Visualizzazione post con etichetta videochat. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta videochat. Mostra tutti i post

19 febbraio 2013

Ciao aMigos videochat italiana per PC, Android e IPhone.

Ho già dedicato altri articoli a Ciao aMigos visto che è la videochat più conosciuta e più frequentata d'Italia. Riprendo il tema perché recentemente sono state realizzate due applicazioni per Android e iOS che possono essere installate su tablet e smartphone da Google Play e da iTunes. L'obiettivo di questi siti è quello di incoraggiare le conoscenze casuali attraverso stanze a tema o anche create dagli stessi utenti che possono essere aperte a tutti o riservate solo a persone selezionate a cui sia stata rivelata la password di accesso.

Il sito desktop oltre alla videochat offre anche anche i classici strumenti del social quali messaggi personali, notifiche e commenti. Nella stanza principale di ingresso possono accedere 500 utenti al massimo mentre il numero è limitato a 300 per le altre stanze. E' ovviamente possibile spostarsi da una stanza all'altra utilizzando il mouse o facendo tap con un dito nel caso di uno smartphone.

17 settembre 2012

Come inserire una chat o un forum su una Pagina Facebook.

E' possibile installare nel nostro blog tutte le chat che rendano disponibile il codice da incollare in Modalità HTML, ricordo tra queste Xat, Meebo, la compatta CBox, Talkinator, ShoutMix e YouChat che è anche una videochat. Se si desidera una chat anche con la webcam, la scelta migliore al momento è quella di Tinychat. Tra l'altro è possibile inserire nel blog anche le chat ufficiali di Google e Microsoft quali Google Talk e Messenger che come noto oltre che testuali hanno anche opzioni video.

Mi sono anche occupato di come installare un forum nel sito utilizzando un altro blog gratuito oppure una pagina statica. Le opzioni che ho presentato si basavano su Nabble e Google Gruppi. Questi metodi possono essere estesi anche alle Pagine di Facebook. Si può usare l'applicazione Static HTML: iframe tabs che ci consente di creare fino a 12 pagine personalizzate.

24 giugno 2012

ooVoo per videochat in HD con PC, Mac, IPhone o Android.

Tramite la funzione Videoritrovi di Google Plus possiamo organizzare delle videoconferenze con più partecipanti mantenendo privati quelli che vengono chiamati anche Hangouts oppure rendendoli pubblici. Dopo poco l'uscita di Google Plus anche Facebook ha introdotto le sue videochiamate.

Tutte queste funzionalità hanno messo un po' in secondo piano i servizi di videochat e messaggeria istantanea anche audio video che fino a qualche anno fa andavano per la maggiore. Non è il caso di ooVoo che sta invece offrendo agli utenti delle opzioni multipiattaforma davvero interessanti. La videochat sociale di ooVoo è infatti disponibile per computer, sia esso Windows o Mac, per smartphone, iOS e Android, e anche per tablet.

Per la installazione sul computer si va su Download e si procede come al solito. Bisogna fare attenzione che vengono anche scaricate le toolbar di Ask e appunto di ooVoo che, se ci dimentichiamo di togliere il segno di spunta, possono comunque essere tolte in seguito.

15 gennaio 2012

TinyChat videochat per Facebook che cresce anche dopo l'introduzione delle videochiamate.

Da qualche mese Facebook ha introdotto la funzione per le videochiamate in modo che tutti gli utenti possano, non solo scambiarsi messaggi di testo, ma anche interagire in audio video come in Messenger. D'altra parte sono note le sinergie tra Facebook e Microsoft. Questa nuova possibilità sembrava decretasse la fine di tutte quelle applicazioni che offrono un servizio di videochat agli utenti di Facebook.

Non è stato così. Alcuni servizi hanno visto aumentare esponenzialmente i propri utenti. E' il caso di TinyChat, videochat storica per creare videoconferenze, la cui applicazione per Facebook gode ottima salute con i suoi quasi un milione e quattrocentomila Mi Piace.

16 ottobre 2011

Ciaoamigos è la migliore videochat italiana.

