Pubblicato il 30/09/11e aggiornato il

Come creare una aggregatore di siti con Blogger usando Mail2Blogger e Feedburner.

Ho ricevuto una email con la domanda se si potesse creare un aggregatore di notizie tramite Blogger. Si specificava che in rete esistono degli aggregatori di questo genere. Cominciamo a fare alcune premesse per fissare meglio il problema

  1. Un aggregatore di articoli è un sito che in modo automatico ripubblica i post di altri blog -
  2. Con Wordpress ci sono a disposizioni diversi plugin per realizzare una tale tipologia di sito. Il più conosciuto è WP-O-Matic
  3. Per ripubblicare i feed di un blog occorre avere il consenso dell'autore perché altrimenti si tratta di plagio e, per chi lo subisce, è relativamente facile scoprire chi si appropria dei suoi contenuti e copia gli articoli
  4. Per fare una cosa regolare ci dovrebbe essere il link al post originale in quello ripubblicato dall'aggregatore
  5. A mio parere i blog su Blogger che sembrano essere degli aggregatori non fanno altro che ricopiare articoli mettendo il link alla fine (non tutti)

E' però possibile, in linea di principio, anche con Blogger creare un aggregatore automatico di post con quasi tutte le caratteristiche di quelli di Wordpress. Dopo aver creato il blog che dovrà servire da aggregatore, bisogna configurare la possibilità di pubblicare articoli via email. Si tratta di un servizio di Blogger che consente agli utenti di pubblicare un articolo inviandolo per posta elettronica a un dato indirizzo.

Si va su Impostazioni > Email & cellulare > Opzioni Posting. Si mette la spunta a Pubblica email immediatamente. Il servizio è noto come Mail2Blogger e consente di pubblicare articoli con immagini di dimensioni fino a 10MB. Si inserisce una parola segreta che concorrerà a formare l'indirizzo email a cui inviare gli articoli. Se avete un account di posta elettronica nomeutente@gmail.com, l'indirizzo a cui spedire il post sarà

nomeutente1.parolasegreta@blogger.com 

mail2blogger

Il secondo passo è quello di iscriversi alla newsletter dei blog di cui vogliamo ripubblicare i post. In molti blog è presente il widget Follow by Email. Nel nostro account di posta elettronica, riceveremo quindi tutte le email dei blog in cui ci siamo registrati. Per fare in modo che questi articoli vengano ripubblicati nel nostro aggregatore dobbiamo impostare un filtro che inoltri gli articoli all'indirizzo di posta elettronica creato con il servizio Mail2Blogger. Facciamo l'esempio di come farlo con GMail ma può essere fatto anche con Outlook della Microsoft o il servizio di Yahoo.

Utilizzando GMail si può creare un filtro in modo abbastanza semplice. Si va su Impostazioni GMail > Filtri > Crea un nuovo filtro (in basso della pagina). Dobbiamo inserire le impostazioni necessarie a filtrare solo i messaggi provenienti da FeedBurner come Newsletter. Basterà inserire per esempio il dominio della email delle newsletter (che adesso non mi ricordo) oppure altri dati significativi che siano presenti solo in questi messaggi

impostazioni-feedburner 

Si va su Passaggio successivo in cui occorre impostare l'indirizzo di Inoltro. Sarà quello nomeutente1.parolasegreta@blogger.com che dovrà essere verificato in Gestisci indirizzi di inoltro prima di essere accettato da GMail.

gestisci-indirizzi-inoltro 

Si va su Crea filtro per concludere. A questo punto tutti i post provenienti dalle newsletter di Feedburner dovrebbero essere ripubblicati automaticamente. Mancano solo alcuni dettagli.

Se non riuscite a creare un inoltro automatico vi basta iscrivervi alle newsletter dei vari blog con l'indirizzo email ottenuto da Mail2Blogger. Per fare in modo che solo la prima parte dell'articolo sia visibile in homepage, si può usare questa personalizzazione. Le Newsletter di FeedBurner dovrebbero avere un link all'articolo che quindi dovrebbe riprodursi nel post ripubblicato, se così non fosse, si può mettere un collegamento alla homepage del blog seguendo questo tutorial. Questo articolo va considerato come una semplice ipotesi di scuola e personalmente sconsiglio le persone dal creare un aggregatore anche considerando l'avvento di Google Panda Update che dovrebbe penalizzare i siti di questo genere.





18 commenti :

  1. Il tutto funziona con blogger, io ho un accont gmail con il quale mi sono iscritto ai feed dei miei siti,che sono quattro, uno aggrega tutti i post provenienti da quest'ultimi. Ho creato l'email per mail2blogger direttamente dalle impostazioni di blogger sul sito aggregatore. Il problema è l'applicazione dei filtri, per fare in modo che solo quello che proviene dai feed sia reindirizzato a blogger per la pubblicazione. Da prove fatte vengono pubblicate sul mio blog tutte le email proveniente nella casella gmail che di conseguenza vengono da me eliminate. Volevo qualche consiglio grazie

    RispondiElimina
  2. @Vincent
    Se ti sei iscritto con Mail2Blogger non dovrebbero arrivare altri messaggi oltre alle newsletter, al massimo qualche aggiornamento se modifichi dei post.
    Potresti creare un filtro iscrivendoti con un altro account e inoltrando all'indirizzo di Mail2Blogger le email che hanno come mittente quello di Feedburner che credo essere noreply+feedproxy@google.com
    comunque puoi trovarlo andando su Mostra dettagli.
    Il problema è che non so se sarà concesso l'inoltro dovresti andare sul link accanto Gestisci ... per provare.

