Pubblicato il 18/01/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come personalizzare l'interfaccia di GIMP

Come personalizzare l'interfaccia di GIMP scegliendo il colore del Tema, i Temi delle icone e le loro dimensioni e gli strumenti da visualizzare
GIMP è sicuramente la migliore alternativa gratuita a Photoshop, per quello che riguarda gli editor grafici. Attualmente è arrivato alla versione 2.10.14, con un corposo aggiornamento ricevuto pochi mesi fa dopo sei anni di soltanto piccole modifiche.  È supportato da Windows, Mac e Linux e si può installare dalla sua Homepage

Si clicca sul pulsante Download, che mostrerà anche il numero della versione corrente. Un utente Windows aprirà un'altra pagina in cui cliccare su Download GIMP Directly, visto che l'opzione Bit Torrent è decisamente più complicata. Verrà scaricato il file gimp-2.10.14-setup.exe, dove il numero della versione cambierà con i nuovi aggiornamenti. Si fa un doppio click sul file .exe e si seguono le finestre di dialogo per completare l'installazione.

Si tratta di un file di 214MB che non è enorme se paragonato a Photoshop ma neppure troppo piccolo. Nella procedura di installazione si sceglie la lingua italiana che viene rilevata anche dal programma come lingua del sistema. Se questo non fosse avvenuto si potrà comunque cambiare facilmente la lingua in seguito.


Al primo avvio, l'interfaccia di GIMP che viene mostrata di default non piace particolarmente agli utenti, perché senza colori, con icone simboliche degli strumenti sul tipo di quelle di Photoshop. In questo post vedremo appunto come modificare Tema, Icone e altre impostazioni per adattare l'aspetto di GIMP ai nostri gusti.





Ho pubblicato sul mio Canale Youtube un video che illustra la personalizzazione del Tema di Gimp.


Si fa andare GIMP, che potrà essere visualizzato a finestra singola oppure in tre finestre separate. Personalmente preferisco la finestra singola, anche se ci sono utenti che amano i pannelli separati, per spostarli e disporli a loro piacimento nello schermo. Per passare alla finestra singola si va sul menù del pannello centrale.

modalità-finestre-separate

Si clicca su Finestre e si mette la spunta a Modalità a finestra singola. GIMP si adatterà immediatamente al nuovo layout. Se è la prima volta che usate GIMP, visualizzerete la sua interfaccia impostata di default.

Tale aspetto si può anche ripristinare andando nel menù su Modifica -> Preferenze -> Reimposta.

reimpostare-preferenze-gimp

Nel popup che si apre si va su Reimposta quindi su OK per confermare. Per modificare l'aspetto di GIMP, si clicca sempre su Modifica -> Preferenze e si sceglie Interfaccia nella colonna di sinistra della finestra.

interfaccia-default-gimp

Nella prima riga si può impostare una lingua diversa. Di default è impostata la lingua del sistema. La sezione Interfaccia è composta da diverse sottoschede. Si clicca su Tema per scegliere il colore che più ci piace.

temi-di-gimp

I Temi disponibili sono quattro: Dark, Gray, Light e System. Il primo è il più scuro mentre l'ultimo è il più chiaro. Il Tema va scelto in base al tipo di icone degli strumenti che si preferisce. Si va quindi su Tema Icone.

temi-icone

I Temi Icone disponibili sono quattro: Color, Legacy, Symbolic, Symbolic - inverted.  Con Color le icone si visualizzeranno colorate mentre con Legacy si vedranno come nelle versioni precedenti di Gimp.






Il Tema Symbolic è quello mostrato di default mentre quello Symbolic - inverted è adatto solo a un Tema chiaro come Light o System. Ecco per esempio come si visualizza questo Tema Icone con il Tema System.

symbolic-inverted-tema-gimp

Personalmente preferisco il Tema Dark (o Gray) con il Tema Icone Color. Le icone però sarebbero troppo piccole per i miei gusti. C'è però un modo per aumentarne le dimensioni. Si seleziona sempre Tema Icone.

dimensione-icone

Nella parte bassa della finestra c'è un menù con tre opzioni:
  1. Stima la dimensione della icona dalla risoluzione
  2. Usa la dimensione icona del Tema
  3. Dimensione icona personalizzata.





Scegliendo questa terza opzione, potremo scorrere il cursore per impostare la dimensione delle icone come Piccola, Media, Grande (quella che preferisco) e Enorme. Si va su OK dopo avere scelto la dimensione.

icone-personalizzate-grandi

Gimp mostra di default molti strumenti in alto a sinistra mediante le loro icone. Le icone possono essere aggiunte o eliminate andando su Pannello Strumenti che è un'altra sotto sezione di Interfaccia.

aggiunta-strumenti-gimp

Gli strumenti mostrati nella finestra hanno accanto una icona di un occhio. Per nasconderli si clicca sopra a tale occhio mentre, per aggiungere uno strumento non presente, si fa apparire l'icona dell'occhio, con un click accanto allo strumento che si vuole aggiungere agli altri. Si va su OK nella finestra per confermare la modifica.

Infine le finestre di Gimp possono essere ridimensionate agendo con il cursore nei rispettivi bordi. Per iniziare a modificare una foto si va su File -> Apri mentre si clicca su File -> Nuova per creare un progetto. Chi volesse approfondire la conoscenza di Gimp, può aprire la pagina con tale etichetta o sfogliare i video della Playlist di Gimp su Youtube che al momento contiene 55 video tutorial.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy