Pubblicato il 23/11/15e aggiornato il

Come aprire un post di Blogger solo accedendo con password anche da smartphone e tablet.

Come proteggere con una password uno o più post di un blog di Blogger anche se aperto da dispositivi mobili quali tablet e smartphone.
Riprendo un articolo che ho scritto diversi anni fa ma che è attivamente consultato anche dopo così tanto tempo. Come sempre si parte dalla possibile esigenza di un amministratore di un blog su Blogger che per le ragioni più disparate non voglia mostrare un particolare contenuto se non a chi non abbia le giuste credenziali di accesso.

Volendo si può creare un blog di Blogger e specificare che il sito sia visibile solo determinati utenti. Si può infatti andare Impostazioni di base > Autorizzazioni > Lettori del blog > Modifica. La scelta di default è Pubblico per rendere il sito visibile a chiunque. Ci sono però anche le opzioni Privato (visibile solo agli autori del blog), Privato (solo per i lettori elencati e aggiunti uno per uno)

blog-privato-blogger

Con la configurazione Privato il blog sarà visibile solo a determinati utenti e questo vale per tutte le pagine del sito. Questa soluzione non è però consigliabile a chi voglia avere un sito pubblico e che voglia proteggere solo un determinato contenuto. In questo caso si può optare per la introduzione di una password di accesso a un dato post in cui ci siano contenuti sensibili.

Diciamo subito che si tratta comunque di una protezione non assoluta. Chi abbia una buona conoscenza informatica è in grado di accedere comunque con qualche stratagemma che non rivelerò. Questa personalizzazione non può quindi essere usata per nascondere cose come i dati bancari o quelli della carta di credito ma può essere utile per nascondere immagini o video che vogliamo mostrare solo a un pubblico selezionato. La protezione con password di una pagina di Blogger non è però risolutiva perché dalla l'introduzione della versione mobile ciascuna pagina ha due versioni, quella classica da desktop e quella visibile da mobile al cui URL è stato aggiunta la stringa ?m=1.

Il nostro obiettivo sarà quindi quello di creare un javascript che conceda l'accesso solo a chi digiti correttamente la password sia che acceda da desktop che da mobile. Per fare in modo che questo javascript agisca solo nella pagina in oggetto dovremo utilizzare i tag condizionali. Riepilogando:
  1. Si crea una pagina con i contenuti da proteggere che si mettono nel post dopo aver cliccato sulla icona Inserisci Intervallo o Read More. La parte del post prima di questa riga risulterà infatti visibile in Homepage, nelle pagine di Etichette e in quelle di Archivio.  Per rendere il post ancora più inaccessibile è opportuno pubblicarlo con una data antecedente magari di un anno prima andando su Impostazioni post > Data di pubblicazione.
  2. Si posta l'articolo e si copia in un file di testo il suo indirizzo sostituendo il .it con il .com e che chiameremo URL-POST-RISERVATO. I contenuti protetti potranno anche essere inseriti in un secondo momento dopo la pubblicazione visto che l'URL rimarrà lo stesso.
  3. Si pubblica un altro post che servirà da landing page per coloro che avranno digitato una password sbagliata o che annulleranno la procedura di accesso. Anche in questo caso si copierà e si salverà il suo indirizzo che indicheremo come URL-PAGINA-ERRORE.
  4. Nella pagina di errore va inserito un messaggio che spiega al lettore che si trova in quella pagina perché non ha digitato la password giusta.
Dopo queste operazioni preliminari si va su Modello > Modifica HTML e si cerca la riga </head>. Subito sopra a questa si incolla un codice con questa struttura di base

