Pubblicato il 27/06/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come cancellare la Cronologia delle Ricerche su Facebook.

Nella Home di Facebook in alto a sinistra c'è una casella di ricerca che può essere usata per cercare un Profilo utente a partire dal numero di cellulare o dall'indirizzo email che vi sono collegati.
Le ricerche più comuni sono però quelle fatte direttamente con nome e cognome per trovare il Profilo di una determinata persona. Si possono cercare personaggi pubblici ma anche profili privati.

Chi non ha provato a cercare il nome di un compagno di scuola o di università di cui ha perso le tracce? Scommetto anche che in molti hanno provato a cercare il profilo di un ragazza che gli aveva fatto battere il cuore qualche anno prima. Senza contare le ricerche più contingenti come quelle che riguardano persone appena conosciute.

Quando si clicca prima di digitare una ricerca, per impostazione predefinita Facebook mostra le ultime ricerche fatte per nome e cognome anche per dare degli utili suggerimenti nel caso ce ne fossimo dimenticati.



Tutti i servizi di cloud storage che offrono spazio gratuito nella nuvola.

Sono sempre di più le imprese anche di medie dimensioni che usano il cloud o la nuvola come si dice in italiano per la propria contabilità e amministrazione in generale. L'archivio online permette di accedervi da qualsiasi postazione con grande risparmio di tempo, denaro e comporta una migliore organizzazione del lavoro.

Molto più modestamente un blogger usa i servizi di cloud per caricarvi contenuti da condividere con chi lo segue. Anche un utente medio di internet senza particolari esigenze usa sempre più spesso i servizi che offrono spazio gratuito per archiviare foto, video, documenti non fosse altro per tenerli in un posto sicuro da cui scaricarli all'occorrenza e a cui potrà accedere da computer, da tablet o da smartphone.




Pubblicato il 26/06/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come bloccare i messaggi di utenti sconosciuti su Twitter.

La maggior parte dei servizi email hanno una funzione per bloccare dei particolari mittenti. Lo si può fare per esempio su Gmail e su Outlook. I social network sono fin dall'inizio alle prese con i ben noti problemi di troll e di utenti fastidiosi.

Su Facebook è stato introdotto da tempo un filtro ai messaggi diretti. Solo chi è tuo amico o connesso in qualche modo con te ti può inviare un messaggio tramite Messenger. Facebook ha anche una opzione per bloccare un particolare utente che non potrà più inviarti messaggi.

Sempre su Facebook si può scegliere tra una opzione molto liberale nella ricezione dei messaggi e una più restrittiva. Nei Filtri per i messaggi di Facebook si può mettere la spunta su Filtri di base per ricevere i messaggi solo da amici e da persone che potresti conoscere, opzione consigliata, oppure su Filtri più restrittivi per ricevere messaggi solo dagli amici.



Come aprire e/o convertire le immagini animate PNG o APNG.

Tutti voi siete sicuramente a conoscenza che le immagini animate hanno il formato GIF e che sono molto usate per mostrare delle brevi animazioni al posto di filmati che invece hanno bisogno di un player di riproduzione.

Le immagini in GIF possono essere create a partire da una serie di immagini o da una clip video da desktop con tool quali Imgur e da mobile con un serie di applicazioni gratuite.

Il formato GIF è però piuttosto antico e soffre di alcune limitazioni. Le GIF infatti supportano un limite massimo di soli 256 colori visto che sono a 8bit e non supportano la trasparenza.




Pubblicato il 25/06/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come convertire file ODT in PDF.

I file in formato ODT sono dei documenti creati con l'applicazione Writer delle suite gratuite Libre Office o Open Office che sono le alternative gratuite a Office della Microsoft.

Come certo saprete spesso i documenti vanno convertiti da un formato editabile e che non può essere aperto da tutti i dispositivi a uno che abbia lo stesso layout e aspetto a prescindere dal dispositivo fisso o mobile con cui viene aperto e che sia non modificabile direttamente in fase si apertura del file.

È molto frequente venire a contatto con file in formato ODT e in questo post vedremo come sia possibile convertire tali file in PDF con programmi del computer o con tool online.





Pubblicato il 24/06/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come collegare una stampante Wi-Fi a un cellulare o un tablet Android.

Le stampanti di ultima generazione hanno praticamente tutte la funzionalità W-Fi per poter essere collegate ai dispositivi mobili e fissi mediante Wi-Fi invece che attraverso il classico cavo USB. Questo è un grande vantaggio per la produttività del lavoro e per rendere più semplice la stampa di documenti o fotografie eseguita direttamente dal dispositivo mobile.

Non occorrerà più spostare i documenti o le immagini da stampare nel computer collegato alla stampante. Si potrà stampare direttamente dal dispositivo sia esso un portatile, un tablet o un cellulare. Sarà anche pressoché superfluo usare tool come Google Cloud Print che con l'avvento delle stampanti Wi-Fi ha una sua utilità solo quando il dispositivo mobile e la stampante sono fisicamente distanti tra di loro.




Pubblicato il 22/06/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Farsi pagare un contenuto con un tweet o con un post su Facebook.

In questo blog avevo già presentato il servizio per farsi pagare con un tweet ma avevo aggiornato il post visto che il piano gratuito non era più disponibile.

Recentemente ho ricevuto una email dallo stesso servizio che mi informava della vendita dello stesso a altra azienda e delle nuova politica di vendita che reintroduceva il piano gratuito. Ho quindi ritenuto opportuno ripresentare il servizio Pay with a Click che ritengo sia un unicum nel panorama del web.

Si apre la pagina Pay With a Tweet Pricing per scegliere il piano Basic cliccando su Get Started. Se non siete iscritti dovrete compilare i campi con Indirizzo Email, Password per due volte, mettere la spunta per confermare di aver letto i Termini e le Condizioni quindi cliccare su Register.




Mostrare la data di aggiornamento dell'articolo nel footer di Blogger.

In Blogger esistono dei tag specifici che mostrano sia la data di pubblicazione del post sia quella dell'aggiornamento. Il tag che "stampa" la data e l'ora di pubblicazione del post è  data:post.timestampISO8601 mentre quello che "stampa" la data e l'ora dell'aggiornamento è data:post.lastUpdatedISO8601.

Blogger mostra in modo nativo la data e l'ora della pubblicazione  sempre che l'utente abbia scelto di farlo. Ricordo che aa questo scopo si va su Layout -> Post del blog -> Modifica. In Opzioni Pagina Post si mette la spunta alla data della pubblicazione scegliendone lo stile e eventualmente più in basso anche all'ora in cui questo è avvenuto.