Pubblicato il 28/05/16e aggiornato il

Science Journal è una app per monitorare l'ambiente esterno con i sensori di Android.

Come visualizzare le misurazione e i grafici dei sensori di un telefonino Android, come aggiungere altri sensori e come creare progetti personali con l'app Science Journal.
Nel precedente post abbiamo visto come Google sia molto sensibile alla ricerca e agli esperimenti anche promuovendoli all'interno dei propri servizi di punta come Chrome e Android. L'interesse per la scienza da parte di Google ha portato anche alla realizzazione di applicazioni assolutamente fantastiche come Sky Map per cercare i corpi celesti.

I moderni smartphone sono anche dei piccoli laboratori scientifici. Anzi si può dire che un semplice telefonino ha degli strumenti che fino a qualche decina di anni fa erano prerogative solo di istituti specializzati. Ciascun telefono ha infatti una serie di sensori per monitorare diversi parametri esterni. Il numero di sensori varia un po' in funzione della marca e della gamma del telefonino.

ELENCO DEI SENSORI ANDROID


Nei dispositivi Android sono presenti i seguenti sensori:
  1. Accelerometro - serve a misurare l'accelerazione del moto dello smartphone. Si tratta di uno dei sensori presenti da più tempo e serve essenzialmente per passare da una visualizzazione portrait (verticale) a una landscape (orizzontale)
  2. Giroscopio - misura l'inclinazione del dispositivo. Serve tra l'altro per la citata applicazione Sky Map quando si esplora la volta celeste.
  3. Magnetometro - per misurare il campo magnetico che quindi serve come una vera e propria bussola. Ci sono diverse app che lo usano in tal senso come p.e. Compass
  4. Sensore di prossimità - è visibile anche all'esterno del telefonino e si compone di un LED a infrarossi e di un rilevatore di luce PIR posti vicino all'apparato audio per le chiamate. Questo sensore proietta un fascio LED a infrarossi che viene riflesso dall'oggetto esterno e misurato dal rilevatore di luce PIR che ne determina la distanza dal telefonino.
  5. Barometro - Non è presente in tutti i dispositivi. Introdotto dai Samsung Galaxy serve ovviamente per misurare la pressione atmosferica
  6. Sensore di luminosità - per misurare l'intensità della luce ambientale che serve tra l'altro per regolare automaticamente la luminosità del display.
  7. Termometro - È un sensore che serve per misurare la temperatura interna del dispositivo limitandone le prestazioni in caso di surriscaldamento
  8. Sensore di umidità - introdotto con il Samsung S4 serve per misurare l'umidità ambientale.
  9. Pedometro - non è presente in tutti i dispositivi e serve come contapassi
  10. Cardiofrequenzimetro - misura il battito cardiaco (introdotto con Samsung S5).
Science Journal è una applicazione Android che permette agli utenti di coltivare la loro passione per la scienza. Si possono visualizzare le misurazioni dei sensori interni del telefonino e aggiungere anche dei sensori esterni. Si tratta in sostanza di un piccolo laboratorio mobile

science-journal-android-sensors-apps

Attualmente sono disponibili solo 5 tipologie di misurazione come il valore in decibel del rumore, l'intensità della luce o il movimento. Di ciascuna misura è disponibile un grafico in funzione del tempo. Si possono anche creare progetti personali mediante l'utilizzo dei sensori del telefonino.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.