Pubblicato il 28/03/21 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come connettere a internet smartphone e tablet con il cavo ethernet

Come connettere a internet i dispositivi mobili Android e altri ancora collegando con adattatore la porta USB-C con il cavo ethernet della rete

I dispositivi mobili solitamente si utilizzano in mobilità anche se, specialmente i tablet senza connessione dati, molto spesso non lasciano mai il nostro appartamento e vengono usati per navigare con la sorgente internet dello Wi-Fi.

In due precedenti post abbiamo visto come utilizzare la connessione dati di uno smartphone per connetterci a internet con il computer mediante l'attivazione di un Hotspot mobile o di una connessione con Tethering USB.

Nel primo caso il dispositivo mobile crea una sorgente Wi-Fi a cui possono connettersi tutti i dispositivi presenti nelle vicinanze. Nel secondo caso invece la connessione è esclusiva e senza perdite, perché internet viene condivisa dallo smartphone al computer mediante una connessione fisica di un cavo con porte USB 3.0 e microUSB  C.

In questo articolo mi occuperò invece di una connessione desueta ma che può essere utile in certe circostanze. Poniamo che vogliate visualizzare un film, o un qualsiasi altro streaming, con lo smartphone o con il tablet, e che tale possibilità non vi sia concessa con schermi più grandi, quali quelli del computer o del televisore. Supponiamo inoltre che la sorgente Wi-Fi a cui collegare i dispositivi mobili non sia sufficientemente veloce e che provochi delle interruzioni nello streaming del contenuto. Si può risolvere connettendo il dispositivo al cavo ethernet.

Gli smartphone e i tablet non hanno porte per la connessione con il cavo ethernet, che hanno plugin del tipo RJ45. Si può però risolvere con opportuni adattatori con femmina compatibile col cavo ethernet e maschio da inserire in una porta USB-C che è presente in tutti i dispositivi mobili più moderni e che serve tra l'altro per la ricarica della batteria. Anche dispositivi convertibili o portatili come Chromebook, Surface e MacBook non hanno porte compatibili con il cavo ethernet ma hanno tutti una porta USB-C da cui ricevere il segnale internet.

Ho pubblicato sul mio Canale Youtube un tutorial che illustra come perfezionare una tale connessione.



Premetto che questa connessione non è fattibile in tutti i dispositivi Android. Ho fatto due test, uno con un vecchio OnePlus 3 con Android 9, e uno con un più recente OnePlus 8 con Android 11. Nel primo caso il dispositivo non ha rilevato il segnale internet mentre nel secondo caso c'è stata la connessione anche senza l'attivazione OTG.

Ricordo che la tecnologia OTG, acronimo di USB On-The-Go, è una specifica che permette a un dispositivo come uno smartphone di agire come hosting e di comunicare con driver esterni connessi tramite cavo USB, come chiavette, pendrive, tastiere, mouse o joypad. Tanto per fare un paio di esempi, un cellulare o un tablet possono agire come hosting, leggere i contenuti di chiavette e hard disk e di agire come File Manager per copiarli, spostarli, incollarli o eliminarli. D'altra parte il dispositivo mobile può essere collegato a un computer che, a sua volta nel ruolo di hosting, può accedere alle cartelle e ai file del dispositivo connesso con un cavo USB.

Per perfezionare la connessione di un dispositivo mobile al segnale di un cavo ethernet non occorre attivare OTG.

collegare smartphone a ethernet

Bisogna però, su Impostazioni, disattivare lo Wi-Fi perché altrimenti non avviene la connessione con la rete diretta. Nella barra di stato in alto, si visualizzerà una icona con questi caratteri < ... > ad indicare che il dispositivo Android e connesso alla rete con il cavo ethernet. Si potrà navigare e anche misurare la velocità di navigazione.

L'icona della connessione dati invece verrà scollegata automaticamente. Per interrompere la condivisione di internet con cavo ethernet, basterà scollegare dal dispositivo la porta USB  di Tipo C dell'adattatore.

Per completezza di informazione vi linko alcuni adattatori trovati su Amazon con il relativo costo. Va detto però che i prezzi su Amazon sono soggetti a variazioni dovute a promozioni, sconti speciali e ad altre iniziative commerciali.

  1. Adattatore da USB C a Ethernet al costo di 22,09€
  2. Adattatore USB C a Ethernet, BENFEI Thunderbolt 3 al costo di 13,49€
  3. QGeeM Adattatore da USB C a Ethernet al costo di 13,99€
  4. ICZI Adattatore USB C Ethernet Cavo RJ45 al costo di 16,49€
  5. Syncwire USB-C Ethernet, Adattatore di Rete da Tipo C al costo di 13,99€
  6. Atolla Adattatore USB Ethernet e USB-C Ethernet al costo di 14,99€.

In conclusione ricordo che questa tipologia di connessione, oltre ad essere fattibile in Android delle ultime versioni, è applicabile ad un sacco di altri dispositivi quali MacBook Pro, Dell XPS, Surface Book, MacBook Air, Samsung, ASUS Type-C, HP, Notebook Dell, Huawei Matebook, ChromeBook e altri ancora.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy