Pubblicato il 11/09/16e aggiornato il

14 app per registrare e riascoltare le telefonate su Android.

Elenco di 14 applicazioni gratuite per Android che permettono di registrare le telefonate in entrata e in uscita del telefonino anche in dispositivi senza root.
La registrazione di telefonate non è una operazione a esclusivo beneficio degli agenti segreti. Anche con un semplice telefonino Android si possono registrare le telefonate in entrata e quelle in uscita. Quello a cui bisogna stare attenti è l'aspetto legale perché la registrazione di una telefonata è consentita dalla legge solo dopo previa autorizzazione dell'interlocutore. Non so però se questi dispositivi legali impediscano anche per esempio di registrare delle telefonate ricevute da uno stalker o addirittura da una persona che ci minaccia.

Su Google Play esistono da tempo molte applicazioni che permettono di registrare chiamate e telefonate in uscita. Per sceglierne una bisogna testare come funziona sul nostro dispositivo dopo aver dato una scorsa alle recensioni degli utenti che spesso citano anche il cellulare con cui l'hanno testata. Se una app ha una buona recensione da parte di chi ha il nostro stesso modello di smartphone allora è il caso di provarla. Un semplice trucco per una registrazione di migliore qualità è quello della attivazione del vivavoce in modo che dal microfono si possa rilevare anche l'audio di chi sta dall'altra parte della connessione telefonica.

Molte applicazioni permettono di scegliere il formato audio della registrazione, di selezionare anticipatamente le telefonate da registrare e anche di registrarle manualmente sul momento in cui si ricevono. Come certo saprete da qualche tempo è possibile effettuare chiamate vocali anche su WhatsApp. In un prossimo post magari vedremo come registrare le chiamate effettuate con questo servizio VoIP, per adesso vediamo quali sono le app di Google Play per registrare telefonate. 

1) Registratore di Chiamate registra tutte le chiamate da registrare per poi scegliere quelle da salvare. L'integrazione con i servizi Cloud di DropBox e di Google Drive consente anche di salvarle e di sincronizzarle. Dopo l'installazione si va sul menù e si sceglie Impostazioni

registratore-chiamate-android

per poi selezionare la sorgente di registrazione e il formato del file audio registrato. Si può anche andare su Cloud per collegare gli account Dropbox e Google Drive per salvarvi i file. Se ci sono problemi come per esempio la registrazione della nostra voce ma non di quella dell'interlocutore, viene suggerito di provare una sorgente diversa. Esiste anche una versione Pro al costo di 5,99€.

2) RMC Android Calle Recorder è un'altra app gratuita per Android per la registrazione vocale

rmc-androi-call-recorder

Si tratta di una applicazione ancora in Beta. Visto che Android pone delle limitazioni questa app può registrare solo da microfono quindi durante le registrazioni è meglio attivare l'altoparlante per registrare anche quello che dice l'interlocutore. Con questa app si possono registrare tutte le chiamante in entrata e in uscita in modo automatico o manuale. Ci sono anche funzioni di ricerca per trovare le registrazioni, per cancellare automaticamente le registrazioni troppo brevi, per attivare le notifiche e per selezionare il formato audio con cui salvare le registrazioni.






3) Registratore di chiamate ACR è gratuita e offre numerose funzionalità tra cui: Ricerca, Raggruppamento delle registrazioni per data, Cancellazione automatica delle vecchie registrazioni, Contrassegno delle registrazioni come importanti per evitare una cancellazione automatica, Cancellazione selezione e invio multiplo, Visualizzazione del nome e della foto del contatto, Esclusione numeri, Protezione delle registrazioni con password, Supporto a numerosi formati di registrazione, Possibilità di avvio posticipato delle registrazioni. C'è anche una versione Pro con ulteriori opzioni: E-mail automatica, Registrazione automatica o manuale delle chiamate, Integrazione con Dropbox, Google Drive e WebDAV. Le recensioni di questa applicazione sono piuttosto buone.

4) Registratore di chiamate Lovekara per registrare le telefonate e per gestire le registrazioni. La registrazione viene effettuata nel formato MP3. Anche le recensioni di questa app sono buone.

5) Registratore di chiamata MeiHillMan per registrare automaticamente le telefonate in tempo reale. Si possono registrare sia le chiamate in entrata sia quelle in uscita in formato MP3.

6) Call Recorder Free registra le chiamate automaticamente o manualmente. Si può interrompere e/o riprodurre la registrazione con un tocco e si possono inviare le registrazioni per SMS.

7) Registratore di chiamata Geeks per registrare chiamate in tempo reale. Gli sviluppatori consigliano di abilitare l'altoparlante (o vivavoce) durante la registrazione.

8) Call Recorder non funziona con i Samsung ma pare essere eccellente con tutti gli altri dispositivi.

9) Call Recorder Pro contrariamente al nome è gratuita e serve per registrare le chiamate su dispositivi Android. Si possono registrare le chiamate automaticamente o manualmente.

10) Registratore Chiamate Killer Mobile registra le chiamate anche senza vivavoce. Pare funzioni molto bene sui Samsung e non funzioni sugli Huawei. Si possono salvare i file nei formati AMR, WAV, 3GPP e MP3. Le registrazioni possono essere automatiche o manuali. L'applicazione è gratuita però alcune funzioni Premium saranno disabilitate dopo 30 giorni di utilizzo.

11) Call Recorder Automatic per registrare le telefonate in tempo reale.

12) Call Recorder Automatica per registrare automaticamente le conversazioni vocali via telefono mobile Android. Si registra senza premere il pulsante di registrazione. I file audio vengono salvati nei formati WAV, MP3, MP4, 3GP.


13) Automatic Call Recorder registra nei formati AMR, MP4 e WAV. Si possono scegliere i contatti di cui registrare le chiamate e quelli di cui non registrarle.

14) Call Recorder Mobile per attivare e disattivare la registrazione di chiamata. Si possono eliminare le registrazioni già effettuate o interromperle con un tocco. C'è anche una versione Pro con funzionalità aggiuntive come la condivisione su Dropbox o Google Drive.  

Ci sono anche altre app gratuite per Android anche senza root. Se qualche lettore ha avuto una esperienza positiva con una app diversa da quelle menzionate può indicarla nei commenti.




1 commento :

  1. Passata dai Samsung al Huawei non riesco a trovarne uno che funzioni Ne ho provati diversi, anche fra quelli citati in post

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.