8 marzo 2011 Ultimo aggiornamento:

Come impedire lo spegnimento automatico dei computer Windows se inattivi.

Come impedire lo spegnimento automatico di Windows quando si rimane inattivi disattivando questa opzione oppure aumentando l'intervallo di tempo.

Se avete acquistato da poco un computer con OS Windows 7 e non avete effettuato particolari configurazioni vi sarà certamente capitato di vedere lo schermo che si oscura o  il computer che va in ibernazione dopo un certo numero di minuti di inattività. Questo può essere particolarmente fastidioso se si sta usando un programma di condivisione di file (tipo Emule) o se si è iniziato a scannerizzare il computer con l'antivirus (AVG Free) .

Queste opzioni sono state inserite di default dalla Microsoft e sono decisamente restrittive per un qualsiasi utente medio. La ragione dell'introduzione è meritoria visto che si tratta di risparmiare energia ma all'atto pratico può risultare frustrante. Per modificare le impostazioni in Windows 7 si va su Pannello di Controllo > Sistema e Sicurezza > Opzioni Risparmio Energia > Modifica Impostazioni di sospensione del computer

risparmio energia windows 7

Di default la Disattivazione dello schermo avviene dopo dieci minuti e la Sospensione del computer dopo 15 minuti. Attraverso i due menù a tendina si possono selezionare altri intervalli di tempo più comodi o scegliere Mai per non avere più problemi di questo genere. Si va su Salva cambiamenti per rendere operative le modifiche.





C'è anche il link per Ripristinare le impostazioni predefinite e quello per andare a cambiare le Impostazioni Avanzate di Risparmio Energia.

impostazioni avanzate risparmio energia

In questo caso si possono scegliere tre tipi di configurazione di base: Bilanciato, Prestazioni elevate e Risparmio energia. Si può anche impostare una password per la riattivazione dopo la sospensione dell'attività e gestire nel dettaglio i singoli componenti del PC quali lo schermo, lo sfondo del desktop, le porte USB, la scheda wireless, ecc.  Sempre in relazione all'ultimo OS della Microsoft, in attesa di Windows 8 che sembra uscirà il prossimo anno, ricordo che si può anche acquistare Windows 7 online e che da qualche giorno è possibile l'aggiornamento a Windows Service Pack 1.





Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.