Pubblicato il 23/03/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come puntare la parabola verso i satelliti Hotbird e Astra.

Come montare una antenna parabolica per ricevere le trasmissioni dei satelliti Hotbird e Astra calcolando Elevazione, Azimuth e Polarizzazione con tabelle o strumenti online.
Avete acquistato un decoder satellitare comprensivo di parabola e non sapete come fare per trovare il giusto puntamento? Non siete i soli ad avere avuto questo problema che con l'aiuto dello smartphone e di internet può essere risolto in modo molto brillante.

Il satellite maggiormente utilizzato dagli utenti italiani è sicuramente Hotbird che è quello che irradia i canali di Sky ma anche quelli gratuiti della piattaforma TivùSAT. Una alternativa a Hotbird è Astra, satellite utilizzato dalle emittenti del Nord Europa.

Per poter installare l'antenna parabolica e ricevere i canali del satellite verso cui è puntata occorrono necessariamente i seguenti oggetti:

  1. Decoder satellitare per Tivù SAT o Free on Air o Sky
  2. Parabola fissa con supporto di fissaggio
  3. Illuminatore da posizionare nel fuoco della parabola per captare il segnale
  4. Cavo coassiale per portare il segnale dalla parabola al decoder
  5. Cavo di collegamento tra decoder e televisore che può essere SCART o HDMI ma che in genere è compreso nella confezione del decoder
  6. Almeno due connettori di tipo F per collegare il cavo coassiale all'illuminatore e al decoder.






Opzionalmente potremmo avere bisogno anche di:
  1. Trapano per praticare fori nel muro
  2. Tasselli e viti per fissare la parabola al muro
  3. Trapano avvitatore per avvitare le viti nei tasselli
  4. Spina a muro per collegare il cavo coassiale tra muro e decoder
  5. App della bussola in uno smartphone






PUNTAMENTO DELLA PARABOLA


Per puntare una parabola occorrono tre dati quello dell'Angolo di Elevazione, quello dell'Azimuth e quello della Polarizzazione. Questi dati sono funzione non solo della posizione geostazionaria del satellite ma anche della posizione dell'utente cioè di latitudine e longitudine del punto in cui si posiziona la parabola.

elevazione-azimut

Mediante l'utilizzo della trigonometria si possono trovare questi valori

v1 = 6.612 * cos(LAT)*cos(LONG-SATLONG)-1 
v2 = 6.612 * sqrt(  1-(cos(LAT)^2) * (cos(LONG-SATLONG))^2  ) 
ELEVAZIONE = atan(v1/v2) 
AZIMUTH = PiGreco + atan( tan(LONG-SATLONG) / sin(LAT) ) 
POLARIZZAZIONE =  -atan( sin(LONG-SATLONG)/tan(LAT) );

dove
  • LONG è la longitudine del luogo dove è posizionata la parabola;
  • SATLONG è la longitudine del satellite;
  • LAT è la latitudine del luogo dove è posizionata la parabola.
  • sqrt significa radice quadrata
  • tan è la funzione tangente e atan è la funzione arcotangente
Per fortuna non è che ci dobbiamo mettere a risolvere queste espressioni con l'app WolframAlpha visto che in rete si possono trovare delle tabelle che ci indicano questi valori per ciascuna città italiana.






La regolazione della Polarizzazione o Skew dell'antenna si rende necessaria quando il satellite puntato ha una longitudine molto diversa da quella dell'antenna parabolica. Dal momento che variando l'azimut dell'antenna parabolica questa ruota intorno a un asse verticale rispetto al terreno, quando si varia l'azimut della parabola per puntare il satellite risulta che la polarizzazione dell'antenna non è più parallela all'asse terrestre (come lo è invece quella del satellite), il che rende difficoltosa la ricezione del segnale. Nel caso del satellite Hotbird questa difficoltà sostanzialmente non esiste e possiamo tralasciare il valore dello Skew solitamente molto piccolo.

