08 marzo 2012

Nuovo ebook: Come creare un blog con Blogger e Wordpress.

Chi mi segue da qualche tempo sa che un paio di anni fa pubblicai un ebook per chi volesse cominciare a pubblicare blog sulla piattaforma Blogger. Più che un ebook si trattava di un libro vero e proprio visto che c'era pure l'edizione cartacea in bianco e nero e a colori. In tutto questo periodo ci sono state molte modifiche ai servizi di blogging e sono prepotentemente subentrati i social network come portatori di traffico quasi alla stregua dei soliti motori di ricerca.
Qualche mese fa pensai di realizzare un nuovo ebook tenendo conto di tutte le novità di questo ultimo periodo. Già che c'ero, oltre a Blogger ho anche scritto dei capitoli che prendono in esame le principali funzioni del concorrente Wordpress a partire dall'acquisto del dominio e dalla sua installazione.
Ho scritto il libro con Word, quindi l'ho pubblicato con Lulu. Il layout è stato adattato ai loro standard nonostante che avessi preparato pagine da 21,6x28 cm che sono la conversione nel sistema decimale degli 8,5x11 pollici del loro formato di default. Fatto sta che il numero delle pagine è aumentato fino a 297 dalle previste 265
come-creare-blog-con-blogger-wordpress
L'opera è suddivisa nei seguenti capitoli e sezioni
INTRODUZIONE
MOTIVAZIONI E SCELTA DEL PROGETTO
PIATTAFORMA E DOMINIO PERSONALE
     SCELTA DEL NOME DEL DOMINIO
CREARE UN BLOG CON BLOGGER
     EDITOR DI BLOGGER
BACHECA DI BLOGGER
     SCHEDA POST
     SCHEDA PAGINE
    SCHEDA COMMENTI
    SCHEDA STATISTICHE
     SCHEDA LAYOUT
ASPETTO IMPOSTAZIONI
     SCHEDA MODELLO
     PERSONALIZZA O DESIGNER MODELLI
     MODIFICA HTML
     SCHEDA IMPOSTAZIONI
IMMAGINI VIDEO TAG
     CARICARE UNA IMMAGINE
     COME INSERIRE UN VIDEO NEL BLOG
     COME PROGRAMMARE LA PUBBLICAZIONE  DEI POST
     MODIFICHE AL VOLO DI POST E WIDGET
     GESTIONE DELLE ETICHETTE
IL LINGUAGGIO HTML
     STRUTTURA DEL TESTO
     CSS O FOGLI DI STILE
    LE ETICHETTE DI BLOGGER
     TAG CONDIZIONALI
SCELTA DEL MODELLO
COME USARE WINDOWS LIVE WRITER
    IMMAGINI
     COLLEGAMENTO AUTOMATICO
     PLUG-IN
     MODIFICARE I VECCHI POST
GESTIONE DEL BLOG
    COMPORTAMENTO DEL BLOGGER
     OTTIMIZZARE L’URL DELL’ARTICOLO
     COME OTTIMIZZARE IL TITOLO DI UN ARTICOLO
    L’ARTE DELLO SCRIVERE UN ARTICOLO
PUBBLICIZZARE IL BLOG
    COMMENTARE GLI ALTRI BLOG
     PUBBLICIZZARE IL BLOG SUI SOCIAL NETWORK
MOTORI DI RICERCA
     OTTIMIZZAZIONE SECONDO GOOGLE
     LA QUALITA’ SECONDO GOOGLE
CREATIVE COMMONS
     PROTEGGERCI DA CHI COPIA
     COSA FARE CONTRO IL PLAGIO
SERVIZI GOOGLE
     PICASA
     GOOGLE CODE
     GOOGLE SITES
     STRUMENTI PER WEBMASTER
     FEEDBURNER
    GOOGLE ANALYTICS
     GOOGLE DOCUMENTI
ALTRI SERVIZI
     DROPBOX
    SKYDRIVE
    PIXLR
SOCIAL NETWORK
    FACEBOOK
     TWITTER
     GOOGLE PLUS
     TWITTERFEED
COME CREARE UN MENU’
GUADAGNARE COL BLOG
    COME ISCRIVERSI AD ADSENSE
     COME ACQUISIRE IL CODICE ADSENSE
     COME INSERIRE IL CODICE NEL BLOG
    COME INSERIRE ADSENSE DIRETTAMENTE NEL MODELLO
ACQUISTARE UN DOMINIO
    ACQUISTARE SU TOPHOST
     DOMINIO .IT PER BLOGGER
INSTALLARE WORDPRESS
    BACHECA DI WORDPRESS
     ASPETTO
     WIDGET
     SCRIVERE ARTICOLI
     PLUGIN
    UTENTI
     STRUMENTI
I MIGLIORI PLUGIN DI WORDPRESS
    OTTIMIZZARE URL DEL POST
    I MIGLIORI PLUGIN
CONSIDERAZIONI CONCLUSIVE
    OTTIMIZZARE IL TEMPO PER IL BLOG
     COME AUMENTARE LE VISITE AL BLOG
Come vedete si tratta di quasi tutti temi che ho già trattato in articoli del blog. Nell'ebook sono però inseriti in modo da essere più facilmente compresi se si sono letti i capitoli precedenti. Se mi passate la forzatura si tratta di una sorta di libro di testo per discipline scientifiche in cui un singolo argomento si basa sempre su conoscenze apprese in una precedente sezione del libro. Nel capitolo dedicato a Come Creare un menù universale ci sono dei riferimenti a un file da caricare e a un codice pubblicato su Google Docs come esempio di menù. A beneficio di coloro che leggeranno il libro riporto i due link
L'ebook costa 9,99 euro e si trova nel catalogo di Lulu
Se a qualcuno interessa potrei dedicare un articolo a tutte le tematiche da affrontare per pubblicare un libro su Lulu e magari anche su Amazon (non ho ancora provato a farlo Sorriso)



