Pubblicato il 08/10/16e aggiornato il

Come funziona lo Smart Lock su Android.

Come configurare lo Smart Lock di Android per evitare di sbloccare il telefono quando lo teniamo in mano o in tasca, quando siamo in casa nostra o di familiari e come sbloccarlo con il riconoscimento facciale e vocale.
Lo Smart Lock è una funzionalità introdotta con Android 5 Lollipop concepita come strumento per evitare che il telefono si blocchi una volta che è stato sbloccato quando la situazione non lo richieda. Se per esempio abbiamo impostato il PIN e siamo in casa, senza lo Smart Lock, saremo costretti a inserirlo tutte le volte che accenderemo lo schermo.

Lo Smart Lock può essere attivato dalla posizione, dal riconoscimento facciale, dalla presenza nell'area di dispositivi bluetooth riconosciuti, da smartwatch collegati o dalla voce.

Per configurare lo Smart Lock si va su Impostazioni -> Sicurezza & Impronta digitale -> Smart Lock. Dovremo digitare il PIN prima di procedere quindi visualizzeremo una schermata con le informazioni su cosa si lo Smart Lock. Si va su OK e nella pagina successiva verranno mostrate 5 opzioni per la configurazione dello Smart Lock

smart-lock-android

Si tratta di Dispositivo con te, Luoghi attendibili, Dispositivi attendibili, Viso attendibile e Voce Attendibile. Ogni opzione va configurata e si possono attivare anche tutte.

1)  In Dispositivo con te si sposta il cursore su Attiva. In questo modo il dispositivo rimarrà sbloccato quando si porta con noi ad esempio se si tiene in mano, in tasca o in borsa. Se però lo appoggiamo il dispositivo si bloccherà.

2) In Luoghi attendibili sarà visibile l'indirizzo della abitazione rilevato da Google Maps a cui potremo aggiungere anche altri luoghi come l'ufficio, la scuola, l'università, ecc






3) In Dispositivi attendibili potremo aggiungere un dispositivo che può essere rilevato dal cellulare come un Orologio Bluetooth, il sistema Bluetooth dell'auto o un adesivo NFC sul dock del telefono sempre nell'auto. Si va in basso su Aggiungi dispositivo attendibile per la configurazione.

4) In Viso attendibile si imposta il riconoscimento del viso per sbloccare il telefono semplicemente guardandolo. Va considerato che il riconoscimento facciale è meno efficace di una sequenza, del PIN o di una password. Inoltre il telefono può essere sbloccato da chi ci somiglia. I dati acquisiti con il riconoscimento facciale rimarranno comunque riservati. Si va su Configura quindi dovremo tenere il telefono all'altezza degli occhi in un posto al coperto con una illuminazione moderata. Dopo essere andati su Avanti bisogna dare il consenso a Trusted Face di registrare un video del nostro viso.

5) In Voce attendibile si può configurare lo sblocco del telefono con il classico OK Google. Dovremo pronunciare detta frase per tre volte per dare modo al dispositivo di riconoscere la voce. Dopo l'attivazione si potrà sbloccare il dispositivo pronunciando OK Google per avviare una ricerca vocale dall'app Google. Si può anche attivare il cursore per sbloccare il dispositivo da qualsiasi schermata in risposta alla voce del proprietario. C'è una ulteriore opzione per consentire lo sblocco del dispositivo tramite "OK Google" quando il suono corrisponde al nostro modello vocale.

smart-lock-riconoscimento-vocale 

Lo Smart Lock è una funzionalità utile che può essere abilitata per evitare di inserire di continuo il PIN per sbloccare il cellulare quando siamo in casa nostra, in ufficio o nella casa di familiari e conoscenti che frequentiamo molto spesso. Lo possiamo usare insieme alla Impronta digitale per mettere in sicurezza il nostro dispositivo Android senza perdere tempo eccessivo nel suo utilizzo.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.