Il primo articolo su questo sito  l'ho scritto il 28 Gennaio 2008 e per i primi mesi mi sono occupato di tutto quello che riguardava l'informatica in generale. Negli ultimi tempi mi sono soprattutto specializzato in tutorial per la piattaforma Blogger e ho un po' tralasciato gli altri argomenti. Tra l'altro sono proprio i temi legati all'aspetto ludico della rete quelli che portano più visite. Scrivere di musica, video, film e del modo per vederli e magari scaricarli gratis porta molte più impressioni nelle ricerche di Google che trattare di una personalizzazione di un widget.

Un tema a cui in passato ho dedicato diversi articoli è quello delle videochat. In questi ultimi mesi ci sono stati molti cambiamenti in questo settore con il boom iniziale di ChatRoulette, l'introduzione delle videochiamate di Facebook, dei videoritrovi di Google+ e con l'acquisizione di Skype da parte della Microsoft che prelude a delle sinergie con Messenger, il programma storico della casa di Seattle che fa parte della suite Windows Live Essentials.

Questa mattina mi è venuta la curiosità di vedere come se la passa Ciao aMigos dopo tutte queste innovazioni; si tratta della videochat più frequentata di Italia. A Ciaoamigos ho già dedicato una prima recensione nell'Ottobre del 2008, un secondo articolo nel Maggio del 2009 e infine un nuovo aggiornamento nell'Aprile del 2010

In realtà il sito Ciao Amigos non è solo una videochat ma si tratta di un portale teso a promuovere la socializzazione degli utenti. La Domenica mattina non è certo il momento migliore per testare la frequentazione di un sito come questo però devo dire che, nonostante le alternative molto più sofisticate presenti in rete, mi sono stupito di quante persone amino ancora trascorrere del tempo cercando di allacciare amicizie con questo strumento.

11 luglio 2011

Come funziona Google+, come usarlo e come avere un invito.

Da qualche giorno sono entrato in Google+, il nuovo social network di Google che promette una dura concorrenza a Facebook. L'invito mi è stato dato da Tiziana Mancini autrice di Tissy Tech che ringrazio. Come era già emerso dall'annuncio di questo nuovo social network, sono state ampiamente riprese alcune funzionalità di Facebook con qualche idea originale. Anche la grafica ricorda, sia pure con colori diversi, quella di Facebook prima maniera. Per il momento non sono presenti giochi e applicazioni ma certamente non tarderanno a arrivare. Personalmente la mancanza di giochi è la cosa che amo di più in Google+ ma mi rendo conto che si tratta di un business che non può essere tralasciato.
Se avete ricevuto l'invito per accedere, dopo aver cliccato sul link presente nella email, sarete informati che le foto contenute su Picasa saranno inglobate su Google+. Sembra che questo accadrà anche con Blogger e che ci sarà anche un cambio di nome. Su questo rimango un po' scettico. Non è compito di questo post fare una trattazione dettagliata di tutti gli aspetti di Google+. D'altra parte sarebbe prematuro visto che siamo ancora in fase di test. Diciamo che tenterò una esposizione più completa rispetto alla prima recensione aiutandomi anche con degli screenshot.

08 luglio 2011

Come abilitare le videochiamate su Facebook.

Uno dei punti di forza del nascente Google+ sono le sessioni anche multiple di videochat, denominate Videoritrovi, all'interno di una determinata Cerchia di contatti. Non si è fatta attendere la risposta di Facebook che ha annunciato la possibilità di videochattare anche sul Social Network per antonomasia sfruttando la tecnologia di Skype. In verità Zuckerberg aveva creato ad arte un atmosfera da grande evento che ha finito per deludere in larga parte le attese. Vediamo brevemente come configurare le videochiamate su Facebook passo per passo.

Per prima cosa bisogna chiaramente possedere una webcam e un microfono anche se vanno bene pure le cuffie. Si accede alla pagina delle Videochiamate e si clicca su Per iniziare 

videochiamate facebook

 

04 gennaio 2011

Chatroulette la videochat a sorpresa è tornata con una nuova grafica.

