Pubblicato il 13/03/13e aggiornato il

Come fare il backup di tutti i tweet che si sono pubblicati.

Come scaricare i tweet che si sono postati su Twitter con Tweetbackup per cancellare quegli imbarazzanti o per organizzare quelli da ricordare.
L'attività su Twitter in taluni casi rappresenta il romanzo di una vita visto che ci sono utenti che pubblicano un tweet per ogni azione che fanno durante la giornata. Questo romanzo digitale può essere scaricato e consultato usando l'applicazione Tweet Backup. Non occorre inserire la password di Twitter ma solo autorizzare l'applicazione, seguire @Tweetbackup e dare un indirizzo email.

Le funzionalità di Tweetbackup permettono di scaricare gli ultimi 3200 post visto che le API di Twitter non permettono di arrivare ancora più indietro nel tempo. Il backup contiene oltre che ai tweet anche la lista degli utenti che seguiamo su Twitter. Ci potrebbero volere fino a 48 ore di tempo per vedere il nostro archivio apparire ma nel mio test sono bastati due minuti e il mio account ha più di 6000 tweet. Tweet Backup si appoggia su Backupify che è un servizio a pagamento nato per proteggere i nostri dati online. Il backup dei nostri tweet è invece assolutamente gratuito. Si inizia andando su Sign up 


tweetbackup

per poi concedere l'autorizzazione di accesso alla applicazione. Dopo aver digitato un indirizzo email potremo visualizzare la dashboard del nostro account con le schede Main Page, Export, View Posts, Settings, FAQ e Sign out.

ultimi-post-twitter

Per scaricare gli ultimi 3200 tweet del nostro account si va su Export e si seleziona il formato

backup-twitter

Si possono scaricare i tweet in formato CSV per essere aperti con un programma tipo Excel, in forma di solo testo o in formato HTML. Quest'ultimo formato forse è il più interessante perché mostra i tweet anche con il link al singolo elemento. Cliccando su F3 si possono cercare i tweet contenenti una particolare parola e recuperarli oppure modificarli o ancora eliminarli se creassero imbarazzo

backup-tweet
Il backup in formato CSV è invece più adatto a organizzare i vari tweet per creare un documento o anche un libro viste le considerazioni che sono state fatte a inizio articolo. Ricordo che Twitter ha rilasciato i suoi widget ufficiali e che si può facilmente incorporare un tweet nel nostro sito. Concludo osservando che anche su Facebook si possono rintracciare aggiornamenti di stato che non avremmo mai dovuto postare.




3 commenti :

  1. Ciao Ernesto,Twitter da qualche tempo dà la possibilità di scaricare TUTTI i nostri tweet, dal primo all'ultimo. Ne parlo nel mio blog davidemorante.it/twitter-arriva-anche-in-italia-larchivio-scaricabile/.
    Nel caso deciderai di scrivere un articolo in merito, un link sarebbe gradito :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @# Grazie della informazione. Questa funzionalità mi era ignota :)

      Elimina
    2. Così 'mpari a non leggere il morans blog :P
      Comunque se ne parlava da tempo e in Usa è già disponibile da fine dell'anno scorso.
      Evidentemente ancora non hanno "tradotto" la nuova pagina impostazioni in italiano.

      Elimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.