Pubblicato il 18/12/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come masterizzare CD MP3 con Windows

Come masterizzare correttamente CD MP3 con lo strumento nativo di Windows e con il programma gratuito Ashampoo Burning Studio Free.
La masterizzazione ha perso un po' di importanza in questi ultimi anni perché musica, film e giochi non hanno più bisogno di un supporto fisico e possono essere creati, inviati, aperti o condivisi senza bisogno di archiviarli in un disco fisico.

I lettori CD/DVD però non sono scomparsi e sono tuttora presenti in molti modelli di auto. Nella mia per esempio uso ancora i CD per ascoltare musica anche se in auto più recenti basta inserire una chiavetta USB.

La masterizzazione solitamente viene associata a un disco ma in senso più generale si parla di masterizzazione quando si scrivono dati su un supporto qualsiasi come anche una chiavetta USB. L'operazione viene effettuata con dei supporti ottici tramite laser e può essere permanente o semipermanente.

La masterizzazione di un disco MP3 è cosa diversa dalla masterizzazione di un CD Audio. Mentre in un CD Audio in genere entrano da 12 a 15 brani musicali in un CD MP3 ne entrano molti di più, direi anche 150. La qualità è sicuramente migliore nei CD Audio ma anche il formato MP3 consente un ascolto molto buono.

MASTERIZZAZIONE CON WINDOWS 10


Windows 10 ha uno strumento nativo per la masterizzazione dei file che però spesso porta a dei risultati non proprio brillanti visto che non si possono personalizzare tutte le opzioni.





Chi volesse provare inserisce in una cartella tutti i file da masterizzare quindi la apre con Esplora File e va su Condividi -> Scrivi su Disco. Ovviamente dovremo avere un masterizzatore connesso al PC.

scrivi-su-disco-windows-10

Dopo che il computer avrà rilevato il masterizzatore ci verrà mostrato un avviso per inserire un disco nello stesso. Successivamente si potrà scegliere tra le due opzioni: 1) masterizzare come una Unità memoria Flash USB o 2) masterizzare come un Lettore CD/DVD. Nel primo caso si possono cancellare i file presenti nel CD e si potranno anche modificare successivamente. Dovremo però avere a disposizione un disco riscrivibile e tale disco sarà compatibile solo con i computer Windows 7 o superiori. La seconda scelta è la più comune e servirà per scrivere un disco standard compatibile con altri sistemi operativi oltre a Windows.






Si va su Avanti e nella finestra che si apre si aggiungono o si trascinano i file da masterizzare. Dopo aver impostato i parametri di masterizzazione o aver lasciato quelli di default si clicca su Scrivi su disco e poi ancora su Avanti.

INSTALLAZIONE DI ASHAMPOO BURNING STUDIO FREE


La masterizzazione può essere effettuata anche con programmi esterni che personalmente preferisco rispetto al programma nativo di Windows. Ci sono anche molti programmi gratuiti per masterizzare.
Ashampoo Burning Studio Free è uno di quei programmi che uso da tempo e che non mi ha mai dato problemi. Si va su Download sotto Free Full Version per scaricare il file di installazione in formato .exe. Ci si fa sopra un doppio click e si segue in wizard di installazione in cui scegliere la lingua italiana. Al termine ci verrà mostrata

ashampoo-licenza

una finestra in cui incollare la chiave di attivazione che però non abbiamo ancora. Si va quindi su Ottieni una chiave di attivazione gratuita per aprire una scheda del browser in cui digitare un nostro indirizzo email. Dopo averlo fatto si clicca sul bottone Request full versione key. Ci verrà inviato un messaggio di posta elettronica all'indirizzo digitato in cui cliccare sul bottone Click here per attivare il nostro account. Verrà aperta un'altra scheda del browser in cui inserire nome e cognome e data di nascita. Si va su Done. Continue per aver finalmente la nostra chiave di attivazione che dovrà essere incollata nel campo in bianco visualizzato durante l'installazione di Ashampoo.

attivazione-ashampoo

Si clicca su Attiva ora! e si va su Avanti. Nella schermata successiva si sceglie se Ashampoo possa essere usato solo dall'utente corrente di Windows o anche dagli altri. Si potrà finalmente usare il programma.





COME MASTERIZZARE CON ASHAMPOO BURNING STUDIO FREE


L'interfaccia di Ashampoo Burning Studio Free è la seguente

ashampoo-interfaccia

Si va su Musica -> Crea disco MP3 o WMA per iniziare il processo di masterizzazione. Ho pubblicato sul mio Canale Youtube un video con tutta la procedura per la creazione di un tale disco


Si aprirà una finestra in cui scegliere il formato MP3 e il bitrate cioè la qualità dell'audio. C'è anche una opzione per normalizzare il volume di tutte le tracce audio che verranno aggiunte

normalizzare-volume

Si va su Avanti per poi inserire i file MP3 da masterizzare nella finestra che si apre. Lo si può fare singolarmente cliccando su Aggiungi oppure trascinare i file con il drag&drop. In basso verrà mostrato un cursore con lo spazio occupato. Un CD ha uno spazio di 700MB. Se si fossero aggiunti troppi file si potranno sempre eliminare selezionandoli e andando su Rimuovi in alto a destra. Si va poi su Avanti in basso a destra.

Il programma analizzerà e convertirà i file che sono stati aggiunti e nella schermata successiva rileverà se sia o meno presente un CD vuoto nel masterizzatore. Questo sarà il momento di inserirlo e non prima.

opzioni-avanzate

Ashampoo ci comunicherà se il disco è OK. Prima di andare su Scrivi CD consiglio di andare su Opzioni avanzate per scegliere una velocità di registrazione più bassa di quella di default.

scrivere-cd

Ho notato che con una velocità di registrazione troppo elevata spesso questa non va a buon fine e non solo a me ma anche ad altri utenti come constatato su diversi forum. La scelta 10x è quella più conservativa in questo senso. Nella stessa finestra si lascia la spunta su Masterizza CD in modalità DAO perché le altre opzioni rallenteranno di molto il tempo di masterizzazione e servono per prevenire errori di scrittura e per verificare i file.

Si clicca poi su Scrivi CD per iniziare la masterizzazione vera e propria.

masterizzazione

Alla fine del processo il disco verrà espulso automaticamente e vedremo un messaggio che la masterizzazione è stata eseguita correttamente. Potremo controllare subito il risultato inserendo nuovamente il disco nel masterizzatore.

Questo verrà rilevato in Esplora file. Cliccando sopra a tale unità vedremo i file MP3 che adesso sono contenuti nel CD e con un doppio click su uno qualsiasi, questo verrà riprodotto dal programma predefinito per gli MP3.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.