Pubblicato il 11/05/16e aggiornato il

Come installare WhatsApp su Windows 10 e su Mac.

Come installare WhatsApp per desktop su Windows 10 e Mac per conversare direttamente dal computer.
WhatsApp aveva già da tempo rilasciato una versione web della sua celeberrima applicazione. Si trattava in sostanza della creazione di una connessione tra una pagina web e il telefonino che doveva rimanere sempre acceso e connesso per la condivisione delle conversazioni. La connessione della app di WhatsApp sul cellulare e la pagina web avveniva con la scansione di un codice QR.

L'obiettivo ultimo dei dirigenti di WhatsApp pare sia quello di creare anche una versione desktop della applicazione. Un passo decisivo è stato appena compiuto con il rilascio di una app per Windows 10 e per Mac che però ancora non funziona da sola ma ha bisogno come WhtasApp Web di un cellulare o tablet di appoggio con cui viene connessa tramite lo stesso sistema di scansione.

Si accede alla pagina di download della applicazione desktop di WhatsApp in cui ci sono i link per l'installazione della app su Android, iPhone, Windows Phone, BlackBerry e Windows Phone.

download-whatsapp

Il sito rileverà l'OS usato e mostrerà il bottone per scaricare il file .exe di installazione. Ci si fa sopra un doppio click per procedere. Per aprire l'app su Windows 10 si clicca su Start e si inizia a digitare WhatsApp quindi si clicca sulla icona della app desktop che ci viene mostrata

whatsapp-desktop

Si visualizzerà una interfaccia con un codice QR da scansionare

codice-qr-whatsapp

Per la connessione con quella del telefonino bisogna aprire WhatsApp sul cellulare

SNAGHTML1f4714

Si va sul menù in alto a destra a forma di tre puntini quindi si sceglie WhatsApp Web. Nella pagina successiva si fa tap sulla icona del più in alto a destra che aprirà una pagina con la webcam pronta per scansionare il codice QR visibile nella interfaccia della applicazione desktop.

whatsapp-desktop 

Tramite l'applicazione desktop possiamo fare sostanzialmente le stesse cose che con quella per il mobile. Il passaggio successivo sarà probabilmente quello di creare una applicazione desktop che possa funzionare anche senza l'appoggio di un telefonino collegato allo stesso Wi-Fi.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.