Un discorso ben diverso le meritano l'Elevazione e l'Azimuth che sono in sostanza rispettivamente l'angolo di inclinazione verso l'alto della parabola e l'angolo che la direzione della parabola forma con il Nord. È quindi necessario avere una bussola per stabilire dove siano queste direzioni. La bussola non occorre acquistarla visto che si possono usare delle applicazioni dello smartphone. Tanto per avere una idea il Sud è la direzione in cui si vede il sole a mezzogiorno se ci troviamo nel meridiano Enteno di riferimento per l'Europa Centrale.

In rete ci sono delle Tabelle che danno i tre dati di Elevazione, Azimuth e Skew in funzione del satellite verso cui puntare la parabola e in funzione della nostra città di residenza. Il Satellite verso cui puntano la maggioranza delle antenne paraboliche italiane è come detto Hotbird che si trova a 13 Est.

Apparentemente di potrebbe pensare di puntare la parabola con una direzione di 13° verso Est dopo aver determinato la direzione del Sud. In realtà non è così perché come abbiamo visto sopra i calcoli sono più complessi. Si apre la pagina in PDF della Tabella che mostra i valori di Az=Azimuth El=Elevation Sk=Skew

tabella-elevzione-azimuth

Si individua la colonna del satellite verso cui intendiamo puntare la parabola quindi con Ctr+F cerchiamo la nostra città (Firenze nello screenshot). Visualizzeremo i tre valori di Azimuth, Elevation e Skew. Per Firenze abbiamo 177,5 come Azimuth e 39,5 come Angolo di Elevazione. Visto che il Sud ha Azimuth di 180° il puntamento della parabola è solo di poco spostato da quella direzione.

COME USARE DISHPOINTER


Tutte queste operazioni possono essere facilitate utilizzando lo strumento online DishPointer. Nel menù a discesa si sceglie il satellite mentre in alto si digita il nostro indirizzo e si va su Go.

dishpointer

Oltre ad avere le coordinate della nostra posizione geografica ci verranno forniti i dati di Elevation, Azimuth e Skew senza bisogno di consultare la tabella.  Mediante l'utilizzo di Google Maps ci verrà anche mostrata la direzione verso cui deve essere puntata la parabola. Mediante lo zoom si possono trovare dei punti di riferimento di edifici vicini per un puntamento pressoché perfetto

Satellite Director è una applicazione per Android che svolge un lavoro simile a DishPointer che può essere utile quando il posizionamento dell'antenna si trova in zone difficilmente accessibili come un tetto e in quel caso avere uno smartphone con tutti i dati degli angoli è più utile che doverli cercare in un computer.

satellite-director


USARE 2 ILLUMINATORI LNB PER VEDERE ASTRA E HOTBIRD


Astra si trova in una direzione di 19,2° Est mentre Hotbird a 13° Est quindi sono in una posizione geostazionaria molto vicina. I fuochi delle onde radio emesse da questi due satelliti sono attaccati quando una stessa parabola riflette le onde radio che riceve dai due satelliti. Gli illuminatori possono quindi essere posizionati in modo da ricevere ciascuno un satellite

astra-hotbird

In riferimento alla città di Firenze i dati per Astra sono 168,6° di Azimuth e 38,8° di Angolo di Elevazione molto vicini a quelli di Hotbird che abbiamo visto sopra (177,5 come Azimuth e 39,5 come Angolo di Elevazione). Basterà quindi posizionare un secondo illuminatore attaccato al primo in modo da compensare queste leggere differenze. In commercio ci sono dei kit creati appositamente a questo scopo.

connettore-tipo-f-cavo

Per passare da un satellite all'altro occorre lo strumento DiSEqC 2.0 che è una sorta di commutatore per gestire fino a un massimo di 4 LNB vale a dire fino a 4 illuminatori per una singola parabola. Bisogna ricordarsi che la riflessione delle onde da parte della parabola fa in modo che l'illuminatore di Astra deve posizionarsi come in figura sulla sinistra di quello di Hobird quando la parabola sia stata impostata con i parametri per quest'ultimo. Ricordo infine che i collegamenti tra cavo coassiale e illuminatori come tra cavo coassiale e DiSEqC 2.0 e tra cavo coassiale e Decoder vengono effettuati utilizzando i connettori di tipo F come si vede nell'ultima immagine.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.