Pubblicato il 29/06/15e aggiornato il

Come scegliere quali notizie vedere nella Home di Facebook.

Come selezionare gli amici di cui vedere i post nella Home di Facebook senza togliere l'amicizia o bloccare alcuno.
L'algoritmo di Facebook è strutturato in modo da mostrare solo alcuni dei post condivisi dagli amici o dalle pagine che abbiamo sottoscritto. Tale sistema è denominato EdgeRank ed è stato reso noto fin dal 2010. Uno dei parametri più importanti è quella della età del post in modo da privilegiare quelli più recenti. Da qualche mese inoltre vengono penalizzati gli articoli provenienti dalle pagine fan a tutto vantaggio di coloro che invece hanno accettato di pagare per sponsorizzare la propria pagina.

Non sono un grande lettore della Home di Facebook e quando la apro spesso la scorro senza grande attenzione e anche i miei Mi Piace sono piuttosto rari. Come credo a tutti i frequentatori di Facebook anche a me danno fastidio un certo tipo di condivisioni che magari ad altri invece possono piacere. Sul web ci sono una gran quantità di siti che prosperano inventandosi notizie false. Si tratta quasi sempre di notizie confezionate in modo da creare indignazione. Come se non bastassero le notizie vere su attentati, morti, stupri, atrocità si mettono pure a inventarle. Ognuno è libero di leggere quello che vuole quindi anche la spazzatura ma credo che si dovrebbe stare più attenti a condividerle con gli amici su Facebook. Purtroppo sono in molti che non hanno questa accortezza.

Oltre a questo genere di post non sopporto neppure la propaganda politica 24 ore su 24, 365 giorni l'anno come se fossimo in una perenne campagna elettorale. Intendiamoci a me piace la politica e mi piace leggere gli interventi dei miei amici qualsiasi sia la loro opinione. Quello che non sopporto sono le condivisioni di post di politici fatta in modo sistematico. Se fossi interessato a quello che scrive sulla sua pagina Facebook un certo politico  la sottoscriverei e non mi va di vedere la mia home piena di condivisioni di post di uomini o di organi politici soprattutto se non ne condivido le loro idee.

Altri utenti di Facebook potrebbero essere infastiditi dai continui post di animali domestici in cerca di padrone o magari di articoli con immagini sanguinolente. Naturalmente si può togliere l'amicizia a chi ci infastidisce con post irritanti però è proprio l'ultima ratio e si tratta di una decisione da prendere solo in casi eccezionali. Quando finisce una amicizia su Facebook bisogna stare comunque attenti a non rimanere seguaci di chi abbiamo tolto dagli amici o di chi ci ha tolto l'amicizia.

BLOCCARE UN UTENTE


Bloccare un utente è sempre una cosa antipatica ma in caso di stalker lo si può fare andando sulla icona del lucchetto per poi scegliere Qualcuno mi infastidisce…. e inserire il nome dell'utente

bloccare-utente-facebook

Cliccando sul link più sotto si può controllare gli utenti bloccati per eventualmente togliere il blocco.

SELEZIONARE LE NOTIZIE ESCLUDENDO GLI AMICI


Quando un amico condivide troppo spesso cose che ci irritano possiamo escluderlo dalla nostra Home smettendo di visualizzare i suoi post. Se si apre la pagina del suo Profilo vedremo oltre al baffo su Amici anche il baffo su Segui già. Lo possiamo fare anche puntando con il mouse sul  nome

seguire-amici

Basta cliccare su Segui già per cambiare la scritta in Segui. In questo modo non vedrai più nella tua home i post condivisi da quell'utente. Mi scuso con l'amica che ho usato come test e che naturalmente continuo a seguire perché pubblica e condivide cose sempre interessanti :)).




1 commento :

  1. Proprio da poco ho tolto il segno di spunta ad uno dei miei contatti, come hai scritto tu mi irritavano i suoi continui post contro e favore degli ultimi avvenimenti che stanno accadendo in Italia

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.