Pubblicato il 23/07/19 - aggiornato il  | Nessun commento :

Differenza tra NTSC e PAL e creare o convertire DVD nei due formati

Qual è la differenza tra PAL e NTSC, come creare DVD PAL, DVD NTSC e come convertire DVD da un formato all'altro
Se avete utilizzato dei software per creare dei DVD video probabilmente vi sarete trovati di fronte alle sigle PAL e NTSC e avete avuto dei dubbi su quale standard utilizzare. In questo sito ho illustrato come fare con il programma DVDStyler per Windows, Mac e Linux.  In effetti si tratta di tecnologie che sono prossime a essere superate ma che sono ancora presenti. In questo post vedremo quali siano le differenze tra i due sistemi, come creare dei DVD in entrambi gli standard e eventualmente come convertire un DVD video da NTSC a PAL o viceversa.

Tutto nasce dalla differenza di frequenza della energia elettrica. In America del Nord viene prodotta a 60Hz mentre in Europa viene generata a 50Hz. La frequenza di aggiornamento di una televisione analogica è funzione della frequenza con cui arriva l'energia a quello che era il tubo catodico dei vecchi apparecchi televisivi. Tali tubi non funzionano come i proiettori e irradiano la luce nello schermo disegnando delle righe a partire dalla parte superiore dello schermo.

Quando arriva alla parte bassa, la luce nella parte superiore dello schermo comincia a sbiadire. Vengono quindi create delle righe che, con una frequenza di 60Hz, portano alla creazione di immagini con frame rate, o fotogrammi al secondo di circa 30 (29,97fps). Con una frequenza di 50Hz invece il frame rate diventa di 25fps.

Quindi la prima differenza tra NTSC e PAL è quella che il primo standard ha un frame rate di circa 30 mentre il secondo di 25  fotogrammi al secondo. Si potrebbe quindi pensare che lo standard NTSC sia superiore al PAL ma in realtà non è così perché non conta solo il frame rate ma anche la risoluzione delle immagini create nello schermo, che dipende dal numero di righe disegnate dai tubi catodici.





E qui il PAL si dimostra migliore del NTSC perché ha una risoluzione di 625 righe contro le 525 del NTSC. Il sistema NTSC viene utilizzato, oltre che in Nord America, nella America Centrale e in parti del Sud America. Lo standard PAL è invece usato in Europa, in Australia, parti dell'Asia, parti dell'Africa e parti del Sud America. Le problematiche del NTSC e del PAL sono però legate al mondo analogico e le moderne TV digitali sono in grado di superare le limitazioni imposte da questi due standard.

I televisori e i lettori DVD moderni supportano entrambe le tecnologie ma potrebbe capitare che se si collega un lettore DVD americano a una televisione europea mediante una presa SCART, non si riesca a riprodurre il contenuto perché la televisione europea è creata con lo standard PAL e il lettore americano con quello NTSC.

Per risolvere questi problemi di collegamenti tra prodotti analogici occorre acquistare, p.e. su Amazon, un convertitore da SCART a HDMI compatibile con NTSC e PAL. Se si possiede un DVD in NTSC si può anche convertire in PAL e, viceversa, un DVD in PAL convertire in NTSC.






RIPPARE IL DVD ORIGINALE E CREARE DVD NTSC E PAL


Per prima cosa va rippato il DVD in oggetto per estrarne i file video che saranno in formato VOB, con entrambi gli standard. Se il DVD non ha protezioni contro le copie, si può anche usare il software gratuito Ashampoo che ci permette di estrarre i file video contenuti nel DVD.

Quando si sono estratti i filmati che ci interessano, per creare un DVD in PAL o in NTSC si può usare il programma gratuito Video To Video Converter per Windows. Si apre la home di Video To Video Converter e si clicca su Download, quindi si sceglie di scaricare la versione standard o quella portatile.

Dopo l'installazione, si clicca su Aggiungi Video, si seleziona il file e si va su Apri.

video-to-video-converter


Verrà aperta una seconda finestra in cui selezionare la prima scheda Profili Video. Nei Profili video sono disponibili entrambe le opzioni per la conversione del video selezionato in DVD NTSC e DVD PAL.





È interessante notare la differenza delle risoluzioni dei due formati. I DVD PAL avranno risoluzione 720x576 pixel mentre i DVD NTSC avranno risoluzione 720x480 pixel. Per questa ragione i video NTSC convertiti in PAL hanno delle barre nere orizzontali. Dopo aver scelto il formato di uscita, si va su OK, per poi cliccare su Converti per completare il lavoro di conversione. Video to Video Converter creerà delle cartelle AUDIO_TS e VIDEO_TS che dovremo masterizzare per creare un DVD oppure una immagine ISO. Il DVD così creato sarà quindi compatibile con la televisione o con il lettore analogico che supporta solo il PAL o solo il NTSC.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy