31 ottobre 2014

Come ripubblicare post e commenti del blog su Twitter.

Dopo aver visto come pubblicare automaticamente gli articoli del blog in una Pagina Facebook adesso vediamo come sia possibile ripubblicare senza alcuna azione manuale i post e i commenti del blog su Twitter. Il sistema migliore per creare questa funzionalità è quello di utilizzare FeedBurner che permette oltre a molte personalizzazioni anche di creare degli hashtag con le etichette che sono state inserite. Gli hashtag sono particolarmente importanti per essere trovati su Twitter dagli utenti che usano questa metodologia di ricerca. 

Si può decidere di pubblicare automaticamente tutti gli articoli del nostro sito o dei nostri siti sul nostro account principale di Twitter oppure di creare un account specifico per quel particolare blog.

30 ottobre 2014

Come iscriversi e gestire i feed di Blogger con FeedBurner.

Dopo l'articolo sulla ripubblicazione nella Pagina Facebook continuo nella serie di post for dummies per chi sia alle primissime esperienze con il blogging. FeedBurner era un servizio di grande successo quando fu acquistato da Google con l'idea di utilizzarlo per inserire i banner pubblicitari nei feed. Ben presto però questa idea troppo ottimistica ha mostrato i suoi limiti e i manager di Google hanno ritirato i banner dai feed. Il risultato è che da anni FeedBurner è immobile e non presenta nuova funzionalità. C'è chi pensa che farà la fine di Google Reader che è stato abbandonato da Google tempo fa. 

Per adesso comunque FeedBurner è ancora il meglio che esista per la gestione dei Feed e un blogger previdente non può fare a meno di utilizzare le sue funzionalità se non altro per creare una newsletter da inviare ai sottoscrittori. A quei quattro lettori che non sapessero cosa sono i feed consiglio di incollare in una scheda del browser Firefox o Internet Explorer questo indirizzo

29 ottobre 2014

Come creare una Pagina Facebook e ripubblicarvi automaticamente tutti i post del blog.

Questo blog è nato alla fine di Gennaio del 2008 quindi sono quasi sette anni che è online e che vi pubblico tutorial per chi abbia iniziato la grande avventura del blogging specialmente per coloro che usano la piattaforma Blogger. Molti argomenti li ho affrontati all'inizio della vita di questo sito in post che adesso sono purtroppo sorpassati perché nella economia della rete anche solo un paio di anni sono un lasso di tempo enorme. Ho quindi deciso di pubblicare ex novo una serie di articoli che potrei definire di base

I lettori che mi seguono da molto tempo e che saranno già molto esperti di questi temi sono sicuro che capiranno questa scelta e magari un po' di ripasso non farà male neppure a loro. In questo primo articolo voglio affrontare l'argomento di come creare una Pagina di Facebook e di come collegarla al blog in modo che vi si ripubblichino automaticamente tutti i post. L'interazione di un sito con i social network è una esigenza imprescindibile non solo per aumentare il numero di visitatori ma anche per aumentarne l'autorevolezza agli occhi di Google e dei suoi più di 200 fattori di ranking.

28 ottobre 2014

Come personalizzare il nome dell'autore e quello delle etichette posizionati sotto il titolo del post.

Riprendo brevemente l'articolo con cui avevo illustrato come spostare il nome dell'autore e quello delle etichette sotto il titolo del post per personalizzarne l'aspetto.  Secondo il tutorial appena linkato questi elementi sono stati incollati nel mezzo alle righe  <div class='post-header-line-1'/> e </div> quindi si può usare il selettore post-header per personalizzarne il layout.

Alternativamente si possono trovare i selettori rispettivamente del nome dell'autore e delle etichette per effettuare delle personalizzazioni più mirate. Il selettore per il nome dell'autore è post-author.vcard  mentre quello delle etichette è  post-labels. Per fissare le idee si parte da questo aspetto

Mi è arrivato l'invito per Inbox by GMail.