20 commenti :

  1. Bene. Facciamo pubblicità. Metto la copertina sul mio blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Stefano
      Grazie, hai visto mai che riesca a superare i 15 ebook dell'altra volta ahahah

      Elimina
    2. Pensa che la foto di copertina l'ho dovuta comprare e onestamente non è neppure nulla di particolare. Non potevo certo mettere una immagine in una copertina di un libro senza possederne i diritti :D @

      Elimina
    3. A parte fare un piacere a te (te lo meriteresti tutto) penso a tutti quelli che potrebbero riceverne un beneficio come successo a tutti noi da quando abbiamo scoperto il tuo blog. La foto a me piace (ci sta bene nel mio blog).

      Elimina
    4. A dir la verità me ne sarebbe piaciuta un'altra ma costava 15 dollari o bisognava fare un abbonamento. Con quella invece me la sono cavata con meno di 5 :)

      Elimina
  2. Ernesto, ma questo è l'unico e-book che hai scritto? Perchè mi sembrava di averne visti anche degli altri. O sbaglio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cioè, a parte questo e quello di due anni fa, intendo.

      Elimina
    2. @Giuliana
      No, ho scritto solo quei due libri. Quello di due anni fa era però anche in versione cartacea, questo per ora è solo ebook. Se lo pubblicassi in versione cartacea verrebbe fuori un prezzo sicuramente superiore ai 25 euro quindi non penso sia il caso.

      Elimina
    3. La versione cartacea sarebbe più cara, ma forse ne varrebbe la pena: è così piacevole avere un libro tra le mani :)
      Non so quanto renderebbe, perchè magari non tutti la pensano come me. Io quando compro un libro lo annuso, lo giro e rigiro tra le mani, lo sfoglio e lo sfruguglio tutto, me lo porto nel letto e ci dormo a fianco. Sono un po' libro-feticista ^^
      Comunque, per chi ha già creato un blog (con il tuo aiuto ;) ed è interessato più che altro ad implementare il traffico e ad ottimizzare gli articoli consigli di più questo secondo libro?
      Giuliana

      Elimina
    4. @Giuliana
      Non ci vuol niente a fare anche una edizione cartacea, ci penserò. Se si fa a colori però costerà ancora di più :P

      Elimina
  3. Vediamo di fargliene vendere un congruo numero di copie. Altrimenti sparisce per altre settimane (scherzo!!!!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Stefano
      Se lo avessi scritto per guadagnare avrei sicuramente una gran brutta sorpresa :)

      Elimina
    2. Che tu sia una persona generosa è chiaro a tutti. Spesso siamo noi pronti a chiedere ma forse poco pronti a dare (vedi nomination del settembre scorso per i migliori siti)......