Con l'inizio del nuovo anno sembra che Andrey Ternovskiy abbia finalmente ottenuto i finanziamenti di cui aveva bisogno per mantenere in vita il sito di videochat a sorpresa che aveva creato. Il giovane ragazzo moscovita, dopo aver rifiutato offerte milionarie per vendere la sua creatura, si trovava in difficoltà economiche visto che incominciavano a diminuire le visite e non aveva ancora trovato un modo per monetizzare il notevolissimo traffico generato. La nuova grafica di Chatroulette è molto più curata di quella che gli appassionati erano abituati a vedere. Ecco uno screenshot dell'intera schermata iniziale che ha anche gli sfondi che cambiano a rotazione

chatroulette-videochat-gratis-sorpresa

Appena entrati nel sito si possono settare le impostazioni della nostra webcam e del nostro microfono. Si clicca su Consenti per inviare anche il nostro streaming ai server della videochat. La precedente versione di Chatroulette era molto più spartana e meno curata nella grafica. Andando in basso a sinistra, si può cambiare lo sfondo oppure scegliere white per non averne nessuno. Subito sotto i due player video ci sono i due pulsanti Scan e Stop per iniziare a visualizzare tutti/e quelli/e che sono online e per fermare la ricerca quando abbiamo trovato qualcuno/a di interessante.

04 novembre 2010

Tutte le videochat italiane e internazionali simili a Chatroulette .

L'avvento di Chatroulette ha creato la moda della videochat a sorpresa che si è così affermata tanto da creare moltissimi cloni. Si è assistito anche in Italia a questo fenomeno di imitazione e c'è chi ha pensato di portare il modello Chatroulette anche su Facebook. Con questo post voglio fare un po' di chiarezza e un elenco di tutte le videochat di cui sono venuto a conoscenza che si basano su questo concetto. Le ho suddivise in tre gruppi: Internazionali, Facebook e Italiane.

Cloni internazionali di Chatroulette
CamChat: Si tratta di un servizio per inserire nel nostro sito una videochat simile a Chatroulette. L'aspetto negativo è che non è gratuita. Adatta solo a chi vuole monetizzare con questo business e non per gli utenti. Vai a CamChat-
CamCarousel: Era nata come sostanzialmente identica a Chatroulette. Adesso invece è diventata uno script come CamChat da inserire nel sito, anche in questo caso si deve pagare. 
Zupyo: Anche questa è nata simile a Chatroulette ma tale è rimasta fino a oggi. I player video sono messi in verticale. C'è il rullo della chat testuale e la configurazione dell'hardware audio-video. La sua forza risiede nel fatto che si può inserire una parola chiave rispetto alla provenienza (Es: Italia) per connetterci con le persone più vicine a noi.

23 ottobre 2010

Le videochat di Facebook simili a Chatroulette.

L'avvento di Chatroulette ha portato molte novità nel campo delle videochat. Adesso questo sito, creato da un ragazzo moscovita, non se la passa più molto bene come una volta ma ormai ha creato una tendenza. La possibilità di interagire in audio video e non solo tramite messaggi con altre persone è indubbio che abbia suscitato la curiosità di molti.

I creatori di applicazioni per Facebook hanno subito cercato di seguire il trend e hanno creato diverse applicazioni che prendono spunto da Chatroulette. Ne ho già recensite qualcuna, ma ecco un elenco pressoché completo:

ChatVille: Consiste in una unione di Chatroulette con Farmville e permette di organizzare sessioni di videochat con i nostri amici su Facebook ma anche con perfetti sconosciuti. Queste persone devono però avere un account su FB e questo limita la presenza di esibizionisti. Vai a ChatVille.

FaceRoulette: Simile a ChatVille. Ci si connette con il nostro account FB e in più è possibile visualizzare il profilo della persona con cui stiamo per iniziare una sessione di videochat per avere maggiori garanzie. Vai a FaceRoulette.

09 settembre 2010

Con You Chat puoi avere la videochat CiaoAmigos nel tuo blog.