    RispondiElimina
  3. ciao ernesto complimenti, ti avevo chiesto se potevi indicarmi come rendere blogger un aggregatore, e dopo qualche giorno ho trovato questo articolo, sei un grande.

    RispondiElimina
  4. Credi che sia possibile trasformare blogger in socialnews in cui siano gli utenti stessi a segnalare le notizie? (...visto che per te nulla è impossibile). Non ho trovato nulla nel web...

    RispondiElimina
  5. @Antyxzeta
    A parte questo post non sono riuscito a trovare nulla di utile. Già adesso si possono creare dei siti con un certo numero di autori (fino a cento credo) che possono postare i loro articoli, però onestamente non vedo la ragione per cui dovrebbero farlo.

    RispondiElimina
  6. ciao sono una tua stimatrice e ho eseguito la tua guida solo che mi esce un immagine google+ e dei caratteri strani. Potresti darmi un consiglio? http://aggregatoreuniversale.blogspot.com/ sei un mito per me

    RispondiElimina
  7. @sole
    Guarda che questo post l'ho pubblicato più che altro come esercizio di stile per dimostrare che è possibile creare un aggregatore anche con Blogger ma non ho testato e quindi non ti posso aiutare,

    RispondiElimina
  8. ok grazie, ho messo anche il tuo. Tanto non è un sito indicizzato, anche io lo uso per i test. Complimenti cmq per quello che fai. Ciaooo

    RispondiElimina
  9. rieccomi a scrivere.
    Il tuo metodo che sto testando da giorni,non aggrega bene, Ovvero le newsletter vengono sfalsate, addirittura mi coprono le colonne a destra.Vabbè io mi sono arresa.Poi in Giro ho trovato un Blog. Potresti spiegarmi come ha fatto questo web master a creare un Aggregatore così perfetto su blogspot? http://aggregatore.blogspot.com/ E' possibile, che in rete non esiste una guida. Giuro che se ci riesco la faccio subito la guida. Questi Aggregatori mi sembrano tanto misteriosi.

    RispondiElimina
  10. @sole
    Si tratta di un blog di sole due pagine. Nella parte alta del layout sotto l'header è stato inserito un widget con il blogroll di tutti i blog iscritti. Questi widget in genere vengono inseriti nelle sidebar. Poi c'è un'altra pagina in cui si possono registrare i blog. Non capisco a cosa serva e perché ci siano blogger che si iscrivono, boh!

    RispondiElimina
  11. grazie mille. sei perfetto e impeccabile

    RispondiElimina
  12. ottimo articolo, ma c'è solo un piccolo problema. Feedburner manda una mail al giorno per ogni feed (dove riassume tutte i post del giorno), e non una mail per ogni articolo pubblicato. C'è un modo per sistemare sta cosa, o magari un'altro servizio simile a feedburner con questa funzione?

    RispondiElimina
  13. @Silvermann
    Esiste anche questo metodo
    http://www.ideepercomputeredinternet.com/2012/02/come-creare-un-aggregatore-di-siti-con.html

    RispondiElimina
  14. si l'avevo già letto... ma non è quello che mi serve, vorrei che ogni singolo post dei feed venga ripubblicato sul sito, in modo tale che questi articoli vengano ripubblicati sulla pagina facebook e twitter...

    RispondiElimina
  15. ho trovato il servizio che volevo... però è a pagamento http://www.feedmyinbox.com/pricing/

    RispondiElimina
  16. ciao e scusa il disturbo ho aperto un blog gratuito su WP incuriosito dalla possibilità di utilizzarlo come aggregatore miei blog poi ho scaricato il plugin WP-O-matic e da lì sono inziati i problemi per attivarlo visto che il famoso menù dei plugins non lo trovo in bacheca e volevo chiederti se per caso avessi dedicato un post all'argomento e grazie cmq

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @# Scusa Tex ma che cosa vuol dire aprire un blog gratuito con Wordpress? hai un sito del tipo texwiller.wordpress.com? In questo caso non si possono fare troppe personalizzazioni. Si tratta di una piattaforma molto limitata che onestamente non conosco per nulla. Se invece hai un sito www.texwiller.com allora dubito che sia gratuito e il plugin lo puoi scaricare andando su Plugin > Aggiungi nuovo e cercandone il nome.

      Elimina
    2. infatti essendo gratuito credo che sia come dici tu dal momento che il menu plugin da me non c'è .. vabè pazienza e grazie

      Elimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.