Pubblicato il 09/07/09 - aggiornato il  | 5 commenti :

Vawkr è un nuovo modo di creare stanze di videochat senza registrazione che possono anche essere implementate nel blog, in Facebook o in MySpace.

Di Vawkr avevo già accennato in Elenco di videochat gratuite (parte terza), adesso tratto questo servizio gratuito in modo più analitico.

Per iniziare a creare una stanza di videochat non occorre registrazione e basta cliccare su Grab a Room

image

si aprirà immediatamente una finestra in cui acconsentire all’acquisizione delle immagini della nostra webcam e dell’audio del microfono. L’URL potrà essere inviato ad amici con cui intrattenersi. Se invece si vuole avere una stanza di videochat permanente allora bisogna registrarsi.

Basta cliccare su Sign up ed inserire la nostra email ed il nome della videochat che vogliamo creare. Verrà inviata una email con il link alla videochat e la password di accesso

image

In questo caso la stanza creata sarà permanente e potrà essere inserita anche nel blog, oppure su Facebook o MySpace

vawkr

Il servizio è ancora in fase Beta e quindi potranno esserci delle difficoltà ma è molto promettente.





5 commenti :

  1. firefox 3.10 presenta un errore quando segui la procedura suesposta

    anche explorer presenta lo stesso problema ad un componente flash 10 .ocx non funziona anche se aggiornato

    abacca

    RispondiElimina
  2. Anch'io ho avuto dei problemi che credevo temporanei. Comunque li ho correttamente riportati

    RispondiElimina
  3. Io ho tutt'ora un problema con vawkr e cioè si pianta sul"detection webcam". Non è più attivo o devo sbloccare qualcosa nel mio pc?

    RispondiElimina
  4. @Billo
    E' un problema del sito. Ho provato e succede anche a me

    RispondiElimina
  5. Grazie per avermi risposto così rapidamente.

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.