Pubblicato il 20/03/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come entrare in siti e forum senza registrazione.

Come accedere a siti o forum senza registrazione sfruttando username e password di database, indirizzi email temporanei o facendo credere di essere un Bot per evitare lo spam.
Una delle cose più scoccianti di internet sono le informazioni che possono essere visualizzate solo da chi è registrato a un determinato sito. Dopo molte ricerche hai finalmente trovato una conversazione in un forum che ti può risolvere i problemi ma per consultarla è obbligatorio registrarsi.

Il punto è che quando questi siti hanno la tua email non è raro che ti sommergano di spam. Si può dire che la richiesta di registrazione è una precisa scelta di marketing per creare una mailing list sempre più numerosa.

Per ovviare a questi inconvenienti si possono usare diversi trucchetti che magari qualcuno di voi conosce già ma che forse è il caso di elencare in maniera più analitica perché affrontano il tema da prospettive diverse.

Si possono usare dei database in cui sono già disponibili delle credenziali di accesso oppure optare per dei servizi email usa e getta. Anche l'uso della Cache di Google spesso può essere di aiuto come vedremo in seguito.






DATABASE PER TROVARE COMBINAZIONI DI USERNAME E PASSWORD


Ci sono dei servizi specifici in cui gli utenti condividono liberamente i loro account permettendo di accedere anche ad altre persone. Questi servizi non permettono però l'accesso  siti ritenuti troppo delicati come Facebook, Twitter e Google. D'altra parte quegli account è bene proteggerli con la verifica in due passaggi.






BugMeNot è probabilmente il servizio più conosciuto per ottenere dati di accesso a siti e forum con registrazione

bugmenot


Si digita il dominio del sito o del forum a cui intendiamo accedere per poi andare sulla icona della lente.

username-passwrod

Sarà mostrato un elenco con gli Username e le Password disponibili per quel dominio. Per ogni combinazione di credenziali viene mostrato il numero delle volte che è stata usata, la percentuale di successo e da quanto tempo si trova nel database. Sulla destra si può poi votare se con noi quella tale credenziale abbia o meno funzionato. Le credenziali vengono elencate in ordine decrescente di percentuale di successo.






Se siete soliti frequentare siti o forum protetti da registrazione potete velocizzare l'uso di BugMeNot con gli addon
BeTheBot funziona in modo diverso da BugMeNot. Tutti i siti anche quelli che richiedono la registrazione fanno accedere liberamente i crawler di Google. BeTheBot fa credere al sito di essere appunto un bot di Google per accedere senza registrazione. Si trova l'URL del sito o del forum  cui si vuole accedere quindi si incolla

bethebot

nell'apposito campo. Si sceglie il Bot di Google o quello di Yahoo e si va su Go. Il sito verrà mostrato in basso della pagina in un iframe. Sarà esattamente come lo vede un Google Bot (o Yahoo Bot).

BeTheBot serve anche quando i proprietari del sito vogliono ingannare il navigatore proponendo la registrazione. Entrando come Bot di Google vedremo i contenuti effettivamente presenti.
Login2 invece funziona più o meno come BugMeNot

login2-me

Si digita l'URL del sito a cui accedere per poi ottenerne le credenziali di accesso andando su Get. Se non funzionassero si va su Not working, show more per avere altre combinazioni.

Fake Account funziona più o meno come BugMeNot e Login2. Si incolla l'URL del sito e si va su Search.

USARE LE EMAIL TEMPORANEE O USA E GETTA


Un altro sistema per accedere a siti e forum protetti che vogliono la registrazione è quella di usare una email temporanea o usa e getta. In passato ho recensito molti siti di questo tipo.

YopMail ritengo che sia uno dei migliori servizi che offrono email temporanee (vai a YopMail)

yopmail

Il nome utente prescelto sarà completato con @yopmail.com per creare l'indirizzo di posta elettronica. Alcuni siti e forum sono però a conoscenza dell'esistenza di servizi come quello di Yopmail e non accettano indirizzi di posta elettronica con tali domini. Si può optare per uno dei domini alternativi visualizzati in basso quali @yopmail.fr, @yopmail.net, @cool.fr.nf, @jetable.fr.nf, @nospam.ze.tc, @nomail.xl.cx, @mega.zik.dj, @speed.1s.fr, @courriel.fr.nf, @moncourrier.fr.nf, @monemail.fr.nf, @monmail.fr.nf. Dopo aver creato l'account si clicca su Controllare la posta per aprire la pagina della nostra casella di posta elettronica temporanea. Da notare che l casella di posta è pubblica.

Elenco una serie di altri 10 servizi per creare un indirizzo email temporaneo:
Con questi servizi si può creare una email temporanea che ci permetterà di creare un account per accedere senza dover condividere un indirizzo email che utilizziamo effettivamente.

GOOGLE CACHE E USER AGENT SWITCHER


È possibile trovare una versione in cache della maggior parte dei siti dai risultati di ricerca di Google. Basta cercare la pagina esatta che si desidera visualizzare, si passa poi il mouse sul titolo e sopra le doppie frecce alla destra del titolo per visualizzare la pagina senza accedere. Si può incollare nella barra degli indirizzi del browser un URL con questa sintassi di esempio: cache:www.ideepercomputeredinternt.com.

La cache di un sito può essere trovata anche con il servizio CachedPages utile anche per vedere le pagine che sono sparite da internet.

cachedpages

Infine si può usare l'estensione User Agent Switcher per accedere con un browser diverso da quello usato
Con queste estensioni si può entrare in siti e forum facendo credere di essere il bot di Google.
Concludo ricordando che si possono usare anche degli alias di Gmail o di Outlook per registrarsi per poi eliminarli dopo aver effettuato l'accesso ai siti o forum in oggetto.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.