Google con Inbox by GMail ha replicato più o meno la procedura che già aveva seguito con successo con GMail e in parte con Google Plus e con meno successo con Google Wave.  Ha creato il sito e l'applicazione per poi elargire gli inviti al fine di ampliare progressivamente il numero degli utenti. Inbox by GMail non è altro che una evoluzione della stessa GMail che comunque continuerà a esistere e si spera a evolversi parallelamente a quest'altro servizio di Google.

Per ricevere un invito basta inviare una semplice riga all'indirizzo inbox@google.com che in base non si sa bene a quale criterio ci manderà un invito per l'attivazione di questo nuovo servizio. Si potrà quindi accedere indifferentemente a GMail o a Inbox by GMail per gestire la posta elettronica e non solo. Oltre al browser Inbox by GMail può essere usato anche da cellulare scaricando l'applicazione su Google Play o quella su AppStore rispettivamente per Android e iOS. Gli utenti che hanno ricevuto da Google l'invito a provare Inbox potranno poi a loro volta spedire inviti agli amici.

27 ottobre 2014

Come mostrare il nome dell'autore e quello delle etichette sotto il titolo del post in Blogger.

Nei modelli ufficiali di Blogger il nome dell'autore del post e quello delle etichette scelte per l'articolo vengono visualizzate nel footer sotto tutto il contenuto del post. Il footer di un blog su Blogger può essere personalizzato aggiungendo o togliendo elementi andando su Layout > Post sul blog > Modifica e mettendo o togliendo la spunta agli elementi che rispettivamente si vogliono o non si vogliono visualizzare. Nel footer sono presenti anche il numero di commenti, l'ora di pubblicazione, le reazioni, i pulsanti di condivisione, la posizione, i pulsanti ufficiali di condivisione, i link al post e il Quick Edit che è quella icona per modificare il post al volo che può essere vista solo da un amministratore del sito.

In  molti template scaricati da internet il nome dell'autore e le etichette sono mostrate sotto il titolo invece che nel footer mutuando un tipo di impaginazione della stampa cartacea dove ovviamente non ci sono le etichette. Vediamo come procedere per questa personalizzazione. Si parte quindi da una situazione simile alla seguente con autore e etichette alla fine del post

26 ottobre 2014

Gioco della Ragnatela da inserire nel blog per Halloween.

In un post di pochi giorni fa ho pubblicato tutta una serie di effetti per abbellire il blog per la Festa di Halloween che voglio integrare con un effetto che però è anche un gioco scoperto su Ciudad Blogger. Si tratta di una sorta di divertissement pubblicato su Sub Protocol con il nome di Verlet Spiderweb. In sostanza si potrà inserire una ragnatela con al suo interno il ragno che si muoverà in modo casuale. La ragnatela è stata creata mediante funzioni sinusoidali e la particolarità sta nel fatto che il visitatore della pagina web potrà interagire con la ragnatela e con il ragno tentando di portarlo fuori dalla ragnatela

Questo gioco può essere incollato in qualsiasi pagina web e si basa su due file javascript che ho caricato su Google Drive ottenendone il link diretto.

25 ottobre 2014

Like Box scorrevole per Facebook, Twitter e Google+.

Per misurare l'autorità di un blog è particolarmente utile conoscere il numero dei follower che lo stesso blog o il suo autore hanno raccolto nei principali social network. I sottoscrittori sono spesso mostrati anche con il loro avatar almeno per quello che riguarda alcuni di essi. Il blogger è quindi in un certo senso obbligato a inserire nel proprio sito per mostrare ai lettori il Like Box di Facebook, il Fan Box di Twitter e i Sottoscrittori della Pagina Brand.

Questi widget vengono solitamente installati in una sidebar e talvolta pongono problemi di spazio o di loro visibilità perché evidentemente non possono essere tutti inseriti in una posizione visibile al primo scroll della pagina. Per ovviare a questo problema si può realizzare un widget unico che mostri i Like Box in modo scorrevole quando si passi sopra con il cursore al nome relativo con effetti di transizione