo scopo un programma gratuito open source e multipiattaforma che può essere installato su Windows, Mac e Linux. Tale programma lo avevamo già incontrato insieme ad altri software di editing video open source.

OpenShot ha una dimensione di 128MB e può essere scaricato gratuitamente andando su Download dopo aver scelto il sistema operativo. Se si ha un computer Windows, OpenShot è compatibile con le versioni Windows 7, 8, 10 o superiori.




Pubblicato il 19/06/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Tutte le opzioni di spegnimento del pulsante fisico di alimentazione in Windows 10.

Tutti i computer Windows 10 hanno un bottone fisico per spegnere il computer. Forse però non è noto a tutti che Windows 10 ha diverse opzioni di spegnimento e che si possono scegliere più opzioni a seconda che sia in attiva la alimentazione a rete o che sia alimentato a batteria.

Si può accedere a queste impostazioni dal Pannello di Controllo oppure dal menù che si visualizza cliccando con il destro del mouse sul pulsante Start.

Tra i collegamenti presenti quello che ci interessa in questa sede è Opzioni di spegnimento. Cliccandoci sopra si aprirà una finestra delle Impostazioni di Windows 10 denominata Alimentazione e sospensione da cui si può accedere anche a Impostazioni di risparmio energia avanzate.




Google Chrome dal 2018 bloccherà le pubblicità troppo invasive.

Google in questi ultimi anni sta combattendo almeno tre battaglie che considera decisive per il futuro del web. La prima è quella della velocizzazione delle pagine web e per questa ragione ha inserito questo parametro tra i 200 fattori di ranking del suo algoritmo.

La seconda è la sempre maggiore cura verso la navigazione da mobile che sta diventando sempre più importante e che finirà per surclassare quella da desktop. Anche per questo scopo sono stati aggiunti i Temi Responsive di Blogger che si adattano a tutti i dispositivi.

Inoltre l'algoritmo di ricerca di Google penalizza da più di un anno i siti che non sono mobile friendly. La terza mission di Google è quella di rendere il web navigabile senza subire le pubblicità troppo invasive.