      Elimina
    3. @Stefano
      Mi fa piacere che tu pensi che sia una persona generosa ma credimi che ci sono anche quelli che pensano di me esattamente l'opposto. Ho dovuto togliere i commenti anonimi perché erano continui insulti sul fatto che mi approfittassi dei lettori (in che modo poi nessuno lo ha mai detto ...).
      Come ritorni economici dal blog mi sono sempre aspettato poco e continuo a fare così. Pensa che ci sono anche quelli che mi mandano le email o i messaggi privati su Facebook e poi si arrabbiano perché qualche volta non rispondo come fossi obbligato a farlo non si sa per quale ragione. Devo dire però che la maggior parte delle persone con cui interagisco mi mostrano gratitudine e questo mi basta come gratificazione.

      Elimina
    4. Voglio spendere due parole, Ernesto.

      Secondo me quelli che ti mandano insulti o si arrabbiano perchè non rispondi ad un messaggio sono persone tristi, invidiose e frustrate. Innanzitutto, questo blog è gratuito, quindi non c'è modo che tu ti approfitti dei lettori in alcuna maniera. Secondo, questi individui non sono obbligati a seguirti, possono benissimo chiudere la pagina e navigare verso altri lidi. Terzo, tu non hai proprio alcun obbligo nei confronti degli utenti, anzi, secondo me fai fin troppo rispondendo alla miriade di domande che noi rompiscatole ti mandiamo.

      Da quel poco che posso capire, mi sembri una persona sensibile, che rimane male difronte alle cattiverie di questi individui stupidi; però non devi, non ne vale la pena. L'affetto che c'è nei tuoi confronti hai potuto appurarlo da tutti i commenti che ti sono stati inviati quando hai scritto che avresti dovuto assentarti per un po':)

      Personalmente, io ti ritengo una persona incredibilmente disponibile e generosa, che ha aiutato moltissimi lettori a creare un blog dal nulla con i tuoi articoli e i tuoi consigli, senza chiedere nulla in cambio. Alla fin fine, quando rispondi alle numerose domande che ti vengono inviate spendi del tempo, e il tuo tempo è prezioso.

      Anzi, se mi permetti ne approfitto per rivolgere un PICCOLO INVITO DI RIFLESSIONE a tutti quelli che ti seguono e hanno usufruito dei tuoi preziosi consigli: dietro un blog come questo c'è un lavoro non indifferente, e a volte ricambiare l'immenso aiuto ricevuto costa davvero poco.

      Basta inserire un link diretto o un antipixel che rimandano a questo sito. Basta premere sul pulsante +1 o cliccare "Mi piace" su Facebook se riteniamo che un articolo ci sia stato utile. E' sufficiente una piccola donazione, anche pochi euro bastano se non si hanno grandi possibilità. O magari si può pensare di scrivere una recensione di questo sito sul proprio blog o su qualche altro portale. Oppure si può acquistare il libro dell'autore. E tante altre piccole cose come questa.

      Non occorre molto per ricambiare la generosità di qualcuno, e non bisogna dare per scontato che "tanto lo fanno gli altri". Magari gli altri pensano la stessa cosa e va a finire che non lo fa nessuno.

      Chi come me ha creato un blog senza avere alcuna conoscenza alla base e solo grazie all'aiuto di Ernesto sa di cosa parlo, e mettendosi una mano sul cuore sa anche che qualcosina in cambio potrebbe darla senza troppo sforzo, sarebbe più che meritata.

      Ovviamente chi già fa il possibile per ricambiare il lavoro di Ernesto non si senta preso in causa. E nessuno se la prenda a male per questo commento, è ovviamente il mio pensiero e mi andava di esprimerlo.

      Un grazie di cuore a te, Ernesto, sarò sempre la tua fan n.1 e farò sempre tutto ciò che è nelle mie possibilità per pubblicizzare e sostenere il tuo incredibile lavoro.
      Giuliana

      Elimina
    5. @Giuliana
      Ti ringrazio per le bellissime parole che hai avuto la generosità di dedicare a questo blog e a me in particolare. Mi va comunque già bene così, mi diverto, ho qualche soddisfazione, non chiedo nulla a nessuno se poi qualcosa arriverà sotto qualsiasi forma che può essere anche quella di un commento come il tuo, tanto meglio. Se avessi voluto delle gratificazioni economiche superiori avrei scritto di altri argomenti molto più cercati di quelli cui mi dedico (saranno state di più le ricerche sulla farfalla di Belen o sul widget dei post più popolari?). Per divertirsi bisogna però scrivere di cose che ci appassionano altrimenti si passa dalla gioia alla noia e dalla noia alla nausea. Ho citato J. P. Sartre senza volerlo ahahah

      Elimina
  4. Gran bel lavoro, congratulazioni

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.