<!-- Accesso con Password Inizio -->
<b:if cond='data:blog.url == &quot;http://nivo-slider-demo.blogspot.com/2011/04/post-cui-si-puo-accedere-solo-mediante.html&quot;'>
<script language='javascript'>
//<![CDATA[
var accesso = prompt("Digita la password per accedere alla pagina.")
if (accesso!="PARSIFAL32")
{location.href='http://nivo-slider-demo.blogspot.com/2011/04/pagina-di-errore.html'}
else
{alert('La password è corretta. Accesso consentito')}
//]]>
</script></b:if>
<b:if cond='data:blog.url == &quot;http://nivo-slider-demo.blogspot.com/2011/04/post-cui-si-puo-accedere-solo-mediante.html?m=1&quot;'>
<script language='javascript'>
//<![CDATA[
var accesso = prompt("Digita la password per accedere alla pagina.")
if (accesso!="PARSIFAL32")
{location.href='http://nivo-slider-demo.blogspot.com/2011/04/pagina-di-errore.html'}
else
{alert('La password è corretta. Accesso consentito')}
//]]>
</script></b:if>
<!-- Accesso con Password Fine -->

Ho volutamente lasciato gli indirizzi del POST RISERVATO e della PAGINA DI ERRORE per rendere più chiara tutta la procedura. La condizione evidenziata di giallo serve per il post aperto da desktop mentre la condizione evidenziata di verde serve per il post aperto da mobile (?m=1 aggiunto all'URL). Riprendendo la terminologia iniziale in questo esempio di codice abbiamo:
  1. Password = PARSIFAL32 (nella password le minuscole sono diverse dalla maiuscole)
  2. URL-POST-RISERVATO = http://nivo-slider-demo.blogspot.com/2011/04/post-cui-si-puo-accedere-solo-mediante.html
  3. URL-PAGINA-ERRORE = http://nivo-slider-demo.blogspot.com/2011/04/pagina-di-errore.html
  4. Le espressioni colorate di blu possono essere modificate. Non usate apostrofi!
  5. Si salva il modello.
Per fare in modo che la personalizzazione funzioni anche con dispositivi mobili bisogna andare su Modello > Cellulare > Ruota dentata > Sì. Mostra il modello per cellulari…. e scegliere Personalizza tra tutti i modelli del menù verticale che si apre.
Se apriamo la pagina di Demo visualizzeremo solo un banner con un messaggio come questo

demo-pagina-protetta

Se digiterete PARSIFAL32 accederete immediatamente mentre se digitate una diversa espressione o se cliccate su Annulla sarete rediretti alla PAGINA DI ERRORE in cui vi sarà spiegata la ragione del reindirizzamento. Potete constatare che il trucco funziona anche da mobile. L'aspetto dell'avviso sarà diverso da dispositivo a dispositivo e da browser a browser ma il contenuto sarà visibile solo se si digita la password giusta mentre in caso contrario ci sarà il redirect alla landing page di errore.

password-dispositivi-mobili

Se si decide di proteggere un altro post o una pagina statica dovete incollare un altro codice con le stesse modalità. Si possono usare anche password diverse per post diversi e anche password diverse per mobile e desktop. Ricordo infine di proteggere solo contenuti non particolarmente sensibili.




5 commenti :

  1. Ciao, sarebbe possibile usare questo stratagemma per far approdare utenti che devono visualizzare la pagina, che però di giorno in giorno avrà contenuto diverso? Cioè io andrò a cambiare di giorno in giorno il contenuto....e ogni mese chiudo e riapro tutto, chiedendo un canone mensile per visualizzare la pagina
    Spero di essermi spiegato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono due difficoltà. La prima è che uno con un po' di esperienza di informatica entra ugualmente e la seconda è quella di trovare un modo per collegare il pagamento alla conoscenza della password. Invece per cambiare i contenuti non ci sono problemi e si possono cambiare quante volte si vuole.
      @#

      Elimina
    2. Ok, immaginavo...se invece volessi implementare un pop up automatico che rimanda ad una Landing Page con modulo di acquisto e basta?
      Grazie.

      Elimina
    3. Questa soluzione potrebbe fare al caso tuo
      http://www.ideepercomputeredinternet.com/2016/04/immagine-popup-blogger-lightbox.html
      però manca il link alla landing page
      @#

      Elimina
    4. Però si può risolvere. Seguimi i prossimi giorni
      @#

      Elimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.