Pubblicato il 13/01/14e aggiornato il

Principali impostazioni di un account Google.

Come settare le impostazioni dell'account diGoogle riguardo a ricerca, verifica in due passaggi, pubblicità, email tramite Google+ e applicazioni specifiche.
Google è certamente la società di tecnologia web più importante e più conosciuta. Avere uno o più account Google è necessario per poter accedere a una gran quantità di servizi quasi tutti gratuiti. Per creare un account bisogna andare su Google account e compilare il modulo che comprende Nome, Cognome e il nome utente che sarà la parte iniziale dell'indirizzo di posta elettronica nomeutente@gmail.com. Va inserita la password per due volte, la data di nascita, il genere (Uomo, Donna o Altro), il numero di cellulare, un indirizzo email di recupero, superare il controllo visivo per dimostrare di non essere un robot, mettere la spunta sull'accettazione dei Termini di Servizio quindi cliccare su Passaggio successivo in cui potremo caricare una foto per il Profilo Google+. Un messaggio di verifica verrà inviata all'indirizzo email che abbiamo inserito per il recupero dell'account.

Tramite l'account Google è possibile accedere a molti servizi andando sulla icona delle applicazioni che si trova nel browser Google Chrome o nella Homepage di Google.

account-google

I 9 servizi selezionati come principali sono Google Plus, Ricerca, Youtube, Maps, Google Play, Google News, GMail, Google Drive e Calendar. Andando su Altro si può accedere agli Altri servizi Google suddivisi in varie categorie a cui si può accedere con un click. Se siamo loggati a uno qualsiasi di questi prodotti non sarà necessario nessun altro login. I possessori di un cellulare Android useranno l'account Google per Google Play mentre chi ha un blog gratuito potrà usufruire di Blogger.

USARE PIU' ACCOUNT GOOGLE


Non mi risulta esista un limite numerico per la creazione di account Google e si può passare da uno all'altro con un click sull'avatar del Profilo dopo che ci si è loggati. Questo può essere fatto anche con i cellulari Android e avere più account su Google Play. Per usare più account contemporaneamente è meglio però usare due browser o la navigazione in incognito.

VERIFICA IN DUE PASSAGGI


Per aumentare la sicurezza è consigliabile usare la verifica in due passaggi che associa l'account a un numero di telefono in cui ricevere gli SMS con il codice di accesso. Invece di ricevere il codice tramite SMS  possiamo usare l'applicazione Google Authenticator per visualizzarlo immediatamente. Sarà sufficiente inserire il codice di sicurezza una volta sola per ciascun browser e ciascun dispositivo.

DOMINIO PERSONALIZZATO E GOOGLE APPS


Fino a qualche mese fa era possibile acquistare da Blogger un dominio del tipo www.dominio.com e avere un account Google Apps gratuito. Adesso questa funzionalità non esiste più ma chi ha creato un account del tipo utente@dominio.com può continuare a accedere e a usare i servizi collegati.

SETTARE LE IMPOSTAZIONI SU GOOGLE


Visti i numerosissimi servizi di Google ci sono molte impostazioni riguardanti la privacy e la sicurezza che possono essere personalizzate. Vediamone alcune delle principali.

CONSIGLI CONDIVISI


Se facciamo +1 su un prodotto oppure se scriviamo una recensione di un brand il nostro avatar può esservi associato. Questo è utile a chi ci segue su Google+ per conoscere le nostre preferenze ma è indubbiamente una invasione della privacy. Per togliere questa opzione si accede a Endorsements e si toglie la spunta dalla funzione appena menzionata quindi si clicca su Salva

MESSAGGI EMAIL VIA GOOGLE+


Da pochi giorni Google ha attivato una nuova funzionalità che consente a di inviare messaggi tramite Google+ anche a quegli utenti di cui non abbiamo il recapito email. Per selezionare chi ci può inviare messaggi con questo sistema si deve andare su  Impostazioni > Generale > Invia email tramite Google+ > Chi può inviarti email dal tuo Profilo Google+? e scegliere tra Nessuno, Cerchie, Cerchie stese e Chiunque su Google+ quindi andare in basso su Salva modifiche

invia-email-googleplus

CRONOLOGIA RICERCA WEB

Accedendo alla pagina della Google History si può disattivare la cronologia web che tiene conto di tutte le ricerche che sono state fatte su Google da loggati. Se si fanno delle ricerche che non vogliamo far conoscere è meglio farle in una scheda con modalità in incognito. La disattivazione della History porta alla limitazione di funzionalità quali Google Now. Dalla stessa pagina si può anche eliminare completamente la ricerca fatta nel passato o rimuovere elementi specifici di quella più recente.

AUTORIZZAZIONI DI ACCESSO ALL'ACCOUNT


Aprendo la pagina Security Permissions si può visualizzare quali siano le applicazioni a cui abbiamo concesso l'accesso al nostro account Google.

permesso-accesso-account-google

È opportuno monitorare queste applicazioni per poi rimuovere quelle che non ci servono più oppure quelle che sono di dubbia affidabilità a cui abbiamo concesso un permesso troppo frettoloso.

PASSWORD SPECIFICHE PER LE APPLICAZIONI


In fondo alla pagina delle Security Permissions c'è il link verso la pagina per Gestire le Password specifiche delle applicazioni. Per continuare occorre inserire un'altra volta la nostra password.

applicazioni-specifiche-applicazioni

Per ciascuna applicazione sarà visualizzato il nome, la data di creazione e quella dell'ultimo utilizzo. Cliccando su Revoca possiamo togliere il permesso di accesso. Chi usa la verifica in due passaggi ha la necessità di creare applicazioni specifiche per programmi quali Windows Live Writer.

MONITORARE ATTIVITA' RECENTE DELL'ACCOUNT


È importante verificare che il nostro accesso a Google non sia stato hackerato. Accedendo alla pagina della Attività Recente si possono verificare tutti gli accessi effettuati e da quale località.

attività-recente

In realtà la posizione non viene rilevata con esattezza a me dà per esempio Prato e invece non è così però la provincia di Firenze è quella giusta. Se si notano attività insolite si può cambiare password.

PASSWORD INTERESSI E GOOGLE PLUS


Se non siamo interessati alle funzioni di Google+ possiamo accedere al link di downgrade per disabilitarlo. Per modificare la password oltre che farlo da Attività recente si può accedere a Sicurezza per poi cliccare su Cambia password. Infine si possono monitorare i nostri interessi così come sono stati archiviati da Google nella pagina delle Preferenze pubblicitarie.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.