Dopo le recensioni periodiche che faccio su quella che è la maggiore videochat italiana, puoi leggerti l'ultima che ho fatto appunto su CiaoAmigos, eccomi a presentarvi una novità appena sfornata dallo staff. You Chat (www.youchat.it) è un servizio per la creazione di videochat localizzate o tematiche. Si può entrare in una qualsiasi di quelle già create o creare anche una nostra stanza semplicemente inserendo una password. Per il suo funzionamento è necessario il plugin Flash della Macromedia ma questo è sostanzialmente presente in tutti i computer.
Quelli di Ciao Amigos hanno implementato questa tecnologia nel loro sito per offrire agli utenti la possibilità di incorporare delle stanze di Ciaoamigos nel loro blog. Per crearla accedete a CiaoAmigos/YouChat e accedete con il vostro account. Se ancora non lo avete lo potete creare in un attimo seguendo le indicazioni del post precedentemente linkato.

30 agosto 2010

Chatroulette è tornata online ma ancora con poche funzionalità.

Forse saprete che la celebre videochat al buio, Chatroulette, era in stato di manutenzione da una settimana per vari problemi. C'era quello finanziario visto che sembra che dopo un entusiasmo iniziale si trovasse a far fronte a forti perdite e c'era anche quello dei contenuti; era infatti visitata soprattutto da esibizionisti che tendevano a mostrare le parti intime rendendo difficoltoso il reperimento di fondi per il suo sviluppo.

Se si apre adesso il sito di Chatroulette, si scopre che funziona ma solo in modo decisamente minimalista. Se non si ha una cam non è addirittura possibile connettersi. Dopo che si è dato il consenso allo streaming audio-video veniamo in contatto con un altro utente casuale. Non è presente neppure una parola di testo per aiutare il visitatore. Anche il celebre bottone Next è sparito. Per cambiare interlocutore bisogna cliccare nella barra sotto il player video. Lo streaming della nostra videocamera sarà visibile in alto a sinistra

15 luglio 2010

Chatroulette diventa anche italiana con la ricerca locale e i canali personalizzati.

Chatroulette è una videochat a sorpresa che continua a ricevere una moltitudine di visite da tutto il mondo. Vi rimando all'articolo linkato per l'illustrazione del servizio gratuito. Ricordo che purtroppo è frequentata da esibizionisti, soprattutto maschi, che amano mostrare le parti intime ma che possono essere facilmente bypassati attraverso il pulsante Next.

In alto a destra sono da poco comparsi tre collegamenti: il primo è di annunci pubblicitari, il secondo, Localroulette, permette di sapere quante persone sono presenti nel sito e hanno un IP che li localizza nelle tue vicinanze, mentre il terzo, Channelroulette, consente di creare dei canali a tema per incontri più mirati.

30 giugno 2010

Roulette Italiana è una videochat simile a Chatroulette cui si può accedere con l'account di Facebook.

Un paio di giorni fa ho ricevuto una email che mi informava di questo neonato servizio che vuole sfruttare su base nazionale il clamoroso successo di Chatroulette. Il sito si chiama Roulette Italiana e per accedere occorre una registrazione in cui inserire i nostri dati anagrafici o, più semplicemente, cliccare su Accedi con Facebook e consentire all'applicazione di accedere al nostro Profilo.
I video-contatti con gli altri utenti sono quindi casuali ma comunque mediati attraverso una registrazione o l'account di Facebook. L'intento è quello di creare una comunità di persone che interagiscono mediante videochat e che parlino la lingua di Dante visto che su Chatroulette c'è il dominio incontrastato dell'inglese.

09 giugno 2010

LiveCo è un'applicazione per creare una videochat su Facebook.

Ho già parlato di ChatVille come della nuova videochat di Facebook in stile Chatroulette con uno sguardo a FarmVille. Esiste anche l'applicazione LiveCo che permette di videochattare con gli amici di Facebook. Dopo essere nella pagina di LiveCo, aver cliccato su Vai all'applicazione, su Consenti e su Consenti pubblicazione, occorre mettere due segni di spunta su Consenti e su Ricorda per l'accesso al nostro hardware audio-video. Ovviamente dobbiamo essere muniti di webcam e dispositivi audio.

