Pubblicato il 20/05/19 - aggiornato il  | Nessun commento :

Sitemap di Blogger: come funzionano e se e come inviarle

Come funzionano le sitemap di Blogger, come inviarle dalla Search Console, come inviare quelle delle pagine statiche e quelle dei vecchi post
Forse è il caso di fare alcune considerazioni generali sulle Sitemap, in particolare su quelle della piattaforma Blogger perché da alcuni commenti ricevuti ho l'impressione che ci sia da fare un po' di chiarezza.

Le Sitemap o Mappe del sito possono essere create a beneficio dei motori di ricerca e dei navigatori del blog. Si tratta di due situazioni piuttosto diverse perché il lettore difficilmente riesce a interpretare una sitemap dei motori di ricerca. Le Mappe del Sito per i lettori, da eventualmente mostrare su Blogger, dovranno essere un elenco di etichette con ciascuna di esse che mostra i titoli dei post che la contengono.

Ciascun titolo dovrà poi avere un link che, se cliccato, permetterà al lettore di aprire la pagina collegata. Si tratta in sostanza di mostrare ai lettori i contenuti del sito suddivisi per argomenti, tramite appunto le etichette. Ho già presentato diversi esempi di come creare una tale sitemap per i lettori.

Una tale mappa è utile mostrarla in una pagina statica, soprattutto a beneficio di chi arriva e legge pagine del sito. Il discorso è diverso per le Sitemap da inviare ai motori di ricerca che non sono in HTML ma in formato XML.


Da qualche anno se usate lo stesso account per Blogger e per Google Search Console, i blog creati vengono aggiunti automaticamente come proprietà senza bisogno di verifica. Anche la sitemap viene creata automaticamente. Poniamo che abbiate un sito gratuito con indirizzo

nomeblog.blogspot.com

Adesso provate ad aprire la pagina

nomeblog.blogspot.com/robots.txt

Visualizzerete il file robots.txt creato automaticamente da Blogger per il vostro sito. Lo visualizzerete anche se avete acquistato un dominio personalizzato e vi avete indirizzato il vostro sito del tipo blogspot.





Visualizzerete un file di testo con questo contenuto

User-agent: Mediapartners-Google
Disallow:
User-agent: *
Disallow: /search
Allow: /
Sitemap: ...nomeblog.blogspot.com/sitemap.xml

L'ultima riga è appunto la sitemap creata automaticamente per il vostro sito. Se adesso incollate l'URL della sitemap in una scheda del vostro browser la potrete visualizzare.

Se il vostro blog ha meno di 150 articoli pubblicati, ne visualizzerete l'elenco dei rispettivi URL a iniziare dall'ultimo che avete creato. Ciascun URL viene inserito con questa sintassi:

<url><loc>URLPOST.html</loc><lastmod>Data e ora post</lastmod></url>

I blog con più di 150 post avranno invece le sitemap divise in pagine.

sitemap-divise-pagine

La sitemap della prima pagina avrà indirizzo

nomeblog.blogspot.com//sitemap.xml?page=1

quella della seconda pagina

nomeblog.blogspot.com//sitemap.xml?page=2

e così via fino alla 20° pagina per un totale di 3000 post. Ogni pagina infatti contiene gli URL di 150 post. Vedremo in seguito come sono organizzati.






INVIARE LA SITEMAP A GOOGLE SEARCH CONSOLE


Benché il nostro sito su Blogger venga aggiunto a Google Search Console senza azioni da parte nostra e la sitemap creata automaticamente, quest'ultima non viene inviata. Probabilmente inviarla è pleonastico ma farlo non costa nulla. Si apre Google Search Console e si sceglie la Proprietà in alto a sinistra (nuova versione).

inviare-sitemap-search-console

Nella colonna di sinistra si clicca su Sitemap e, nell'area centrale, si incolla l'indirizzo della sitemap copiato dal file robots.txt quindi si va su Invia. Ci verrà mostrato un popup su cui andare su OK, per poi visualizzare la scritta Riuscita accanto alla sitemap inviata con il numero di URL rilevati.

Se avete un dominio personalizzato, la prima parte dell'URL è già presente nel modulo, quindi basterà aggiungere la sola stringa sitemap.xml per poi andare su Invia.





SITI CON 3000+ POST E FUNZIONAMENTO DELLE SITEMAP


Se avete un sito con più di 150 post pubblicati, e quindi con una sitemap divisa in pagine, probabilmente vi chiederete con quale pagina della sitemap sia stato inviato un dato URL di post. Le sitemap create da Blogger sono dinamiche e ciascuna pagina non contiene gli stessi indirizzi.

I post più recenti sono elencati nella prima pagina, mentre nella seconda i post che vanno dal 151° al 300° come ordine inverso di pubblicazione. Se per esempio apro la prima pagina della sitemap di questo sito

https://www.ideepercomputeredinternet.com/sitemap.xml?page=1

il primo URL elencato sarà quello dell'ultimo post pubblicato. Però, nel momento in cui ne pubblico un altro ecco che retrocederà al secondo posto, mentre il 150° passerà alla seconda pagina della sitemap e così via. 

La sitemap nativa di Blogger quindi invia automaticamente gli ultimi 3000 post pubblicati.

Se abbiamo pubblicato più di 3000 articoli e vogliamo inviare le sitemap anche che contengono gli URL di quelli più vecchi, ecco che dobbiamo inviare altre sitemap seguendo queste indicazioni.

In questo sito al momento sono stati pubblicati 7.083 post. Si debbono fare un po' di calcoli aritmetici. I post che eccedono il numero di 3.000 sono 4.083. Considerato che Google Search Console e Blogger creano delle pagine di sitemap con 150 post, dobbiamo effettuare quella che in matematica si chiama divisione con resto.

4.083 = 27 x 150 + 33

In sostanza dovrò inviare altre 28 sitemap, per un totale di 48 pagine, di cui l'ultima con 33 elementi invece di 150. Le sitemap aggiuntive da inviare per questo sito dovranno iniziare dalla pagina 21 e avere questa struttura:

sitemap.xml?page=21
sitemap.xml?page=22
sitemap.xml?page=23
sitemap.xml?page=24
sitemap.xml?page=25
sitemap.xml?page=26
.........
sitemap.xml?page=42
sitemap.xml?page=43
sitemap.xml?page=44
sitemap.xml?page=45
sitemap.xml?page=46
sitemap.xml?page=47
sitemap.xml?page=48

Essendo questo un sito con dominio personalizzato basterà incollare solo l'ultima stringa e andare su Invio. 

invio-sitemap-aggiuntive

L'ultima pagina di sitemap, la N° 48 non invierà però gli URL degli ultimi post come avveniva in passato, ma gli URL dei primi articoli pubblicati in questo sito. Quindi il mancato invio di sitemap aggiuntive non incide sull'indicizzazione dei nuovi articoli ma può solo aiutare a mantenere quella dei post vecchi.

INVIARE LA SITEMAP DELLE PAGINE STATICHE


Per favorire l'indicizzazione delle pagine statiche se ne può inviare la sitemap. La stringa da usare è la seguente:

sitemap-pages.xml

che dovrà essere aggiunta al dominio del sito nel caso di blog gratuito.

sitemap-pagine-statiche

Tale sitemap però è presente di default. Per rendersene conto basterà incollare la stringa nel browser preceduta dall'indirizzo del dominio e andare su Invio. Si visualizzerà una scheda con gli URL di tutte le pagine statiche.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy