Pubblicato il 01/06/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come recuperare i file non salvati su Photoshop per crash del programma o del computer.

Come impostare le opzioni di salvataggio file su Photoshop per recuperare il lavoro non salvato in caso di crash del programma o del PC.
Se siete utenti di Photoshop vi sarete accorti che non è raro che si blocchi e che per andare avanti occorra chiuderlo tramite Gestione Attività che si attiva cliccando con il destro del mouse sulla Barra delle Applicazioni o con la scorciatoia da tastiera Ctrl+Shift+Esc.

Quando si riapre Photoshop dovremmo visualizzare un messaggio per recuperare il file non salvato ma questo accade solo con l'ultima versione Photoshop CC 2017. Se avete una versione di Photoshop precedente senza nessuna azione da parte vostra perderete tutto il lavoro svolto dopo un crash di Photoshop o del computer.

Così come si può impostare il ripristino automatico dei file su Word, su Excel e su Powerpoint, una cosa simile esiste anche su Photoshop. In questo post vedremo come impostare il recupero automatico dei file non salvati di Photoshop in modo da non perdere il lavoro svolto in caso di crash del programma o del PC.






In fase di installazione si possono già impostare le opzioni di recupero ma lo si può fare anche in una fase successiva. Su Photoshop CS6 si va su Modifica -> Preferenze -> Gestione file. Nella parte alta della finestra che si apre ci sono le Opzioni di salvataggio file che possono essere configurate.

opzioni-salvataggio-file-photoshop

Va controllato che ci sia la spunta su Salva in background e in Salva automaticamente informazioni di recupero ogni 5 minuti. Purtroppo non esiste la possibilità di impostare un salvataggio ogni lasso di tempo inferiore. Se le impostazioni vengono modificate si deve andare su OK per renderle effettive.






Avere impostato questa preferenza nelle opzioni di salvataggio file non è però una garanzia che all'avvio successivo di Photoshop si visualizzerà un messaggio con l'invito al ripristino del file non salvato come avviene per esempio con Open Live Writer oltre ai programmi di Office già menzionati.






Il salvataggio automatico in background dei file ogni 5 minuti ha una sua ragione di essere visto che il lavoro su Photoshop procede più lentamente rispetto a quello di un Editor di testo. Anche se il file salvato non viene ripristinato automaticamente si può comunque ritrovarlo su Esplora Risorse.
La posizione della cartella dei file non salvati di Photoshop dipende dal sistema operativo che si sta utilizzando, dal fatto che sia a 32bit o a 64bit e dalla versione di Photoshop che si ha nel computer.

Nel mio Windows 10 a 64bit con Photoshop CS6 la cartella si trova in questo percorso

C:\Users\Ernesto\AppData\Roaming\Adobe\Adobe Photoshop CS6\AutoRecover
dove ovviamente va modificato il nome utente. Nella cartella AutoRecover sarà visibile il file da recuperare

ripristinare-file-photoshop

Il file da ripristinare avrà una estensione .psb e per recuperarlo occorrerà farci sopra un doppio click oppure aprirlo con lo stesso Photoshop.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.