22 maggio 2010

Facebook + Farmville + Chatroulette = ChatVille (videochat con amici o con sconosciuti).

Ho voluto mantenere lo stesso titolo di Mashable, da cui ho preso lo spunto per il post, perché molto efficace nella sua semplicità. ChatVille è un'applicazione di Facebook che, come Chatroulette, permette di avere dei contatti in videochat con altre persone. La differenza sta nel fatto che, in questo caso, non si tratta di perfetti sconosciuti ma di utenti di Facebook che quindi hanno comunque un nome e un cognome.

E' anche possibile invitare a videochattare i nostri amici sul social network. Si possono condividere gli screenshot della webcam sul Profilo e fare "complimenti" agli altri utenti. Per iniziare si clicca su Consenti per concedere il permesso all'applicazione. Dopo aver atteso il caricamento della videochat

13 maggio 2010

FlirtSpin è un'altra videochat a sorpresa simile a Chatroulette.

Continuo nella rassegna delle videochat al buio nate sulla scia di Chatroulette. Devo dire che non ne ho trovate di particolarmente frequentate. FlirtSpin è una di queste e anche come grafica ricorda la videochat inventata dal ragazzo moscovita

flirtspin

19 aprile 2010

Omegle è una videochat simile a Chatroulette ed è anche un'applicazione per iPhone e Android.

Continuo con gli excursus sulle video chat simili a Chatroulette che stanno cercando di imporsi come alternative. Omegle era nata come chat testuale a sorpresa ma adesso ha inserito anche l'opzione della webcam. Nella homepage di Omegle si può quindi scegliere se iniziare una chat di solo testo o una videochat con sconosciuti a sorpresa.

La scelta si effettua mediante i pulsanti Text o Video, mentre più in basso c'è il collegamento all'AppStore per utilizzarla con dispositivi mobili Apple come l'iPhone o l'iPod Touch.

La videochat, come detto, è stata inserita da pochissimo quindi è ancora in fase sperimentale ma assolutamente funzionante. Le persone con cui veniamo collegati sono completamente anonimi e tali restiamo pure noi, questo però non vuol dire che non si possano rilevare anche dettagli personali. Non è raro infatti che conoscenze casuali di questo tipo sfocino in amicizie su Facebook. Questa tendenza sembra che abbia convinto il ragazzo moscovita che ha inventato Chatroulette a trovare dei meccanismi per far restare le persone ancora sul suo sito dopo che hanno fatto conoscenza.

17 aprile 2010

CiaoAmigos è la migliore video chat per creare gratis stanze personali senza bisogno di registrazione.

CiaoAmigos (o Ciao Amigos) è la video chat con il più alto numero di utenti in Italia. Se siete appassionati di questo tipo di servizio non potete fare a meno di visitarla. Recentemente ha cambiato grafica ed è diventata più social. Si può registrare il nostro username per permettere agli altri utenti di visualizzare eventualmente il nostro profilo e controllare quando è stato il nostro ultimo accesso in chat.
In Persone si inserisce il nickname dell'utente che ci interessa nella barra di ricerca per conoscerne i dati


ciaoamigos-1



Non è detto che questi siano veri, come per esempio la mia età, ma si può accedere ugualmente a informazioni interessanti per sapere per esempio se la ragazza che avevamo conosciuto in questa videochat la frequenta ancora abitualmente. La ricerca dei nickname può anche essere fatta tramite ordine alfabetico.

13 aprile 2010

Jaleco è la Chatroulette in italiano.

Dopo il fenomeno Chatroulette sono nati altri servizi che tentano di emularne il successo. Jaleco ha la particolarità di avere l'interfaccia in italiano ma anche il difetto di essere per il momento poco frequentata. Certo è ancora agli inizi ed è probabile che i frequentatori italiani di Chatroulette, che pure esistono (vedi Chatroulette Map), si possano spostare su questo nuovo servizio

jaleco