Pubblicato il 23/09/16e aggiornato il

Come installare e usare Google Allo alternativa a WhatsApp.

Come installare Google Allo e Duo e come usare questa app per aumentare le dimensioni dei caratteri, scrivere e disegnare sulle foto, iniziare chat in incognito e inviare messaggi che si autodistruggono.
Google annunciò diverse settimane fa due applicazioni nate e sviluppate con l'esperienza di Hangout. Le due app sono state denominate Google Duo e Google Allo con dei nomi che lasciano qualche perplessità. Google Duo era già presente da tempo su Google Play e su App Store. Si tratta di una applicazione sviluppata appositamente per le videochiamate con una funzione di anteprima per vedere chi chiama senza dover rispondere alla chiamata stessa. Si può videochiamare un contatto con un semplice tocco.

Google Allo è disponibile ufficialmente da oggi ed è invece una applicazione pensata come alternativa a WhatsApp come servizio di messaggistica istantanea che intende offrire progressivamente funzionalità aggiuntive rispetto alle app concorrenti.  Con Google Allo si potranno inviare adesivi, mandare messaggi che si autodistruggono, inviare risposte automatiche, condividere la propria posizione e usare l'Assistente di Google per tradurre un testo, per impostare un timer, per informazioni di volo, per trovare eventi nelle vicinanze e per altro ancora. Si tratta in sostanza di avere Google Now direttamente in una chat.

Google Allo si può installare in italiano da Google Play e da App Store:
Dopo aver aperto Google Allo si va su Avanti per dare il consenso all'invio degli SMS,

google-allo-impostazioni

all'accesso ai contatti, alle foto e ai contenuti multimediali presenti nel telefonino. Ci si può scattare una foto per impostarla come profilo oppure farlo in un secondo tempo. Si digita il nome con cui vogliamo essere visualizzati nelle chat quindi si può iniziare a inviare messaggi ai contatti

google-allo-chat

La grafica della chat per il momento è minimale e sostanzialmente ricalca quella delle app concorrenti come WhatsApp o Telegram. È particolarmente interessante il contatto Google Assistant per il momento in modalità Preview Edition. Si può colloquiare anche se per adesso nella versione Preview le risposte sono in inglese. Aprendo il menù si visualizzano i contatti bloccati e il link per le Impostazioni in cui impostare o meno i suoni per i messaggi, abilitare le notifiche, scegliere il suono di notifica, impostare o meno la vibrazione e scegliere o meno di scaricare sempre i contenuti multimediali. Il nostro account Google Allo sarà automaticamente associato all'account Google utilizzato per il telefonino Android. Toccandolo possiamo disconnetterci o aggiungere un altro account.

Google Allo analizza il contenuto dei messaggi che riceviamo e mostra suggerimenti di risposta al messaggio. Se per esempio un contatto ci invia il testo "Come stai", Google Allo ci suggerirà come risposte "Bene, Grazie" e altre simili. Non si limita però a analizzare il testo perché verrà fatto lo stesso anche per le foto. Inoltre ci sarà un sistema di apprendimento dalle conversazioni per suggerire risposte automatiche. Nelle chat si possono inviare adesivi e emoji toccando il tasto + in basso per passare dalla tastiera, alla camera, alla posizione, alla galleria e appunto agli adesivi e alle emoji.

adesivi-google-allo






Sono preinstallati tre pacchetti di adesivi ma andando sulla icona del più in alto a destra del riquadro degli stessi adesivi possono essere scaricati una infinità di altri pacchetti tipo Due cuori e una capanna, Cani indaffarati, Simpatici fagioli, Dillo con lo sport, Parla con le mani, ecc.

COME DISEGNARE E SCRIVERE SULLE FOTO CON GOOGLE ALLO


Un'altra caratteristica fantastica di Google Allo è quella di poter disegnare sulle foto. Dopo essere andati sul + e aver selezionato la Galleria si seleziona la foto da inviare

disegnare-scrivere-sulle-foto

Si va poi sulla icona della matita per la modifica. Oltre alla freccia per tornare indietro ci sono le icone per aggiungere disegni e testo alla immagine selezionata. Per il momento sono disponibili 8 colori tra cui il nero e il bianco. Per la pubblicazione si va sulla icona in alto a destra.

COME INGRANDIRE O RIMPICCIOLIRE IL TESTO SU GOOGLE ALLO


C'è chi usa il maiuscolo per dare più rilevo a una porzione di testo e chi invece usa il grassetto. Recentemente WhatsApp ha aggiunto proprio queste funzionalità. Con Google Allo possiamo ingrandire o rimpicciolire il testo a piacere tenendo premuto il dito sulla icona Invia

ingrandire-rimpicciolire-testo

Verrà mostrata una barra verticale su cui scorrere per aumentare la dimensione dei caratteri quando andiamo verso l'alto e per diminuirla se scendiamo verso il basso.

COME UTILIZZARE LA CHAT IN INCOGNITO CON GOOGLE ALLO


All'inizio del post ho accennato ai messaggi che si autodistruggono ma avrei potuto anche fare riferimento a Snapchat che distrugge le foto e i video dopo la prima volta che si sono visti o anche alla navigazione in Incognito presente in tutti i browser. Su Google Allo c'è una funzionalità simile.

chat-in-incognito

Dalla schermata principale di Google Allo si va su Avvia chat in Incognito per poi selezionare il contatto con cui iniziarla. La cosa più interessante di questa chat è l'invio di messaggi che si autodistruggono. Bisogna impostare il tempo di autodistruzione che può andare da 5 secondi a 1 settimana. Concludo ricordando che si può impostare anche la posizione sempre andando sulla icona del + accanto al campo di digitazione. Quando sarà disponibile anche la lingua italiana sarà mia cura pubblicare degli approfondimenti sull'Assistente di Google che figura nei contatti di Google Allo.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.