Pubblicato il 13/05/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Analisi antivirus offline del PC W10 con Windows Defender per rimuovere malware persistente.

Come effettuare una analisi antimalware offline per rilevare i virus prima dell'avvio di Windows con Windows Defender Security Center.
Nel precedente post abbiamo visto alcune delle novità introdotte dall'aggiornamento Creators Update di Windows. Una funzionalità molto interessante a cui non ho accennato è quella della possibilità di effettuare una analisi anti-malware offline.

Alcuni malware sono molto virulenti ed è difficile estirparli dopo che è stato avviato Windows. Per questa ragione può essere molto utile e efficace una analisi antivirus prima dell'avvio di Windows. L'analisi offline era già presente prima dell'aggiornamento ma adesso con l'introduzione del Windows Defender Security Center è diventata molto più semplice da utilizzare.

Le tipologie di malware più aggressive possono non essere completamente rimosse dal normale antivirus anche se a pagamento. Windows Defender adesso non ha nulla da invidiare agli antivirus gratuiti ma potrebbe non bastare per ripulire completamente il PC. Prudenzialmente è sempre meglio creare una unità di ripristino e una immagine di sistema per ripristinare il computer nei casi più gravi. 

Prima di passare a queste soluzioni radicali è comunque opportuno provare a fare una analisi offline con Windows Defender. Infatti è molto più semplice rimuovere il malware prima dell'avvio rispetto al tentativo di farlo con Windows già aperto. In questi casi è possibile avviare una analisi offline in modo manuale.






Si va su Start -> Impostazioni -> Aggiornamento e sicurezza -> Windows Defender quindi si clicca su Apri Windows Defender Security Center. Alternativamente si può andare su Start e digitare proprio Windows Defender Security Center. In entrambi i casi si aprirà una finestra come questa

windows-security-center






Si clicca su Protezione da virus e minacce e si aprirà un'altra finestra come la seguente

analisi-avanzata-antimalware






Si clicca su Analisi avanzata per aprire un'altra finestra di dialogo

analisi-avanzata-offline
in cui  mettere la spunta su Analisi di Windows Defender Offline. Si va quindi sul bottone Avvia analisi. Verrà visualizzato un messaggio in cui veniamo informati che il processo richiederà alcuni minuti, che il dispositivo verrà riavviato e di salvare il lavoro. Dopo il riavvio al boot del PC non si avvierà Windows 10 ma solo Windows Defender che inizierà a scansionare il computer per trovare eventuale malware.

windows-defender-offline

Saremo avvertiti che il processo dovrebbe durare circa 15 minuti. A scansione completata il PC si riavvia di nuovo automaticamente ma stavolta verrà avviato Windows 10.

COME MONITORARE I RISULTATI DELLA SCANSIONE OFFLINE DI WINDOWS DEFENDER


Si apre Windows Defender Security Center come abbiamo già visto in precedenza. Si va su Protezione da virus e minacce quindi si clicca su Cronologia analisi.

rimuovere-minacce

Le eventuali minacce trovate saranno state messe in Quarantena e potranno essere rimosse.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.